1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. cavour46

    cavour46 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Vorrei sapere se qualcuno ha chiaro cosa vuol dire l'espressione sopra riportata.
    In altre parole, dopo quanto tempo l'agenzia non può più chiedere la sua provvigione? Esiste una normativa di legge chiara oppure, come al solito, si fa all'italiana?
     
  2. boghes

    boghes Ospite

  3. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    Un anno.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Probabilmente ti riferisci all'art. 1748 c.c.
    Che non prevede l'espressione "congruo lasso di tempo", ma "L'agente ha diritto alla provvigione sugli affari conclusi dopo la data di scioglimento del contratto se la proposta è pervenuta al preponente o all'agente in data antecedente o gli affari sono conclusi entro un termine ragionevole dalla data di scioglimento del contratto e la conclusione è da ricondurre prevalentemente all'attività da lui svolta".
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina