1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. TYSON

    TYSON Nuovo Iscritto

    Ha acquistato 6 anni fa un appartamentino a mio figlio ricavato da un frazionamento di un immobile.Da un po di tempo ci sono delle infiltrazioni che stanno rovinando tutto il cartongesso del sottotetto.I condomini hanno deliberato il lavori da fare ma i proprietari dei piani inferiori non vogliono partecipare alle spese dicendo che i lavori di frazionamento hanno rovinato il tetto e che lo stesso è stato utilizzato senza titolo alcuno.Per queste questioni tutto è fermo ed ad ogni pioggia la situazione peggiora sempre più. L'amministratore del condominio ha qualche responsabilità?
     
  2. Antonio Azzaretto

    Antonio Azzaretto Membro dello Staff

    Il compito dell' amministratore è di eseguire le delibere approvate dai condòmini con le modalità conformi alla legge in vigore.
    Solo da questo punto di vista si deve valutare l' eventuale responsabilità dell' amministratore.
     
    A piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    e di cosa dovrebbe rispondere l'amministratore? se io facendo dei lavori in casa mia sui quali l'amministratore non può dir nulla, danneggio il vicino perchè, che so, sfondo il muro divisorio lui cosa c'entra?
     
  4. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    problemi personali tra vicini, nessun intervento x l'amministratore se non si tocca le parti comune al fabbricato,:daccordo:
     
  5. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Alberto sta esponendo un problema di presunta natura condominiale: infiltrazioni provenienti dal tetto.
    Ciò premesso, vista la diatriba in atto tra i condomini dei piani inferiori, che attribuiscono all'avvenuto frazionamento la causa delle infiltrazioni, e quelli dei piani superiori che sono d'accordo nel rifare il tetto, ritengo che l'aministratore più che dirette responsabilità abbia dei "doveri", il primo dei quali è quello di incaricare un tecnico affinchè accerti le reali cause delle infiltrazioni che stanno causando i danni.
    Ove venga riscontrato che i danni derivano dal tetto, dovrà indire assemble in d'urgenza per provvedere a fare i lavori condominialmente, ove venga individuata la causa nell'avvenuto frazionamento, il figlio di Alberto dovrà provvedere in proprio ad eliminare la causa.
    Alberto ha precisato che dalla data dell'acquisto sono trascorsi 6 anni, e quindi è presumibile che la causa del danno sia di natura condominiale, altrimenti le infiltrazioni si sarebbero evidenziate subito dopo l'acquisto.
    Nell'ipotesi di inerzia dell'amministratore sia Alberto ad incaricare un tecnico, le cui spese saranno addebitabili al Condominio nell'opotesi che la causa sia attribuibile ad esso.
     
    A piace questo elemento.
  6. TYSON

    TYSON Nuovo Iscritto

    Credo che sia l'unico che ha inquadrato il problema, in sostanza imputo all'amministartore di non intraprendere iniziative di sua competenza. Ad ogni modo mi pare interessante la posibilità che possa agire in prima persona.
    Grazie per il suggerimento
     
  7. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Raflomb ha dato una risposta ineccepibile.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina