• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

basfi

Membro Attivo
Proprietario Casa
A giorni acquistero' un appartamento nello stesso stabile composto da due unita' immobiliari dove mia moglie ne ha una gia' intestata e l'altra per l'appunto sara' di proprieta'(siamo in separazione dei beni),domanda, posso abitare con mia moglie ed affittare il mio appartamento, conservando tutte le agevolazioni fiscali per l'acquisto prima casa. Penso di essere stato chiaro.Ringrazio ,attendo risposta. Grazie.
 
L

Loretta Grazia

Ospite
Se non sei proprietario di un altro appartamento acquistato con le agevolazioni "prima casa" puoi senz'altro affittare quello che stai per acquistare, dato che hai la residenza nel Comune. Se richiedi un mjutuo, però, non potrai portare in detrazione gli interessi passivi, dato che non sarà la tua abitazione principale. Ciao, buona serata
 

brunetsu

Nuovo Iscritto
D.ssa Grazia approfitto per porre questa domanda:
se non affitto la prima casa che ho acquistato per investimento ma decido di vivere da un'altra parte sempre stesso comune, posso avere un contratto di affitto regolarmente registrato? Se si, perderei comunque la possibilità di detrarre gli interessi passivi sul mutuo?
Grazie
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Ho affittato a un inquilino con figli in età scolare un alloggio al 2° p. di un piccolo condominio. Il fornaio del p.t., si è lamentato "pesantemente" con me perchè i suddetti figli (ora in DAD) lo disturbano durante il giorno. Ho invitato civilmente il padre a moderare l'esuberanza dei ragazzi ma inutilmente. La domanda è: Qual è la mia responsabilità circa il diurno disturbo arrecato al fornaio?
Buongiorno. Mio figlio è proprietario di un locale di 35 mq. adibito a magazzino, classe C2 ubicato nel cortile di un palazzo, piano terra. Desiderando cambiare la destinazione d'uso, per realizzare ad esempio un piccolo laboratorio, deve avere il consenso del condominio, con delibera assembleare?
Alto