1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. mandarino

    mandarino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti e buon anno.Muore il beneficiario.Amministratore di sostegno cessa le sue funzioni.Ora mi chiedo:funerale pagato con spese conto corrente beneficiario.rimane qualcosa sul conto.mi chiedo:considerato che in vita vi è ancora la moglie anche questa con amministratore di sostegno senza figli i soldi ora giacenti sul conto del marito possono essere trasferiti alla moglie.?il punto è:se si dividono i soldi tra eredi la moglie come fa a pagare tutte le spese di gestione della casa.?grazie mille
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se muore il marito il coniuge è erede con diritto d'abitazione sull'immobile.
    A suo carico le spese di manutenzione ordinaria (gestione).
    Se non ha radditito non può permettersi l'uso...vende e trova altra sistemazione.

    Se ha un amministratore se ne occuperà costui.
     
  3. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Forse gli amministratori di sostegno dovevano svegliarsi ... prima.
     
  4. mandarino

    mandarino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Cosa intendi dire Basty
     
  5. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Magari trasferire i liquidi sul conto della moglie..... in tempo.
     
    A Franci63 piace questo elemento.
  6. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se così facesse sarebbe denunciato per amministrazione, diciamo allegra.
     
  7. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Amministrazione "allegra"?
    Commetterebbe irregolarità se non reato.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  8. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Invece di giudicare, non vi sembra più utile suggerire proposte amministrativamente corrette, utili a non mettere sulla strada la moglie, anche lei bisognosa di sostegno?
    Questo è il tema: credo che un maggior coordinamento tra i due amministratori avrebbe potuto evitare la incresciosa situazione in cui oggi si viene a trovare la vedova, la cui unica prospettiva è lasciare (vendere) la casa familiare
     
  9. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se il de cuius non ha figli, eredi sono oltre la moglie, i fratelli, che avranno diritto ad 1/3 dei beni, quindi la giacenza sul CC dovrà essere così ripartita
     
  10. Dimaraz

    Dimaraz Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Allora non leggi con attenzione!!!
    Già fatto... per quel che si poteva dire:

    N.B. Ho corretto gli errori di battitura.

    Se poi tu hai suggerimenti su come "cavare sangue da una rapa" o "trasformare il Piombo in Oro"...sia @ Gianco che io (e penso chiunque altro) siamo pronti ad imparare.
     
    A Gianco piace questo elemento.
  11. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Non è il caso che facciate finta di non sapere cosa accade in questi casi, quando le persone sono in grado di intendere e di volere.

    Il mio non era un reale suggerimento bensì un commento: se la morte non è stata improvvisa, i due amministratori avrebbero potuto evitare almeno per il momento le conseguenze.
    E' giusto? Secondo la legge no: secondo il buonsenso si.

    Prima dei fratelli (magari fattisi vivi solo al momento dell'eredità) dovrebbe essere considerata la situazione del coniuge, specie se quanto da loro risparmiato è stato fatto assieme.

    Mi auguro che le parentele collaterali non pretendano per ora la loro quota. Punto.
     
    A Franci63 piace questo elemento.
  12. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    domanda che fa emergere una lacuna in fatto di diritto di famiglia.
    La moglie del de cuius rientra tra gli eredi legittimari: se il marito non ha fatto testamento le spettano 2/3 delle proprietà del marito oltre al diritto di abitazione. L'altro 1/3 di proprietà spetta divisa in parti uguali ai fratelli/sorelle del morto e, in caso di loro premorienza, ai loro successori diretti.
    Mi sembra che gli Amministratori di Sostegno debbano curarsi anche degli interessi economici dei propri assistiti, sopratutto perché ognuno dei due amministrava, ed amministra, separatamente le proprietà di coniugi senza figli.
    Non ci vuole una laurea nel prevedere nel caso della probabile dipartita di uno dei coniugi , vista la loro età avanzata, quali documenti preparare per presentare la successione.
    Una volta presentata la successione e l'accettazione dell'eredità da parte di tutti gli eredi legittimi i soldi giacenti sul c/c del marito, se intestato solo a lui, verranno suddivisi tra gli eredi.
    Mi sembra che il problema palesato sia: con i 2/3 della giacenza sul c/c non si pagano i costi di gestione della casa. E con i 3/3 sì? Ma i soldi una volta spesi non ci sono più: il problema si riproporrebbe l'anno successivo. Forse intendevi dire che con i 2/3 degli interessi provenienti dal capitale la signora non ci paga i costi della casa. Soluzione? Adesso che la signora è rimasta vedova senza figli dona, attraverso AdS, tutto il suo patrimonio, compresa la pensione, ad un ente che la ospiti in una Residenza Sanitaria Assistita.
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Tutte congetture. L'OP ha riferito che vi sono "eredi". Non ne ha specificato il numero, né ha specificato che non vi siano figli, né che vi siano fratelli.
     
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    risponde l' OP per me
    Se l'O.P. intendeva che non ci sono figli della signora, ma solo figli di primo letto del marito forse dove scriverlo. Va bene che ha scritto un titolo degno dei giornali i cui titoli sono stati: "L'arciprete di Brisighella muore prima del funerale" oppure "In 500 contro un albero:tutti morti".
     
    A Gianco piace questo elemento.
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti. Ha fatto morire l'amministratore. Speriamo che almeno sua moglie (dell'amministratore) non abbia problemi a pagare le spese di gestione della (loro) casa. ;)
     
    A Franci63 piace questo elemento.
  16. mandarino

    mandarino Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Luigi hai iniziato l'anno con molto sarcasmo.....ti vedo bello carico ed aggressivo..bravo!!!
    Grazie a tutti per la collaborazione.....Luigi non prendertela...è con tono affettuoso e scherzoso che mi rivolgo
     
  17. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    figurati...poi sono io che per primo ho evidenziato qualche tua stranezza espositiva. Il fatto è che vorrei leggerti con maggior proprietà di esposizione.
    Ma poi chi sono gli eredi oltre alla moglie: i cognati?
     
  18. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    in effetti sembra di più una questione sui principii che sulla gestione pratica della successione, si legge di assenza di figli e di una giacenza sul CC che si interpreta come esigua (qualcosa)...
     
  19. Franci63

    Franci63 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Giusto. Inoltre non ha specificato nulla nemmeno per quanto riguarda la casa ; non ci dice se era di proprietà del de cuius , se è della moglie, o se è in affitto o in uso.
     
    A basty piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina