1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti, un consiglio da chi c'è già passato,è stato nominato dal tribunale il CTU
    per valutare il valore immobiliare e stabilire quanto toccherebbe di
    legittima ha chi ha promosso la causa, in questo caso il CTU nominato dal tribunale
    toccherebbe pagarlo
    a loro , o anche a chi non ha promosso la causa,
    io in questo caso ho messo a mia volta un consulente di parte, sono obbligata a pagare
    io pure una parte , al CTU nominato dal giudice , visto e promuovere questa causa ,
    non sono io? il compenso dei consulenti , va pagato subito ho dopo che hanno fatto la
    relazione, cosa rischio se non pago il consulente nominato dal tribunale? scusatemi,
    spero di essermi spiegata bene, grazie a tutti voi.
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il CTU nominato dal tribunale lo paga chi ha promosso la causa, cosi' come tu pagherai il tuo consulente e gli altri pagheranno i loro. Quando e' successo a me il CTU l'ho pagato subito. Mi rilasciato regolare ricevuta che la parte soccombente in causa (il condominio) mi ha dovuto rifondere, insieme al risarcimento oggetto di causa.
     
  3. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Non c'è una norma scritta che stabilisce chi paga.
    Di prassi il Giudice pone la liquidazione del CTU in capo all'attore (ovvero colui che ha iniziato la causa).
    E' sempre più frequente però l'esercizio dell'obbligazione solidale fra le parti.
    Ciò significa che se l'attore non vuole pagare, il CTU può chiedere il pagamento della parcella anche al convenuto (ovvero la parte avversaria).
    In tal caso il convenuto è tenuto a pagare e poi chiedere la rivalsa all'attore.

    Qua però dipende dalla bontà del CTU.
    A me è capitato di inviare un decreto ingiuntivo immediatamente eseguibile contro l'attore perchè non voleva saperne di pagare. Dieci giorni dopo, oltre alla parcella, ha pagato anche le spese legali e l'avvocato per ritirare il decreto.

    Altri CTU non guardano in faccia nessuno e vanno contro sia all'attore che al convenuto...basta portare a casa i soldi!!
     
  4. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    a quanto mi risulta il CTU viene pagato da tutti i contendenti, viene nominato dal giudice e lavora per lui quindi per dirimere la questione fra tutti
     
  5. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quanto dice Massimo Binotto mi pare che sia essenzialmente d'accordo con il mio post. D'altra parte, se io inizio una causa non e' che il mio avvocato sara' pagato dalla controparte anticipatamente e nelle more del giudizio. Cosi' sara' anche per il CTU. E mi sembra che l'ultima osservazione di Massimo metta il dito nella piaga di CTU che definirli scorretti mi sembra un eufemismo....
     
  6. 1giggi1

    1giggi1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Per esperienza il CTU nminato dal tribunale viene pagato secondo quanto stabilisce il giudice. Di solito nelle cause di divisione giudiziale viene posto solidalmente in capo alle parti.
    Se le parti sono due e con la stessa quota (due figli senza testamento e senza altri eredi) e' facile dire 50%, se chi partecipa alla causa sono di piu' si dovra' pagare (ma il giudice puo' decidere in altro modo) secondo pro quota di ciascuno.
    Per quanto i periti che non guardano in faccia a nessuno, le parti dovranno chiedere al giudice come comportarsi, senza lasciare agire il CTU come vuole.
    Luigi
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Per quanto riguarda il CTU la parcella viene pagata in solido al momento della perizia, per eventuali periti di parte, ognuno si paga il proprio nominato
     
  8. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Come già detto, il pagamento della parcella del CTU lo stabilisce il Giudice a sua discrezione. Lo stesso stabilisce anche l'entità del deposito da versare al CTU al momento del primo sopralluogo, per il quale rilascerà ricevuta. Al deposito della consulenza l'incaricato presenterà anche la parcella degli onorari e rimborsi spese, che dovrebbe essere redatta nel rispetto dell'apposito tariffario giudiziario e che il Giudice dopo averlo esaminato, a suo insindacabile giudizio, visterà ovvero modificherà senza alcun contradditorio con il CTU. A quel punto, ottenuta l'approvazione del Giudice, la parcella è esecutiva ed il CTU richiede la liquidazione secondo le quote definite. Ottenuto il pagamento, emette la regolare fattura.
     
  9. carmela

    carmela Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti voi, quello che non riesco a capire scusatemi, è che se non sono io, che ho intentato la causa, (in questo caso, sono loro, per sapere quanto gli tocca di leggittima) perchè io devo pagare una parte di onorario al CTU del tribunale
    non lo ritengo giusto, e se io non pago che succede?
     
  10. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Av
    Avrai capito dalle risposte date e dalle rispettive esperienze citate ad esempio che non esiste un comportamento univoco. Perciò, nel caso in cui il CTU ti chieda di contribuire alla sua parcella, potrai sempre rivalerti su chi ha intentato la causa (nel caso la perdesse).
     
  11. massimo binotto

    massimo binotto Membro Attivo

    Professionista
    Può accadere che il CTU emetta un decreto ingiuntivo nei tuoi confronti per l'intero importo della parcella e/o parte di essa...
    Così oltre alla parcella avrai anche interessi e spese legali da pagare!![/quote]
     
  12. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    qualsiasi sia la sentenza il giudice può sempre compensare le spese della sentenza
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina