1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti,
    2 anni fa ho acquistato un appartamento in un condominio ristrutturato recentemente.
    Il restauro ha riguardato il rifacimento delle facciate e i muretti delle parti comuni: risanamento e tinteggiatura.
    Praticamente i lavori di restauro sono terminati quando sono subentrato io e ancora l'impresa non è stata completamente saldata per il lavoro svolto.

    Qualche giorno fa mi sono accorto che lungo tutto il tratto corto del sottoterrazzo dell'appartamento sopra il mio c'è una crepa a ca 10 cm dal bordo. Non sono un esperto, ma a vista sembra che il sottoterrazzo sia stato rifatto nel recente restauro.

    Ho fatto presente la cosa all'amministratore a cui ho inviato delle foto di dettaglio e questi mi ha risposto che avremo discusso dell'argomento nella prossima assemblea di condominio (inizio prox settembre) in modo da far fare un sopralluogo generale all'impresa anche agli altri appartamenti.

    Non ho idea della gravità della situazione, ma vorrei tutelarmi per qualsiasi problema.
    Secondo voi dovrei fare qualche altra azione?
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Devi inviare una raccomandata A/R all'Impresa esecutrice dei lavori , evidenziando i difetti da te riscontrati, ed allegando alla stessa anche le foto. Intesta ed invia la lettera per conoscenza anche all'Amministratore sempre con raccomandata. Questa raccomandata, assume le caratteristiche di costituzione in mora, ed impegna gli stessi ad agire, onde evitare vertenze legali e perizie.
     
  3. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie.

    Ma sui lavori di ristrutturazione come questi c'è un obbligo di garanzia dovuto per legge? Se sì, per quanto tempo dal termine dei lavori?
     
  4. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da ultimazione e quindi dalla dichiarazione di fine lavori, la ditta è obbligata per 10 anni a garantire i lavori effettuati, sempre che questi vizi dipendano da difetto di esecuzione o qualità dei materiali utilizzati, non per cause altre.
     
  5. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie
    Ho provveduto a mandare la raccomandata all'impresa esecutrice dei lavori e pc all'amministratore del condominio ed al proprietario dell'appartamento sopra il mio, vediamo cosa succede.
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sarà molto interessante seguirvi:fiore:
     
  7. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Riprendo l'argomento a distanza di quasi 4 anni in quanto finora non è stato fatto niente e ad occhio mi sembra che la crepa sia molto peggiorata.
    In allegato 2 foto della situazione di agosto 2013 e 1 di qualche giorno fa.

    Ieri ho mandato un'email all'impresa e all'amministratore ed ho parlato telefonicamente con quest'ultimo.
    Devo mandare una nuova raccomandata a tutti?
    Non ho idea della reale criticità di questa situazione, ma vorrei dormire tranquillo...
     

    Files Allegati:

  8. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Parla con l'Amministratore, facendoti autorizzare a far fare una perizia tecnica da un Tecnico abilitato, per sapere quale sia la causa della crepa.La perizia sarà a carico del condominio trattandosi di problemi condominiali. Ove la tua proposta non venisse accettata, la via migliore è quella di farsi tutelare da un Legale, mettendo l'Impresa e l'Amministratore davanti alle loro responsabilità. Solo così, vedrai sicuramente muovere qualcosa. ( Parlo per esperienza personale )
     
  9. meri56

    meri56 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E sempre che sia stato fatto un lavoro totale. Eventuali "pezze" o intonaci rifatti a macchia di leopardo non godono della garanzia.
     
  10. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Dubbio: questa crepa è nel sotto terrazzo del piano sopra il mio, devo essere io a portare avanti questa cosa o spetterebbe al condomino del piano di sopra?
     
  11. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Tocchi un punto dolente...
    Io ho acquistato questo appartamento post restauro delle facciate.
    I lavori effettuati da capitolato non hanno riguardato il rifacimento interno dei terrazzi. L'eventuale rifacimento interno dei terrazzi è stato gestito autonomamente dai condomini e solo in alcuni casi, per quelli che sono stati rifatti, lo ha effettuato la stessa impresa che ha fatto le facciate.
    Adesso la posizione di questa impresa è di prendersi la responsabilità esclusivamente per quelle situazioni in cui ha fatto il lavoro completo.
    Il terrazzo sopra il mio (come anche il mio) non è stato rifatto da questa impresa...
     
  12. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Prima ho risposto poi ho visto le foto, ed almeno da quelle, non si notato segni di cedimenti strutturali .Quelle crepe o fessurazioni, molte volte si creano anche per cause atmosferiche. Quando si da l 'intonaco con temperature non ottimali, molto caldo o molto freddo, si possono creare queste micro crepe, che bruttine da un punto di vista estetico, non lo sono dal punto di vista strutturale. A lungo andare, in zone particolarmente fredde, quando le temperature scendono e creano ghiaccio, l'acqua che entra nelle fessurazioni, potrebbe allargarle e creare eventuali distacchi di pezzi di intonaco. Torno sempre sul fatto che sarebbe ideale far vedere ad un tecnico per tranquillizzarsi .
     
  13. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Si tratta di una casa al mare (zona maremma) e ci sono diversi sbalzi termici.
    Condivido che non dovrebbe essere un problema strutturale, ma visto che il mio è un VII piano un eventuale distacco potrebbe essere un bel pericolo!
    Comunque, nel frattempo ho parlato con l'amministratore e il condomino del piano di sopra per sollecitare la verifica prendendo eventualmente un perito di parte.
     
  14. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quindi proprio perchè l'immobile è situato in una zona marittima, le temperature in inverno difficilmente scendono sottozero gradi. Far verificare le lesioni è solo questione di costi giusto per essere tranquilli, poichè i problemi potrebbero sorgere in caso di distacchi e conseguenti danni.
     
  15. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Dalle foto non è possibile dare certezze ma è giusto interessarsene pericoli oggi non credo siano grossi ma in seguito forse??? la cosa peggiorerà, la zona marina può facilitare l'entrata di agenti corrosivi e pertanto l'intonaco si gonfia ed ecco il risultato che hai oggi ma sarà inevitabile il ripetersi negli anni.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina