1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. forano59

    forano59 Nuovo Iscritto

    Volevo chiedere a qualcuno sicuramente piu' esperto di me,la seguente domanda:A chi spettano le spese di riparazione del bagno?e conseguenti danni al piano sottostante, al proprietario, o all'inquilino? Grazie
    Giuseppe
     
  2. Betty Boop

    Betty Boop Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno,
    Generalmente, spetta al proprietario se il danno e' causato da perdita di tubi privati del proprio appartamento .Se invece il tubo che crea il problema e' condominiale cioe' serve a tutti il danno lo pagano tutti :daccordo:OPPURE, per esempio:idea: se l'inquilino avesse, con un cattivo uso o cattiva manutenzione intasato il water o la doccia e questa avesse tracimato danneggiando chi abita sotto ALLORA in quel caso spetta all'inquilino MA CI VOGLIONO PROVE:domanda::domanda: Ciao buona caccia..!
     
    A Andrea Sini piace questo elemento.
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    e procurarsi le prove non è sempre facile.
     
  4. libeccio

    libeccio Nuovo Iscritto

    l'inquilino ha il bidet che non è fissato bene al pavimento,e i rubinetti dello stesso che gli perdono da tempo.Ho fatto escludere il bidet dall'idraulico,e la perdita d'acqua si è bloccata Le spese di ripristino a questo punto,a chi spettano.
     
  5. Alessia Buschi

    Alessia Buschi Membro dello Staff Membro dello Staff

    Professionista
    Ciao,
    come ha detto giustamente Betty Boop, le spese di riparazione spettano all'inquilino.
     
  6. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    all'inquilino.
     
  7. libeccio

    libeccio Nuovo Iscritto

    Voglio ringraziarvi tutti,speriamo bene perchè ho abituato fin troppo bene il mio inquilino,ma vorrei dargli un freno,motivo per cui voglio essre sicuro,prima di pagare un'avvocato.Grazie ancora
    Giuseppe
     
  8. raflomb

    raflomb Membro Assiduo

    Quando hai locato l'immobile questi problemi erano presenti? Se no, la responsabilità delle perdite d'acqua sono ascrivibili al conduttore in quanto lui essendo anche il custode dell'immobile avrebbe dovuto porvi rimedio nel momento in cui aveva ravvisato i problemi descritti al bidet, o comunque avrebbe dovuto avvertirti tempestivamente in modo da avitare il conseguente danno. Oltre all'aspetto della custodia in qusto caso si trattava di riparazioni di ordinaria manutenzione e pertanto sempre riconducibili al conduttore.
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Risposta x forano59,se avete stabilito che il travasamento dell'acqua e dipeso da un mancanza di manutenzione spetta al locatario le spese di pristino se invece non è stato oppurato il motivo del danno, ci potrebbe essere un concorso di colpa, l'idraulico cosa dice??? quale è stata la causa, e solo così si potrebbe dare un logica spiegazione della responsabilità, ciao adimecasa ;)
     
  10. libeccio

    libeccio Nuovo Iscritto

    Esatto, lìidraulico ha deto sia che la perdita parte dal sifone infiltrantosi sotto,sia che ci fosse la minima rottura del tubo in piombo, prima della scatola sifonata la perdita è da imputare all'inquilino perchè come ho detto prima, non ha provveduto a sistemare lo stillicidio dei rubinetti,e altresi il fissaggio del dibet.Vi ringrazio ancora per i consigli particolaregiati,ciao
    Giuseppe
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina