1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. cris78

    cris78 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Salve,
    avrei bisogno di alcune info in merito ad una donazione al 50% di un immobile, chi deve donare è la mia convivente , è una prima casa acquistata a febbraio 2014 e con residenza spostata ad aprile 2015, chi riceve sono io, anche per me sarebbe prima casa , la rendita catastale è di 137€ , sarei interessato a sapere un costo approssimativo.

    Grazie e buona serata
    CC
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Se si riferisce all'onorario del professionista, difficile da dire; dipende dalla zona di riferimento; l'onorario di un notaio può avere oscillazioni anche notevoli; lo scorso anno per un atto simile al suo è stato chiesto (di solo onorario) 2000,00 Euro.
     
    A rita dedè piace questo elemento.
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Trascurando i problemi sulla donazione di un bene immobile per l'eventuale azione di "collazione" degli eredi legittimi (se presenti) per quanto riguarda l'onorario del notaio direi che quella paventata da Ollj possa essere una cifra di "massima".

    Solitamente le "tariffe" sono anche in funzione del valore del bene ...che per quanto spieghi avrebbe valore catastale relativamente "basso" per un immobile da adibire ad abitazione...forse è il caso di verificare il vero valore "commerciale".

    Oltre al'onorario dovrai considerare le tasse (quelle per la donazione, dato il nessun rapporto di parentela, pari ad 8% del valore) e quelle ipotecarie e catastali che in caso di "prima casa" sono agevolate (Euro 200+200).

    A quanto mi risulta hanno esteso l'obbligo di certificato APE anche alle acquisizioni per donazione.
     
  4. cris78

    cris78 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    c'è certificazione ape, la casa è stata da poco ristrutturata, penso ora possa valere intorno ai 90/100 mila € , non ci sono eventuali eredi ecc.. Quindi se ho capito bene dai 1500 ai 2000€(come massimale)in totale? cavolo proprio un bel botto considerando che sono 11€ di tasse(8%) e 200 per prima casa...1800€ per l'atto!!!
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La base imponibile per le imposte è costituita dal valore catastale della quota trasferita (1/2) dell'immobile, indipendentemente dall’effettivo valore del bene donato, e pertanto è pari a 137 x 0,5 x 1,05 x 110 = 7.911,75 euro.
    I costi quindi saranno:
    - imposta sulle donazioni: 7.911,75 x 0,08 = 632,94 euro;
    - imposta ipotecaria: 200 euro;
    - imposta catastale: 200 euro;
    - imposta di bollo forfetaria: 230 euro;
    - tassa ipotecaria: 90 euro;
    - tributi speciali catastali (per la voltura catastale): 55 euro
    oltre all'onorario (*) (assoggettato a IVA) del notaio.
    (*) Chiedere preventivi a più notai.
     
    Ultima modifica: 9 Gennaio 2016
  6. cris78

    cris78 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    limido,grazie! gentilissimo
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina