1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa

    Salve a tutti, e stato nominato dal tribunale ilC.T.U per valutare il valore degli immobili , come fondo
    spesa erano 2500 euro, che gli è stato pagato ,dopo che ha portato a termine il suo incarico passati un po di mesi oggi l'avv. mi ha dato questo foglio decreto di liquidazione ctu
    pretenderebbe altri 9000 euro riporto quello che c'è scritto......

    vista la particolare complessità dell'incarico svolto, per
    il quale sono state necessarie prestazioni di eccezionale importanza complessità e difficoltà il sottoscritto si affida alla discrezionalità della S.V.III.ma per l'applicazione dell'art .5 della legge 8.7.1980 N.319, con la quale l'onorario può essere
    aumentato fino al doppio di quanto sopra richiesto, e pertanto richiede il compenso di 9000 euro
    il mio avv. ha detto che il giudice l'ha concesso questo aumento, mi sembra assurdo
    quindi avrebbe potuto chiedere qualunque somma,
    come devo comportarmi se faccio ricorso non so se verrà accolta ,
    e chissà quanto mi verrà a costare.


    puo farlo di richiedere questa somma in più visto che il fondo spese stabilito era di 2500 euro
    grazie per i vostri consigli.
     
  2. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non pagare nulla, informati bene prima. Secondo me c'è un errore. Intanto non è stato fatto un preventivo.
     
  3. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao scusa, in che senso un preventivo
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Un professionista serio prima di espletare il suo lavoro sottopone al cliente un preventivo, sicché il cliente conosce le spese che andrà ad affrontare e allora lo scenario è il seguente:
    1. il cliente accetta il preventivo e basta
    2. il cliente accetta il preventivo solo dopo aver avuto risposte esaurienti ai propri dubbi
    3. il cliente chiede il preventivo ad un altro professionista.
    D'altronde anche con un meccanico o un idraulico si ha questo scenario:
    1. analisi dell'artigiano
    2. preventivo dell'artigiano
    3. accettazione, totale o condizionata, del cliente
    4. lavoro dell'artigiano
    5. pagamento del cliente.
     
  5. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao ho capito ,ma questo ctu e stato nominata dal tribunale per fare valutazione dell'asse ereditario e ci ha fatto sapere che il fondo spese era di 2500 euro, da dividere tra gli eredi ,ora si è inventato che avuto dei problemi e la situazione era comlessa si è avvalso di questo articolo di legge ha chiesto questa cifra e il giudice ha concesso questo aumento di compenso, quindi più di di fare ricorso per contestare ciò ,non posso fare, sempre che questo ricorso non mi venga di più di quello che devo purtroppo dargli, e in questo caso non mi conviene fare ricorso
     
  6. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io chiederei lumi ad un altro professionista o all'ordine professionale al quale lo stesso professionista appartiene prima di pagare. E' possibile che il professionista approfitti della sua posizione per fare quello che vuole. Ma non può. Intanto secondo me è opportuno che voi non paghiate.
     
  7. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ti ringrazio dei tuoi consigli ma credo che l'unica soluzione sia il ricorso visto che c'è un decreto di liquidazione del giudice che gli ha dato ragione, detto tra di noi in italia e tutto un casino non c'è giustizia e fanno tutti come gli pare
     
  8. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E allora fai anche tu come ti pare: non pagare fino a che non sai quello che stai pagando. In effetti in Italia la professione di debitore nei vari settori va alla grande.
     
  9. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Credo che farò così , voglio vederci chiaro, sicuramento ci sta marciando
    grazie.
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Mi piacerebbe conoscere gli sviluppi della vicenda. Grazie.
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se così fosse, il caso dovrebbe essere segnalato all'ordine professionale.
     
  12. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
     
  13. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quantomeno il C.T.U. dovrebbe spiegare quali sono state le difficoltà incontrate. C'erano beni all'estero ? Quante ore ha impiegato per fare questa perizia ? Che viaggi e trasferte ha dovuto fare ?
    E poi...volete che non ci sia compiacenza tra giudice e consulente ? A volte non si sa nemmeno cosa si firma.
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' giusto. Aggiungo che il consuntivo della prestazione deve far riferimento al tariffario in vigore usato dal professionista.
    L'importo finale viene da un calcolo. Il calcolo è una somma di prodotti.
    Ogni prodotto ha i soliti due fattori:
    - prezzo per unità di prodotto (è nel tariffario adottato)
    - quantità dei prodotti (è un dato messo dal professionista).
    Di entrambi i fattori può essere controllata la correttezza.
     
  15. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao e giusto ciò che dici erano da valutare 3 immobili a roma 1 a genova, le difficoltà che ha incontrato a me non le ha detto, calcolando che di solito le valutazioni degli immobili le agenzie te lo fanno gratuitamente, sicuramente c'è compiacenza tra giudice e consulente, per avergli accordato questa cifra assurda, nel nostro paese il cittadino ci rimette sempre, mi vergogno di essere italiana
     
  16. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Solo due considerazioni amare
    1. Ora capisco perché gli amici del forum che se ne intendono di successioni mettono sempre in guardia gli eredi spingendoli a trovare un accordo ed evitando di ricorrere a un Tribunale. Se il livello delle spese lievita così... auguri...
    2. Ci sta che il CTU dopo aver valutato la massa ereditaria si sia detto: "Guarda questi quanto hanno. Perchè io devo prendere così poco?" Detto altrimenti: che voglia una specie di percentuale sul valutato?
     
  17. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ciao se tutti i ctu agiscono così, con tutti i soldi che beccano faranno presto a comprarsi un castello
     
  18. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Guarda, io non ne so niente, ma credo tu abbia diritto a qualcosa di scritto nero su bianco che giustifichi la richiesta. Ho provato a curiosare: la legge che citi parla di tabelle professionali, dice come fare i conteggi per quanto dovuto e poi, all'art.5,
    1. Per le prestazioni di eccezionale importanza, complessità e difficoltà gli onorari possono essere aumentati fino al doppio.
    Ma quali onorari? quelli definiti dalle tabelle e che tu non conosci

    Ma la cosa più strana (se non è una bufala di Internet) è che pare che questa legge sia stata abrogata e sostituita dal D.P.R. n. 115/2002 (“Testo unico delle disposizioni legislative in materia di spese di giustizia”). Pare che questo DPR riprenda molti dei contenuti della legge precedente ma perchè citare proprio una legge abrogata per avere di più? :basito:
    Leggi a questo link:
    Il Compenso del CTU come si determina - professionegiustizia
    Spero che chi se ne intende di questa materia intervenga a chiarirci come stanno le cose, soprattutto se è vero che un Giudice può decidere il compenso senza fornire una pezza giustificativa a chi dovrà pagare.
     
  19. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non gliela ha accordata, gliela ha approvata. Ma ci sono norme deontologiche piuttosto severe al riguardo. Il rischio è la radiazione da albi e ordini: non poco.
     
  20. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    il compenso del CTU non viene mai preventivato, chiede un fondo spese, eventuali acconti e poi ultimato il lavoro si fa liquidare la parcella dal giudice che l'ha ordinata, non credo che possiate esimervi dal pagare, certo potete chiedere conto e dettagli sulla determinazione delle sua competenze
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina