1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. frenz

    frenz Nuovo Iscritto

    Ciao a tutti, vi chiedo un consiglio (e scusate se forse sto postando nella sezione sbagliata!): devo vendere un edificio in rovina ed il potenziale acquirente vuole prima (giustamente) visionare l'immobile con un proprio tecnico.
    Come posso tutelarmi nel caso in cui durante il sopralluogo accada qualcosa di "spiacevole"? ( es. gli cade in testa una tegola, cede la soletta, crolla una scala ... )
    Pensavo di fargli firmare una lettera in cui io (proprietario) declino ogni responsabilità.... che ne dite voi?

    Grazie
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Innanzitutto, tutti dovremmo avere una modesta assicurazione su tutti i fabbricati, sia per rischi da incendio, sia con una copertura di responsabilità civile RC. Costi abbordabilissimi! Nel tuo caso se l'immobile è fatiscente, a maggior ragione ti converrebbe tutelarti, oltre che transennarlo. Pensa solo ad un bambino che dovesse entrare o che gli cada una tegola in testa. Rischi di perdere tutto quello che hai, oltre al rimorso perenne. Immagino che 100€ da spendere all'anno in una Assicurazione RC non ti manchino.
    Scusa la filippica, ma ho lungamente insistito con te perchè sentano tutti.
    Una volta assicurato il rudere, per correttezza avvisa il potenziale compratore che entra a suo rischio e pericolo, ma comunque sia tu sei assicurato, e se entra con un tecnico, dovrebbe sapere dove mettere i piedi.
     
  3. frenz

    frenz Nuovo Iscritto

    Ciao, grazie mille della risposta! Com'è giusto che sia, il rudere è assicurato e transennato (come meglio ho potuto)!
    In particolare, mi chiedevo se quell'avviso di rischio e pericolo è meglio formalizzarlo con una piccola scrittura privata, non vorrei che oltre alla questione civile ci sia anche qualche risvolto penale sul quale l'RC non risponde.

    Grazie,
     
  4. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Fagli firmare un verbale di visita con ribadito che compie la visita a suo rischio e pericolo, proprio in considerazione che il fabbricato è fatiscente, inabitabile, inagibile. Tutelarsi non è mai sbagliato, certo che un visitatore che si vede mettere davanti da firmare tante dichiarazioni e via discorrendo, si spaventa e potrebbe scappare. Credo che una visita da parte di un potenziale interessato, resti tra i fatti consueti e nell'ordine delle cose in situazioni del genere. Grossi rischi non ne dovrebbero scaturire, come dico, ogni attività umana è soggetta a rischi ma....spesso di entità modesta.
     
    A frenz piace questo elemento.
  5. frenz

    frenz Nuovo Iscritto

    Grazie ancora...veloce, chiaro e preciso!
    Non avrei potuto chiedere di meglio....buona serata :applauso:
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina