1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Salve a tutti,
    2 anni fa ho acquistato un appartamento in un condominio ristrutturato recentemente.
    Il restauro ha riguardato il rifacimento delle facciate e i muretti delle parti comuni: risanamento e tinteggiatura.
    Praticamente i lavori di restauro sono terminati quando sono subentrato io e ancora l'impresa non è stata completamente saldata per il lavoro svolto.

    Qualche giorno fa mi sono accorto che lungo tutto il tratto corto del sottoterrazzo dell'appartamento sopra il mio c'è una crepa a ca 10 cm dal bordo. Non sono un esperto, ma a vista sembra che il sottoterrazzo sia stato rifatto nel recente restauro.

    Ho fatto presente la cosa all'amministratore a cui ho inviato delle foto di dettaglio e questi mi ha risposto che avremo discusso dell'argomento nella prossima assemblea di condominio (inizio prox settembre) in modo da far fare un sopralluogo generale all'impresa anche agli altri appartamenti.

    Non ho idea della gravità della situazione, ma vorrei tutelarmi per qualsiasi problema.
    Secondo voi dovrei fare qualche altra azione?
     
  2. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Devi inviare una raccomandata A/R all'Impresa esecutrice dei lavori , evidenziando i difetti da te riscontrati, ed allegando alla stessa anche le foto. Intesta ed invia la lettera per conoscenza anche all'Amministratore sempre con raccomandata. Questa raccomandata, assume le caratteristiche di costituzione in mora, ed impegna gli stessi ad agire, onde evitare vertenze legali e perizie.
     
  3. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Grazie.

    Ma sui lavori di ristrutturazione come questi c'è un obbligo di garanzia dovuto per legge? Se sì, per quanto tempo dal termine dei lavori?
     
  4. celefini

    celefini Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da ultimazione e quindi dalla dichiarazione di fine lavori, la ditta è obbligata per 10 anni a garantire i lavori effettuati, sempre che questi vizi dipendano da difetto di esecuzione o qualità dei materiali utilizzati, non per cause altre.
     
  5. ziosam31

    ziosam31 Membro Attivo

    Grazie
    Ho provveduto a mandare la raccomandata all'impresa esecutrice dei lavori e pc all'amministratore del condominio ed al proprietario dell'appartamento sopra il mio, vediamo cosa succede.
     
  6. chiacchia

    chiacchia Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sarà molto interessante seguirvi:fiore:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina