1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Con cadenza più o meno mensile mi arriva un'email siffatta:

    " Gentile Cliente,

    Ci occorre la tua collaborazione per risolvere un problema che si e verificato con il tuo conto. Pertanto, alcune funzionalità del tuo conto rimarranno temporaneamente limitate fintanto che il problema non verra risolto
    Collaboriamo con te per ripristinare la normale operatività del conto il più rapidamente possibile.
    Qual e il problema? Desideriamo verificare che non siano stati effettuati accessi non autorizzati al tuo conto.
    Ti invitiamo a modificare la password e creare nuove domande di sicurezza. Inoltre, ti chiediamo di esaminare le informazioni relative al conto e le transazioni recenti. Verifica che le informazioni relative al conto (indirizzo, numero di telefono, e così via) non siano cambiate e che riconosci tutte le transazioni recenti. "

    Dopo di che siffatta email chiede le mie credenziali bancarie.

    Io mi guardo bene dal dargliele. E voi?
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Penso proprio che fai bene ! :daccordo:
     
  3. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Fai benissimo.
    Anch'io, quando ricevo mails del genere non rispondo mai ma -per sicurezza e verifica- ne invio sempre una copia alla mia banca (senza precisare il numero del conto naturalmente ma solo il mio nome) perché possa allertare i servizi bancari e la mia banca mi ha sempre detto di continuare a fare cosi' ogniqualvolta qualcuno mi domanda informazioni del genere
     
    A jac0 piace questo elemento.
  4. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Classico fishing.
    Se fai attenzione al testo nel 90% dei casi ci sono degli erroridigrammatica e di sintassi. Conoscendo un po' di lingue ho appurato che tali lettere sono state scritte da RUMENI. Quindi OCIO, anzi, quattro oci.

    Aggiunto dopo 2 minuti ....

    sarebbe più logico inviarla alla Polizia Postale, data l'evidenza del tentativo di truffa.
    Bye Bye
     
  5. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Si,anche ;
    ma credo che la banca lo faccia già
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho visto, basta registrarsi al servizio segnalazioni.
     
  7. StLegaleDeValeriRoma

    StLegaleDeValeriRoma Membro Assiduo

    Professionista
    Mai inserire dati sensibili personali e password rispondendo a queste richieste via web finalizzate solo a ... prelevare somme dal vostro conto corrente.
    La provenienza non è rilevante e se si dovesse inviare ogni volta la segnalazione alla propria banca visto che ne arrivano a dozzine si perderebbero ore e ore.
    E' sufficiente ignorarle.
    Avv. Luigi De Valeri:daccordo:
     
  8. sergio gattinara

    sergio gattinara Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    fai bene a non rispondere però faresti anche meglio se tu andassi in filiale con ilmessaggio e chiedessi di avere o meno conferm:soldi:a che sia stato originato da loro
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In effetti ci sono nella rete server compiacenti che ospitano domini (tipo poste.it) omonimi di quelli veri. Vengono chiusi prima che le polizie postali se ne accorgano.
     
  10. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Non sono d'accordo : è ignorandole che il rischio aumenta.
    E' un po' come l'omertà che ha permesso ad organizzazioni criminali di prosperare o il lavarsi le mani sperando che qualcosa non succeda ma ritardandola soltanto
    A volte perdere ore significa anche guadagnare tempo
     
  11. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    E' chiaro che è un tentativo di frode e quindi non rispondere mai.
    Al limite si può utilizzare il codice mobile offerto dal gruppo bper.
    E' un codice "usa e getta" inviato gratuitamente con un messaggio sms sul tuo cellulare valido per una sola disposizione da utilizzare come password dispositiva per confermare le operazioni.
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La stranezza è che chi mi scrive NON è, neanche in apparenza, la mia banca, quindi 'sti tizi non sanno qual'è la mia banca.
     
  13. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Infatti ci provano, ormai hanno imparato anche a copiare il sito della banca/posta, ma se fai attenzione, ti accorgi che qualche errore c'è sempre.
    Loro non sanno quale sia la tua banca, se hai carte di credito ecc. però nel mucchio dell'email inviate qualcuno che purtroppo ci casca c'è sempre.
    Mai rispondere a queste email se non si vuol vedere il conto prosciugato ;)
    Segnalare sempre!!!
     
    A maidealista e jac0 piace questo messaggio.
  14. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    A tutti gli amici di propit: mi raccomando di non rispondere assolutamente alle richieste di eliminare problemi sia su carte di credito sia su conti correnti in quanto le banche o la gestione carte quando hanno bisogno di contattare il cliente usano il telefono. Non aprire nessun messaggio ma cestinateli immediatamente.
    Infatti se ponete attenzione al modo con cui venite contattati proprio perchè hanno bisogno di precisi dati informativi sia del c/c sia della carta e quindi sul vostro conto si rivolgono all'interessato con : Gentile Cliente.
    La banca non va mai sul generico ma si riferisce alla persona specificando nome e cognome
    Mi raccomando ì
    Ciao a tutti
     
    A jac0 e ada1 piace questo messaggio.
  15. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Benissimo, questa è la differenza cruciale. Se mi conosceva, perché mi ha chiamato cliente? Grazie.
     
  16. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    anche i furti di identità sono molto più diffusi
     
  17. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  18. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ove la cosa sia fattibile, ci si può difendere dandosi una identità falsa. Così non ci "rubano" quella vera.:)
     
  19. edocappa

    edocappa Membro Attivo

    sono rumeni, ti fanno la tessera falsa e ti fregano i soldi, il sito poste è il più attaccato, cestinate subito quando il server non è di colore verde perchè non è certificato; gli italiani fanno fare questo lavoro delle tessere ai rumeni che costa poco ed hanno imparato a fregarci. Saluti.
     
  20. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    Perché solo rumeni ?
    Tanti bravi italiani sono stati arrestati per questo ed altre stampe di moneta falsa.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina