1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo voi quanto tempo occorrerà per passare dai vani ai metri quadrati?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Per quale motivo questa domanda?
    Anche se mi sono già dettato delle risposte, ma non comprendo bene la richiesta perchè molto vaga la quale potrebbe fornire un ampia gamma di soluzioni.
    Per cui centra bene la domanda per favore, e se posso ti fornirò, spero, una risposta adeguata.
     
  3. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quando nelle visure del catasto fabbricati comparirà la superficie di un'u.i. in luogo dei suoi vani?
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Risposta facile;
    Quando la norma prevederà che saranno i metri quadrati e non i vani ad essere accatastati.

    La consistenza catastale delle unità immobiliari da accertarsi nelle categorie del gruppo A del quadro generale si misura assumendo come elemento unitario il vano utile.
    http://www.geolive.org/guide/proced...fa/calcolo-della-consistenza-catastale-28076/

    Per il momento è cosi.
     
  5. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Quando approvata la riforma faranno i DPR per reimpostare completamente il DOCFA da zero. Scusa ma a te cosa cambia @jac0??
     
  6. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    A me piace ragionare in termini di mq, anziché di vani. E' per me bene allora che si passi ai mq il più presto possibile.
     
  7. Daniele 78

    Daniele 78 Membro Storico

    Professionista
    Qual'è la ratio alla base delle tuo ragionamento??
     
  8. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La ratio è che i vani sono un'unità di misura approssimativa, ci sono vani da 12 mq e vani da 18 mq, non c'è paragone possibile. La rendita dell'u.i. diventa di fatto una stima molto approssimativa. Inoltre con l'abolizione dei vani c'è un'unità di misura in meno. D'altronde, mentre l'IMU ragiona in termini di vani, la Tares ragiona, IMHO giustamente, in termini di mq.
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Sono d'accordo con jacO.
     
  10. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    I mq dovranno essere quelli calpestabili o quelli lordi (comprensivi dei muri)?[DOUBLEPOST=1389362358,1389362330][/DOUBLEPOST]I mq dovranno essere quelli calpestabili o quelli lordi (comprensivi dei muri)?[DOUBLEPOST=1389362442][/DOUBLEPOST]I mq dovranno essere quelli calpestabili o quelli lordi (comprensivi dei muri)?
     
  11. MagoMerlino

    MagoMerlino Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    I mq dovranno essere quelli calpestabili o quelli lordi (comprensivi dei muri)?
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se si assume come riferimento la superficie calpestabile si utilizza una grandezza già in uso per la tassa sull'immondizia. Oltretutto è facilmente determinabile
     
  13. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    E' facilissimo determinarlo. Le piantine del catasto sono in scala. E' sufficiente un programmino. Il problema è che le case umili pagherebbero forse uguale, ma le case eleganti pagherebbero assai di più. Ci sono case con saloni su saloni e camere da letto dove si pattina. Molto più facile obbligare a presentare un Ape
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Che c'entra l'APE con la misura della grandezza di una u.i.?
     
  15. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    un depistaggio. l'italia del fare.
     
  16. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma comunque credo che si arriverà per forza ai metri quadri. Si pagherà convinti, anche tra chi ha soldi e' questo il pensiero
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Chissà quanti anni saranno necessari, vista l'indolenza del catasto e nonostante la buona volontà della SOGEI.
     
  18. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    non credo che il catasto sia indolente nè che vi sia una buona o cattiva volontà della sogei. Io riduco tutto ad un ordine. Se c'è l'ordine quei poveracci ubbidiscono se non c'è scaldano la poltrona in attesa.
     
  19. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Parole sagge, ordine e disciplina e ordini chiari.
     
    A arciera piace questo elemento.
  20. arciera

    arciera Membro Senior

    Proprietario di Casa
    come fa a non essere così? il lassismo è il prodotto di chi non sa dirigere. La direzione ottocentesca, borbonico-savoiarda, ha concluso il suo ciclo storico. Deregolare e semplificare (deregolare per far funzionare, non alla borbonica dove si ha il peggio) innanzitutto per farci diventare competitivi senza quindi quel parassitismo derivato dalla voluta lentezza burocratico-borbonica, parassitismo proprio perchè gli ordini mancano o sono volutamente "lenti". Avremmo così un catasto e ciò che gravita intorno, più veloce al servizio del cittadino.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina