1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jofly

    jofly Nuovo Iscritto

    Salve, vorrei sapere se si può creare di fatto un bagno in un vano condonato come ripostiglio e che si trova su un balcone. L'accesso ovviamente verrebbe creato aprendo un varco sulla parete che in realtà è di proprietà condominiale. Solo che dalla facciata esterna non si vede nulla perchè il ripostiglio in questione è verandato e da fuori non si vede nulla. Vorrei sapere se si può andare in contro a rivendicazioni da parte di un singolo condominio o dal Condominio in generale e, se, in caso di visita "inaspettata" da parte dei VV.UU. :rabbia: a cosa si può andare in contro. Sarebbe sanabile la questione oppure neanche un condono futuro potrebbe permettere di regolarizzare la cosa?
    Grazie
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sela facciata è condominiale credo non la possa alterare se non con il consenso del condominio. se la scoprono i problemi sono sicuri.
     
  3. jofly

    jofly Nuovo Iscritto

    Certo, immagino che potrebbero esserci problemi, ma secondo voi sarebbero risolvibili? Sarebbe il condominio che dovrebbe intervenire oppure anche solo un singolo? Lo chiedo perchè in linea generale - anche se non si può dare tutto per scontato, penso che se servisse un intervento con delibera, non ci sarebbe la maggioranza. Nel caso del singolo, il discorso cambia. Comunque grazie Arianna26 per la risposta.
     
  4. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    per la tutela dei beni comuni può agire anche il singolo condomino e credo che, se procedessi in caso non fossero d'accordo ti potrebbero imporre il ripristino dello status quo ante, ovvero la rimozione del bagno. visto che ti costa soldi meglio informarsi prima, magari anche presso il comune.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x jofly: chiedi al tuo amministratore se nella prossima assemblea condominiale di mettere all' o.d.g. la tua richiesta di costruire un servizio wc. senza intaccare la parete esterna se non con un piccolo esalatore, se ottieni l'autorizzazione con maggioranza semplice art. 1.102 c.c. fai domanda in comune presentando l'autorizzazione del condominio e vedrai che con una semplice scia lo potrà fare auguri adimecasa Bergamo;)
     
  6. jofly

    jofly Nuovo Iscritto

    Grazie per i consigli. sentirò prima al comune che dicono e se ci vorrà - come probabile che sia - il consenso del condominio proverò a chiederlo (anche se penso che quando si CHIEDE l'autorizzazione al 99% dei casi ti dicono di no)... grazie ancora
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina