1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Se in un condominio di 30 condomini ,dopo il 18/6/13,in assemblea si presenta un soggetto con 6 deleghe per 210 millesimi è regolare?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Dal 18,6,2013 ci sarà questo limite;

    Art. 67 Disp. Att. cc
    ...
    Se i condomini sono più di venti, il delegato non può rappresentare più di un quinto
    dei condomini e del valore proporzionale.
    ...

    Per cui 1/5 di trenta è esattamente 6 e 1/5 di 1000 è 200, per cui sarà irregolare.
     
  3. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    alle volte il numero max di deleghe può essere indicato nel regolamento di condominio, ad esempio non più di 3.
     
  4. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    @ asana
    Probabilmente quello che dici è vero, però ritengo che dovrebbe essere contenuto in un Regolamento Contrattuale già da ora, cioè accettato e sottoscritto da tutti (magari anche registrato), e credo, ma non sono sicuro al 100%, che la clausola conserverà il suo effetto anche dopo il 18.6.13, data in cui entrerà in vigore il nuovo art. 67 Disp. Att. cc. (inderogabile), che prevede appunto il limite che avevo scritto nel mio precedente post.
    Insomma potrebbero esserci dilla Sentenze a chiarimento, dato che nel nostro Bel Paese succede che si aprano delle cause, direi alle volte assurde ed anche inutili.
     
  5. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Grazie,ma il dubbio mi rimane.
    Le due condizioni sono legate dalla congiunzione "e".
     
  6. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti nel mio primo post li ho citati ambedue;

    - Per cui 1/5 di trenta è esattamente 6 e 1/5 di 1000 è 200, per cui sarà irregolare.

    p.s. scusami avevo interpretato male la norma, il condomino rappresenta 6 condomini e 210 mlm, per cui avendo 6 deleghe e 210 mlm supererà i 200 minimi richiesti quindi avrà le deleghe regolari.
     
  7. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    O forse ho errato la mia valutazione, ed era giusta la prima?
    Secondo me rea esatta la prima, perchè la norma dice che non deve rappresentare più di 1/5 e del valore del valore proporzionale. Quindi se questo rappresenterà più di 1/5 del valore di 1000 mlm, non potrà farlo.
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    E infatti era giusta la prima.
    1/5 di 30 = 6 - 1/5 di 1000 = 200

    Ergo, se il soggetto si presenta in assemblea con 6 deleghe per 210 millesimi NON è regolare.
    :ok:
     
  9. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti Dolly, ho fatto questo ragionamento, poniamo il caso che questo delegato e/o condomino che sia, con 6 deleghe rappresentanti un numero di mlm che sommati a quelli suoi raggiunga almeno i 500, questo condomino nonostante non abbia i voti necessari, potrebbe condizionare l'esito delle delibere magari votando contro tutti gli altri favorevoli mettendo in stallo qualsiasi votazione.
     
  10. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    "e" non è "o".
    Quindi entrambe le condizioni devono sussistere affinchè la/le delega possa considerarsi irregolare.
    La sussistenza di una sola delle due fa decadere l'irregolarità.
    Alla Giurisprudenza l'ardua sentenza di stabilire se il ragionamento sia corretto.
     
  11. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Esatto.
     
  12. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Quindi concorderesti col mio ragionamento ritrattando quanto citato?
    6 non sono più di 1/5
    210 sì
    deleghe accettabili in quanto solo una delle due condizioni è soddisfatta?
     
  13. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    No, ho idea che ci stiamo incartando...
    Tu hai scritto prima:
    Quindi, devono sussistere entrambe le condizioni per considerare la validità delle deleghe.:)
     
  14. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ergo se il soggetto si presenta in assemblea con 6 deleghe per 210 millesimi è regolare.
     
  15. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    NO.
    Ho forse letto male io il tuo post n. 10...:disappunto:

    Ricapitolando, il limite, (che non opera per i condomini formati da meno di 20 condòmini), fa dunque riferimento sia al numero dei condòmini, da intendersi come partecipanti al Condominio ossia come “teste”, sia al valore proporzionale dell’edificio dagli stessi rappresentato.:ok:
     
  16. RobertoB67

    RobertoB67 Membro Junior

    Proprietario di Casa

    La norma riporta il contrario:

    Art. 67 Disp. Att. cc ... Se i condomini sono più di venti, il delegato NON può rappresentare più di un quinto dei condomini e del valore proporzionale.

    Il delegato NON può rappresentare se "le due condizioni legate da una E sono presenti contestualmente.Ma se una delle due viene meno allora la condizione di irregolarità è inapplicabile.Lo sarebbe se ci fosse stata una O quindi la presenza di almeno una condizione.

    Nel mio caso solo una delle due condizioni è soddisfatta (210 millesimi),ma l'altra,6 teste no in quanto non supera 1/5, quindi le deleghe sono regolari.

    Con 7 deleghe E 210 avremmo l'irregolarità perchè entrambe le condizioni sono soddisfatte.

    La logica del legislatore dovrebbe esser questa altrimenti,ad esempio,tutti i costruttori o i multiproprietari non potrebbero mai farsi delegare superando facilmente il limite dei millesimi.

    Ricapitolando:
    6 deleghe E 210 millesimi regolare
    7 deleghe E 210 millesimi irregolare
     
  17. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    A mio giudizio non è così.
    La riforma ha previsto dunque questo limite: se i condòmini sono più di 20, il delegato non può rappresentare più di un quinto dei condòmini e del valore proporzionale . La lettura della norma porta dunque a notare che DUE limiti (teste e millesimi) devono dunque sussistere congiuntamente.



     
  18. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Concordo in pieno per i motivi che ho scritto in precedenza;
    Ed in caso di poca affluenza all'assemblea da parte dei condomini, avere addirittura la maggioranza
    In pratica ambedue le condizioni devono sussistere contemporaneamente
    Tra l'altro mi sembra che la norma sia abbastanza chiara, NON può rappresentare più .... (ne l'uno E ne l'altro)
     
  19. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista

    :ok:
    Quindi, nel caso rappresentato da Roberto in un condominio di 30 partecipanti ci sarebbe regolarità solo se il soggetto si presentasse in assemblea con 6 deleghe (1/5 di 30 = 6 teste) che rappresentino NON più di 200 millesimi (1/5 di 1000).
     
  20. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :ok:
    Infatti, pensandoci bene anche 200 mlm sono esattamente 1/5 di 1000 ed il legislatore ha pensato bene di mantenere questo rapporto di 1/5 sia per il numero di deleghe che per i millesimi rappresentati.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina