1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cristina27

    cristina27 Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    sono Cristina e scrivo da Milano, vorrei chiedere se è legale che un notaio, al quale mia sorella ha dato il mandato come erede 1, per la successione di mio padre, avendo ritirato ormai da 1 mese le copie dall'Ade, non me le vuole consegnare temporeggiando ogni volta con diverse scuse. So che posso richiederle personalmente all'Agenzia, ma avendo sbrigato lei (trattasi di notaio donna) la pratica non capisco il suo comportamento; inoltre ho ricevuto una raccomandata dall'Ade, relativa ad un avviso di liquidazione per errato ravvedimento oneroso: oltre alla beffa anche il danno!!! Posso procedere contro di lei legalmente?
    Grazie e buona giornata.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Puoi indicare cosa contestano di errato?
    si tratta forse di pagamento insufficiente?
    Se si occorre verificare il calcolo dei valori e quote entrate in successione e relativa tassazione e dell'esistenza o meno di richiesta agevolazione prima casa e requisiti in merito.
    Ciao salves
     
  3. cristina27

    cristina27 Nuovo Iscritto

    Interessi non versati più insufficiente versamento imposte ipo-catastali!
    Ciao
     
  4. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Quindi insufficiente versamento delle imposte ipotecarie e catastali, che fanno si dell'esistenza di interessi su questi.

    nella relata dovresti trovare
    Imposta catastale € xxx
    imposta ipotecaria € yyy
    Interessi € zzz
    è così?

    A questo punto non rimane altro che sapere se tali isufficieze siano scaturiti dall'inestatto calcolo o dal mancato requisito agevolazione prima casa
     
  5. cristina27

    cristina27 Nuovo Iscritto

    non è specificato proprio così, bensì:

    "su interessi non versati e insufficiente versamento imposte ipo-catastali si applica il 30% sulle imposte dovute decurtate degli importi già versati" di seguito:
    sanz. tardivo versamento imposte ipo-catastali x euro
    sanz. tardivo versamento imposta di bollo x euro.
     
  6. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Con tali voci così per me è la sanzione per ritardo di presentazione della Dichiarazione di Successione oltre l'anno di presentazione e oltre il consentito per poter fare il Ravvedimento Operoso.
    Controlla la data di morte e la data di presentazione che trovi sull'avviso dell' AdE.
     
  7. cristina27

    cristina27 Nuovo Iscritto

    decesso 15/01/2011, presentazione documenti 14/02/2012 lo so che il ritardo c'è, per colpa di mia sorella, quello che vorrei capire, se la responsabilità è della notaia!!! Grazie. Ciao.
     
  8. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Questo lo devi capire tu. Nel senso che se tua sorella si è presentata dal notaio il 14.01.2011 è impossibile in un giorno redarre una successione. Fatti dire quando è stato affidato l'incarico (se non è una successione complicata i tempi ragionevoli per la redazione e presentazione sono circa 7-10 giorni).
    Saluti
     
  9. cristina27

    cristina27 Nuovo Iscritto

    Si è presentata dalla notaia il 14/02/2012 (il 14/01/2011 mio papà era ancora vivo), come da e-mail che ho riletto ora, la presentazione del tutto è stata fatta all'Ade il 20/02/2012. L'arcano è, che da un controllo fatto, il calcolo del ritardo, valutato in euro, è stato versato, quindi a questo punto è la notaia che ha calcolato male...o no?...Saluti.
     
  10. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Innanzitutto mi scuso per l'errore grossolano sulla data.:confuso:
    In effetti dopo la scadenza naturale dell'anno e quindi 15.01.2012 se presentata nei 30 giorni puoi avvalerti del ravvedimento operoso 30 % delle Imposte Ipotecaria e Catastale ridotte di 1/8 e 30 % dell’Imposta di Bollo ridotta di 1/8 che pur essendo materia nazionale ho imparato a mie spese che ogni Agenzia interpreta a modo suo le varie riduzioni. Se si tratta di un solo recupero di quanto dovuto non penso cambi qualcosa a livello di responsabilità (dovevi 100, hai pagato 50, ti richiedono 50); se invece sono state aggiunte ulteriori ammende per errato versamento ecc... allora, a mio parere, l'errore è imputabile a chi ha fatto i calcoli. Se poi si tratta di 20 Euro non penso convenga procedere legalemente......
     
  11. GRANATADOC

    GRANATADOC Nuovo Iscritto

    Mi correggo. Essendo stata presentata oltre l'anno, oltre il mese successivo ma entro l'anno solare le sanzioni sono 30 % delle Imposte Ipotecaria e Catastale ridotte di 1/5 e 30 % dell’Imposta di Bollo ridotta di 1/5. Per il resto vale quanto già detto.
     
  12. cristina27

    cristina27 Nuovo Iscritto

    No problem per le scuse, figurati! Purtroppo l'errore si aggira intorno ai 1.000 euro e, sinceramente, non mi va proprio di rimetterceli, anche perchè non è per colpa mia! Grazie per la schiarita di idee, buona giornata...:ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina