1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ninetto

    ninetto Membro Attivo

    il mio vicino penso che si appresti a costruire un garage in prossimità della mia abitazione, ho visto che ha scaricato tutto l'occorrente .
    Vorrei sapere se deve rispettare specifiche distanze oppure può avvicinarsi a piacere purchè nella sua proprietà?
    grazie per la vostra disponibilità.
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se il garage è completamente interrato, può costruire fino al confine con la tua proprietà, se è fuori terra deve stare a 3 metri (o 5 se il tuo comune lo prevede) dal confine sempre che anche la tua casa sia alla stessa distanza dal confine. Se la tua casa è più vicina al tuo confine fra i due fabbricati devono comunque esserci 6 metri di distanza (o 10).
    Saluti.
     
  3. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Vedi quì;
    http://www.mori.bz.it/distanze/distanze.pdf
     
  4. AvvocatoDauriaMichele

    AvvocatoDauriaMichele Membro Attivo

    Professionista
    Il codice civile disciplina la materia negli artt. 873 e seguenti, ma parecchie volte rinvia agli strumenti urbanistici locali; in buona sostanza - perciò - è a quelli che dovrà farsi riferimento nelle situazioni reali. Si informi al Comune (ufficio tecnico).
     
    A celefini piace questo elemento.
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    nel mio comune le distanze per la costruzione dei box con h. adeguata per tale costruzione sono in aderenza del confine ed il confinante idem, o a distanza di 3 mt.
     
  6. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    3 metri dal confine se il tuo vicino ha fatto lo stesso e quindi 6 metri in tutto, ma se il tuo vicino ha costruito a distanza inferiore dei 3 metri, devi stare a una distanza superiore dal tuo confine fino a raggiungere i 6 metri. Saluti.
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non è proprio così, salvo disposizioni locali che possono aumentare le distanze (chiedere al Comune), le costruzioni devono stare a tre metri l'una dall'altra (oppure in aderenza), il muro di confine non è considerato costruzione salvo non sia alto più di tre metri, leggete l'allegato che ho postato in precedenza;
    http://www.mori.bz.it/distanze/distanze.pdf
    da pagina 5 ....
     
  8. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vuol dire un metro e mezzo dal confine se si confina con un terreno senza fabbricati???? Anche nel mio comune era così, fino a 40 anni fa; dopo la distanza è diventata 10 metri (5+5).
    Ogni comune ha una distanza stabilita da un proprio regolamento comunale ma 3 metri sono veramente pochi..... vuol dire che il vicino può "odorare" la cena che hai preparato o vedere il tuo televisore.....
     
  9. ninetto

    ninetto Membro Attivo

    ringrazio tutti quelli che mi hanno risposto ho letto pure il manuale del gentilissimo condobip, mi sembra alla fine di aver capito che la cosa più giusta sia quella di andare al comune per essere sicuri.
    e grazie sempre a Propit per esserci
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    stiamo parlando di costruzione di un box, cosa centra la cena????
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tre metri è il minimo prescritto dall'art. 873 cc, ma i comuni possono (come nel tuo caso) disporre nei regolamenti edilizi, distanze maggiori.
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Condobip 3 metri se non sono unite o aderenti se non supera questa altezza non si considera l'art. 873 del c.c.
     
  13. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti l'avevo già scritto
    E poi l'allegato che ho postato è abbastanza chiaro direi e cita tutti i casi particolari ;)

    p.s. che c'entra l'altezza delle costruzioni, forse intendi l'altezza di un muro di confine che, se supera tre metri è considerato ai fini della veduta?
    Anche questo caso è scritto sull'allegato a pag. 8.

    cc Art. 907 - Distanza delle costruzioni dalle vedute
    Quando si è acquistato il diritto di avere vedute dirette verso il fondo vicino, il proprietario di questo non può fabbricare a distanza minore di tre metri, misurata a norma dell'art. 905.
    Se la veduta diretta forma anche veduta obliqua, la distanza di tre metri deve pure osservarsi dai lati della finestra da cui la veduta obliqua si esercita.
    Se si vuole appoggiare la nuova costruzione al muro in cui sono le dette vedute dirette od oblique, essa deve arrestarsi almeno a tre metri sotto la loro soglia.
     
  14. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Significa che se due case vicine sono alte 20 metri l'una devono stare come minimo a 20 metri di distanza.
    Se il garage sarà alto 3 metri ma la casa del vicino è 20 metri, 3 metri di distanza l'uno dall'altra non sono sufficienti........
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Scusami ma dove è scritta tale regola?
    Nella mia città (come immagino in molte altre città) ci sono fabbricati di molti piani distanti uno dall'altro al massimo 10 metri.

    vedi quì;
    http://maps.google.it/maps?hl=it&ll..._hBSGq7k9DXaew5WE0XHA&cbp=12,348.75,,0,-27.93
     
  16. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per i fabbricati di nuova costruzione:
    Art. 9 Decreto interministeriale 2 aprile 1968 n. 1444 (quello che il mio comune ha acquisito non 40 anni fa ma 44).
    E' citata la distanza minima di 10 metri e quanto ho detto sull'altezza dei fabbricati. Saluti.
     
  17. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Questo decreto lo conoscevo, infatti nel mio ultimo post ho scritto 10 metri.
    Se se ci sono pareti finestrate;

    DECRETO MINISTERIALE 2 aprile 1968, n. 1444
    art. 9 ...
    2) Nuovi edifici ricadenti in altre zone: è prescritta in tutti i casi la distanza minima assoluta di m. 10 tra pareti finestrate e pareti di edifici antistanti;
    3) Zone C): è altresì prescritta, tra pareti finestrate di edifici antistanti, la distanza minima pari
    all'altezza del fabbricato più alto: la norma si applica anche quando una sola parete sia
    finestrata, qualora gli edifici si fronteggino per uno sviluppo superiore a ml 12


    Ma se non ci sono finestre la distanza può essere di tre metri, per cui la distanza MINIMA (è questo di cui si discute, distanza di un garage) è sempre quella dell'art. 873 cc;
     
  18. ninetto

    ninetto Membro Attivo

    c'entra perchè LA MIA VERANDA sta a 3 mt dal confine e Lì d'estate siamo soliti desinare
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  19. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    C'è la possibilità di costruire in aderenza al confine oltre ai canonici 3 mt, ma deve esserci una scrittura privata con il tuo assenso e permesso a costruire in aderenza al confine. Questo però no so se vale in tutti i Comuni.

    Se comunque alla fine ci fossero dubbi in merito alla effettiva distanza puoi consultarti in Comune o delegare un professionista per le verifiche del caso.
     
  20. ninetto

    ninetto Membro Attivo

    grazie daniele78 andrò in comune.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina