1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ramsete

    ramsete Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Nell'ultima assemblea due condomini hanno presentato le stesse deleghe di altri due condomini praticamente sembrava che caio e sempronio avessero dato delega sia ad y che ad x. Le due doppie deleghe sono state annullate e comunque successivamente all'addemblea , sia caio che sempronio hanno confermato di aver dato esclusivamente delega ad y e mai ad x. Inoltre alla ricezione del verbale anche un'altro condomino ha negato di aver mai dato delega ad x che risultava delegato all'assemblea. Le firme sulle deleghe sembrano vere, ma evidentemente sono state carpite con l'inganno o falsificate. Come si può legalmente contrastare questa attività del condomino X affinchè l'assemblea non venga danneggiata?
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'assemblea non subirà nessun cambiamento salvo non sia stato determinante il voto "fasullo", un eventuale azione potrebbe essere effettuata da chi non ha mai delegato nessuno con causa contro il "falsario" (codice penale art. 482 c.p.)
     
    A dolly piace questo elemento.
  3. ramsete

    ramsete Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    ringrazio condobip .E' vero quello che dici, spetta ai condomini danneggiati denunciare X per truffa, ma alla prossima assemblea come garantire che in assemblea vengano presentate solo deleghe effettivamente date e non fabbricate per crearsi delle maggioranze inesistenti? Si può impedire a questo impagabile soggetto di avere deleghe?
     
  4. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Concordo. Se le deleghe sono "fasulle", solo il condòmino diciamo così"truffato" può agire contro questi falsi delegati e per quanto riguarda eventuale delibera, questa è annullabile nei termini dell'art. 1137 c.c. da chi ne è interessato.
     
  5. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' molto difficile per il Presidente d'assemblea verificare l'autenticità delle deleghe, tanto è vero che sono valide anche la deleghe a voce, se non vietate dal Regolamento di Condominio, però in casi dubbi si potrebbe verificare con una semplice telefonata al delegante
     
  6. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    ottimo stratagemma: efficace ed immediato:stretta_di_mano:
     
  7. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E' il caso di precisare che tra poco più di un mese sarà necessariamente richiesta la forma scritta.
     
  8. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Si è vero, dal 18 giugno prossimo,

    Disp. Att. cc
    Art 67. Ogni condomino può intervenire all'assemblea anche a mezzo di rappresentante, munito di delega scritta. ....

    ma ciò non toglie il fatto che sarà possibile qualche delega fasulla.
     
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se uno ha paura delle denunce, il che è assai probabile, si asterrà dal reiterare l'illecito.
     
  10. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    anche attualmente vige la regola delle deleghe in forma scritta, sta al presidente dell'assemblea farla osservare;
     
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Attualmente non ancora, sempre che non sia imposta dal Regolamento di condominio, la delega scritta sarà imposta, come si è già detto, dal prossimo 18 giugno 2013;

    Ad oggi vale ancora questa sentenza;

    La delega verbale e quella telefonica sono quindi possibili (Cassazione, 27 marzo 1998, n. 3251).
     
  12. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    No, ad oggi no. Ma solo dal prossimo 18 giugno con l'entrata in vigore della legge 220/2012 che ha modificato l'art. 67 disp.att.c.c. specificando che la delega da conferirsi sia in forma scritta.[DOUBLEPOST=1368537360,1368537258][/DOUBLEPOST]
    oooooops! non avevo visto il tuo messaggio di risposta...
     
    A condobip piace questo elemento.
  13. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    :ok: :)
     
    A dolly piace questo elemento.
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    nei condomini dove amministro, il presidente non tiene mai conto delle deleghe se non scritte, questo anche perchè quando oh fatto i regolamenti condominiali, sono citatate espressamente.:stretta_di_mano:
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti, coma avevo scritto, se questo è previsto dal RdC, le deleghe dovranno essere scritte, ma se non è prevista questa clausola, si devono (tuttora e fino al 18.6.13) accettare anche le deleghe telefoniche e verbali (a voce).
     
    A dolly piace questo elemento.
  16. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Giustissimo.:stretta_di_mano:
     
  17. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    ed anno valore fino a prova contraria ciao
     
    A Alessia Buschi piace questo elemento.
  18. StudioMinucci

    StudioMinucci Nuovo Iscritto

    Professionista
    Il caso proposto da Ramsete, secondo me, dimostra proprio che ..scritte o non scritte...le deleghe si prestano e si presteranno sempre e comunque a possibili abusi psicotici di personalità abusanti.
    Sono secoli che ci penso, a questo" problemino".

    E l'unico rimedio che trovo (visto che nessuna legge prescrive la procura notarile per la delega all'assemblea, e visto che qualche psicolabile potrebbe firmarsi da solo la credibilissima delega altrui) è questa :
    inviare per raccomandata il verbale anche a chi risulta "presente per delega"!!!!

    Soltanto in questo modo si ha data certa della sua consapevolezza di risultare "delegante" e ..se fosse NON vero che ha delegato, ha tutto il tempo (CERTO, PERO') di denunciare il falso!
     
    A ioero piace questo elemento.
  19. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    I verbali dell'assemblea vengono inviati a tutti i condomini anche se non presenti in assemblea, e da quel verbale si evince chi è stato delegato e da chi,
     
  20. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Che di solito si faccia per pura conoscenza (e molti amministratori attendono lo scadere dei 30 giorni), non c'è nessun obbligo dell'invio del verbale ai presenti in quanto hanno udito quanto è stato deliberato, l'invio si fa solitamente agli assenti per presa conoscenza del deliberato e per dare inizio ai famosi trenta giorni riservati per eventuali impugnazioni, mentre per i presenti anche per delega, i 30 giorni iniziano dalla data dell'assemblea, ed in caso di delega fasulla devono chiedere eventuali risarcimento a chi si è spacciato per lui anche penali art. 482 c.p., Falsità materiale commessa dal privato, e non con il condominio.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina