1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. fabrizio

    fabrizio Membro Attivo

    Buongiorno a tutti,
    ho sentito che qualora il rimborso per la ristrutturazione supera i 4000€ anzichè essere rimborsata in una o due tranche e anticipata dal datore di lavoro nel mese di luglio e agosto viene posticipata l'anno successivo a gennaio -febbraio , direttamente rimborsata tramite assegno dall'Agenzia delle Entrate previo controllo.
    Nel mio caso ad esempio ho eseguito una ristrutturazione del tetto due anni fà rimanendo sotto i 4000 mila di rimborso annuale, quest'anno sempre sullo stesso immobile stiamo eseguendo degli altri lavori e sicuramente li supereremo.
    In questo caso secondo voi , nel 2016 il nuovo rimborso farà cumulo con vecchio già in atto da due anni oppure no...sostanzialmente "gli spicciolini :) " mi rientreranno a luglio 2016 o gennaio 2017.

    Un grazie atutti
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In realtà non mi risulta che l'eccedenza prorata del credito fiscale, a seguito di bonus ristrutturazione, sia riportabile a nuovo anno.

    Non v'è dubbio che i bonus di eventuali lavori successivi vadano cumulati con i precedenti.
     
  3. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ps.
    Per la precisione è ammessa la detraibilità fiscale per opere di ristrutturazione fino al limite di Euro 96.000.
    Ne consegue che la rata massima di bonus usufruibile sarà di 4.800,00 Euro (e non 4.000).
     
  4. fabrizio

    fabrizio Membro Attivo

    Grazie Dimaraz ,
    infatti la mia preoccupazione da quanto si vociferava su internet era proprio questo il punto..e chiedevo se qualcuno avesse risposte certe a riferimenti normativi.
    Adesso sembrerebbe che quando il rimborso fiscale supera i 4000€ annuali automaticamente il rimborso non è più anticipato dal datore di lavoro ma rimborsato dall'Agennzia dell'entrate posticipato alcuni mesi tempo necssario alla verifica che su questo importo diventa obbligatoria e non più a campione.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'AdE effettua controlli preventivi, anche documentali, sulla spettanza delle detrazioni per carichi di famiglia in caso di rimborso complessivamente superiore a 4.000 euro, anche determinato da eccedenze d'imposta derivanti da precedenti dichiarazioni.
    Il rimborso che risulta spettante al termine delle operazioni di controllo preventivo è erogato dall'AdE non oltre il settimo mese successivo alla scadenza dei termini previsti per la trasmissione della dichiarazione, ovvero alla data della trasmissione della dichiarazione, ove questa sia successiva alla scadenza di detti termini.
     
  6. fabrizio

    fabrizio Membro Attivo

    Grazie Nemesis e grazie Dimaraz ovviamente il bonus mobili fanno conteggio separato opp vengono sommati alla cifra massima dei 96000?
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Fino a 10.000 euro per il 2015, possibile aumento nel 2016.
     
    A fabrizio piace questo elemento.
  8. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Chiedo scusa...avevo frainteso il tuo riferimento ai 4.000,00 come fosse la cifra massima ammissibile di bonus.

    Vale quanto ti ha già spiegato Nemesis.
     
    A fabrizio piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina