1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. rossellaventura

    rossellaventura Nuovo Iscritto

    quando si formano due quote ereditarie,per far si' che si diventi possessore della propria quota , quali imposte vanno pagate?
    esempio. se c'e' una proprieta' indivisa di 3 appartamenti, in comunione dei beni, per diventare possesori dell'intera quota, in seguito cioe' alla divisione, quali imposte e quante , bisogna pagare?
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    piacerebbe saperlo anche a me. giusto per appurare se la storia della successione priva di spese per patrimoni inferiori al milione di euro, che ricordo di aver letto da qualche parte, è una favola o meno..
     
  3. rossellaventura

    rossellaventura Nuovo Iscritto

    gurda per cio' che mi concerne io le tasse di successione le pagai diversi anni fa e quindi non potrei dirti come le cose sono cambiate.
    la mia domanda e' invece relativa alle spese notarili per la divisione e per l'imposta di registro , che mi pare di aver capito che e' dell1% sul valore catastale se senza conguaglio, mentre per la parte di conguaglio, si procede al cosiddetto prezzo valore, ovvero si applica una aliquota superiore , come se si trattasse di una vendita. cosi' mi sembra di aver letto e capito. volevo pero' conferma da qualcuno. il problema della divisione e' anche quello che riguarda le spese notarili, poiche' anche se mi sembra che dovrebbero essere circa del 2% sulla massa ereditaria, in realta' ogni professionista finisce con l'applicare tariffe che vanno al di la' di quanto si prevede.
    insomma anche io vorrei avere lumi, o almeno confrontarsi con qualcuno.
     
  4. maria55

    maria55 Membro Attivo

    Professionista
    Per esperienza personale, ti consiglio di scegliere un notaio "per bene" e non badare a spese. Ti garandisco che quelli che chiedono parcelle soft non sempre fanno bene il loro lavoro.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina