1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. parapendio18

    parapendio18 Nuovo Iscritto

    :ok:QUESITO:
    Salve, questo è il mio quesito: 15 anni fa abbiamo acquistato un
    appartamento nuovo in un condominio nuovo. Dopo 7/8 anni in uno di
    questi appartamenti (sono in tutto 6) è caduta una "pignatta" dal
    soffito. Ad un controllo con il resposabile dei lavori (architetto e
    società costruttrice) ci si è accorti che anche negli altri
    appartamenti si sarebbe potuto verificare lo stesso inconveniente. A
    quel punto la ditta costruttrice e il responsabile dei lavori, sotto
    nostra tenace insistenza...hanno deciso di rimediare applicando in
    tutti gli appartamenti un contro soffitto in tutte le stanze (con
    enormi disagi per gli inquilini durante questi lavori). Negli anni,
    ogni proprietario ha venduto il proprio appartamento, compreso il
    sottoscritto. Dopo circa 4 anni dalla mia vendita, ricevo una
    raccomandata dai nuovi proprietari che hanno avuto il crollo di una
    "pignatta". Attualmente l'appartamento è stato reso inagibile e loro
    hanno dovuto trovarsi momentaneamente un nuovo alloggio. Inizialmente
    hanno chiesto i danni a me. (da notare che io li avevo informati di
    quanto era successo e che era stato fatto il controssoffito in tutti
    gli appartamenti). Ho manifestato il mio dispiacere, ma ho detto loro
    che c'è un articolo di legge il 1495 C/C che dice che dopo un anno
    non può essereci più azione risarcitoria nei confronti del venditore.
    A distanza di tre mesi mi è arrivata una raccom. dal tribunale di
    presentarmi io mia moglie come proprietari dell'appartamento,
    l'architetto responsabile dei lavori, il costruttore dell'immobile, il
    geometra, il proprietario del condominio. Posso sapere se la
    responsabilità di tutto questo e da imputare alla ditta costruttrice e
    al responsabile dei lavori? Consultandomi con un amico avvocato, mi
    ha detto che io non centro niente, (anche se moralmente sono molto
    dispiaciuto). Grazie a tutti per la disponibilità.
     
  2. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    Ciao parapendio18
    Penso che tu non abbia ruolo su questa vicenda a patto che dimostri di avere avvisato del vizio dell'immobile, se ciò non è dimostrabile potresti essere citato per vizio occulto art 1490 comma 2.
    In ogni caso puoi rivalerti sulla garanzia dei lavori che il costruttore ha in questo caso senza limiti in quanto l'anomalia è in una parte della struttura portante dell'edificio.
    Auguri e buone feste
    salves
     
    A parapendio18 piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    purtroppo sono rogne per chi ha venduto per chi ha costruito e per chi ci abita attualmente, quel periodo che hai citato nella costruzione si è verificato una grande partita di pignatte difettose, che la ditta Stessa costruttrice, dietro specifici rechiami dagli addetti ai lavori, ha contribuito a pagare spese del rifacimento e messa in opera di tante nuove strutture, ora il tempo che è passato se non interrotto la garanzia è fuori termine, non quanto potranno ricavare dopo 15 anni, so che dalle mie parti sono sfondate anche soffitte degli enti pubblici come scuole e altro. resto in attesa di nuovi eventi e porgo i migliori auguri
     
    A parapendio18 piace questo elemento.
  4. salves

    salves Membro Assiduo

    Professionista
    La garanzia su materiali inidonei, e le strutture eseguite senza la normale regola d'arte permette la graranzia a vita.
     
    A parapendio18 piace questo elemento.
  5. parapendio18

    parapendio18 Nuovo Iscritto

    Grazie per la disponibilità. Quando avrò qualche novità ti farò sapere. Intanto ti auguro un felice Natale e un buon Anno. Mauro
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina