1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. stefanom62

    stefanom62 Nuovo Iscritto

    Salve sono nuovo e volevo se possibile dei chiarimenti, circa 4 anni fa presi un prestito personale di euro 10.000 presso la santander, ero un ottimo cliente, avevo avuto vari finanziamenti da loro e sempre onorati, alcuni saldati anche prima della scadenza, ho continuato a pagare le rate, avevo una rimanenza di circa 4.000 euro, poi la mia società è andata in difficolta, ( perche la banca che mi aveva concesso il fido me lo ha tolto ) e quindi ho chiesto alla santander altri 20.000 euro, cosi da poterli girare alla banca della società, credevo che avrei avuto difficoltà, invece in meno di 24 ore senza ripresentare nessuna documentazione, ne garanti mi hanno bonificato i 20.000 euro, che io per un anno e mezzo ho pagato regolarmente, ora non ce la faccio piu, chiuso la società, separato dalla moglie, non ho un lavoro fisso, ma mi adatto a fare lavori qui e la, non ho busta paga ne beni immobili, vivo da mia madre e pago ( quando posso gli alimenti per le mie 3 figlie), ho parlato con la santander, e zoppicando ho pagato qualche rata, poi ho smesso perche sono 580 euro al mese e non ce la faccio, loro hanno incaricato la maran di recuperare il credito, e ora ogni 3 0 4 giorni mi chiamano minacciando decreti ingiuntivi, mandando telegrammi, e sono anche venuti a casa di mia madre parlando prima con il vicino e poi con mia madre pressandola ad aiutarmi, e minacciandola di pignorare qualsiasi cosa compresa la casa che è di MIA MADRE, e che ha 75 anni, comunque ho pagato un altra rata, ma credo che non me li toglierò facilmente dalle scatole, mi hanno anche detto scusi ma se abbassiamo le rate le ce la fa a pagare??? io ho risposto certamente ma non ho garanzie da darvi.... allora loro e no allora non si puo.... ma come mi avete dato 20.000 euro senza chiedere uno straccio di documentazione??? silenzio assoluto poi mi è stato risposto che non era possibile.... ma vi assicuro che è stato cosi.
    ora vorrei sapere due cose, la prima se loro possono veramente attaccare i beni di mia madre, e seconda cosa se posso fare qualcosa visto che probabilmente quando mi hanno dato il prestito non avevo i requisiti per ottenerlo.

    grazie ma lo stress mi sta uccidendo.......

    stefano
     
  2. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Caro Stefanom62,
    purtroppodi casi come il tuo ce ne sono molti. L'unica cosa che mi permetto è quella di suggerirti qualche consiglio in genere.
    Poichè allo stato attuale tu non hai un lavoro,non hai beni immobili,non hai una rendita mensile, in sostanza non hai niente cosa ti possono fare i vari creditori ? . Niente!
    Inoltre non possono attaccare assolutamente i beni di tua madre, salvo che questa abbia rilasciato delle garanzie in tuo favore o sia cointestataria con te di alcuni finanziamenti. Non fare firmare niente alla madre.
    Quindi siccome sei in seria difficoltà, tutto quello che paghi così in maniera saltuaria non serve a niente, sono soldi buttati via.
    Quindi cessa ogni pagamento, in attesa di tempi migliori.
    Per quanto riguarda le modalità di recupero messe in atto non darei nessuna importanza sia alle minacce di pignoramenti che di altri atti legali, perchè non possono prendere niente.
    L'unica situazione che potrebbe arrecarti delle noie in seguito è legata ad una eventuale possibilità di trovare un lavoro certo ( pignoramento del 5°) e il lascito di una eredità (casa della madre).
    Ciao
     
    A Elisabetta48 e alberto bianchi piace questo messaggio.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    sono perfettamente d'accordo con alberto uello che è di tua madre è di tua madre. e tua madre non è attaccabile in alcun modo.
     
  4. mellowly74

    mellowly74 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ma la residenza ce l'hai a casa di tua madre? Perchè se fosse così potrebbero pignorare alcuni beni presenti nell'abitazione in quanto si presuppone che siano in comproprietà, anche se sono solo di tua madre.
    Per tutelarti da questo o cambi residenza o stilate secondo le regole un'inventario della roba presente che rimane di esclusiva proprietà di tua madre, che servirà come prova in caso di un futuro accesso dell'ufficiale giudiziario.
     
  5. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Tutto giusto e corretto quello che è stato detto.
    Aggiungerei:
    1) che sarai stato sicuramente segnalato al CRIF;
    2) che sicuramente quei signori che si sono presentati a casa di tua madre fanno parte di un società di recupero crediti;
    3) che se questi signori hanno fatto delle indiscrezioni con il vicino di casa tu puoi fare un esposto nei loro confronti;
    4) che quando hai accumulato un po di soldi avanza una proposta a saldo e stralcio per chiudere in via definitiva la pendenza.
    5) Hai fatto un calcolo degli interessi che ti hanno posto sul finanziamento (e sui finanziamenti erogati in precedenza)?
     
    A mino1949 e alberto bianchi piace questo messaggio.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina