1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buon giorno,
    vorrei porvi all'attenzione il mio complesso caso sperando di ricevere dei preziosi consigli.
    Due anni fa abbiamo contattato un' agenzia immobiliare in quanto interessati ad una casa in costruzione che pubblicizzavano. Dopo vari incontri abbiamo stipulato una promessa di acquisto con l'impresa costruttrice con intermediazione dell' agenzia. purtroppo a distanza di un anno e mezzo( e dopo versamento di caparra e acconto) siamo venuti a conoscenza che l'impresa edile non aveva mai pagato per intero il terreno sul quale aveva cominciato a costruire la casa e il proprietario del terreno aveva denunciato l'impresa e annullato il contratto di vendita in quanto non onorato per intero. Ora dopo aver denunciato l'impresa edile secondo voi è possibile anche fare un'azione legale nei confronti dell' agenzia in quanto ha pubblicizzato e mediato un'immobile che l'impresa da lei proposta non poteva neanche costruire in quanto non proprietaria del terreno?
    Alla fine risulta che committenti dell' immobile risultavano gli attuali propietari del terreno e non l'impresa di costruzioni.Cio' si evince anche dal fatto che tutte le richieste dei permessi di costruzione fatti in comune risultano intestati ai propietari del terreno e non all'impresa.
    Spero di essere stato sufficientemente chiaro.
    Confidando in un vostro gentile parere porgo i più cordiali saluti.

    Gianluigi
     
  2. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Credo che ci sia bisogno di un approfondimento circa le situazioni e le vicende che si sono verificate. In primis l'immobiliare dovrebbe avere la chiarezza (legale ) di ciò che si vende o che si acquista amezo della sua attività di intermediazione purtroppo spesso non é così. Tu dici di aver firmato una proposta di acquisto e fin qui ci siamo, ma la proposta di acquisto é un atto unilaterale cui deve necessariamente seguire un'accettazione da parte venditrice C'E' STATA O NO. Il versamento dell'acconto da chi é stato incamerato, c'é una ricevuta che stabilisce il detto versamento come caparra o no. Cerca di dare risposta a ciò e poi vedremo come e cosa fare, anche con l'aiuto di altri validissimi collaboratori che ci leggono. Saluti!
     
  3. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    l'agenzia non chiede mai i documenti che provino che io sia proprietaria dell'appartamento che intendo vendere. e se non lo fanno per me che disposto di un solo immobile figurati se lo fanno con chi affida loro decine di appartamenti...
     
  4. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    La scarsa serietà professionale e la voglia di accaparrasi il cliente ad ogni costo porta al delle discrasie che alla fine rasentano il limite della legalità. Io che ho un mandato di vendita debbo saper cosa sto vendendo, e comunque passi che allo stato iniziale io agenzia ho contezza del bene ma non della proprietà al momento di girare l'anticipo (a parte proprietaria ne debbo avere consapevolezza se non rischio di dare i soldi del mio cliente a persona diversa e qui torniamo al film di Pozzetto. Arianna26 così é, poi la gente fà quello che crede ma ciò non significa che sia giusto. Gian666 quelle precisazioni te le ho chiesto perché ci sono buone possibilità che si sia consumato un reato ed in tal caso eventuale l'Agenzia ne é responsabile in parte o in toto, ma per affermare ciò ci vogliono più elementi. Ciao!
     
  5. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    hai perfettamente ragione su tutto. non è giusto.
     
  6. Gian666

    Gian666 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Innanzitutto vi ringrazio per il vostro interessamento.
    Cerco di fare un po' di chiarezza. Con l'agenzia abbiamo Siglato e pagato tramite assegno intestato all'agenzia la registrazione di un preliminare di conpravendita.La registrazione i bolli ect. ci ha pensato l'agenzia e noi abbiamo pagato quest'ultima. Sempre in presenza dell' agente abbiamo firmato il contratto preliminare di vendita controfirmato dall 'impresa edile e abbiamo versato l'anticipo pattuito. I lavori sono iniziati ed a ogni avanzamento lavori veniva corrisposta la cifra pattuita nel contratto. Fin qui sembrava tutto a posto.Lavoro fatto versato i soldi. Dopo circa un anno e mezzo i lavori si sono fermati. Il motivo lo abbiamo saputo dopo. è stato che il propietario del terreno e committente dell' opera che ha denunciato l' impresa edile in quanto inadempiente. Insomma il propietario del terreno ha venduto all'impresa edile che gli ha dato un anticipo ( in parte in nero) che ha cominciato a costruire pupplicizzando l'opera tramite l'agenzia. I permessi di costruzione comunque sono stati richiesti dal proprietario del terreno e committente. Dopo due anni dalla firma della vendita del terreno il propietario non vedendosi saldato il debito ha sporto denuncia e richiesto l'annullamento della vendita. Per cui ora sembra che il proprieterio del terreno è anche propietario della costruizione che intanto è stata parzialmente finita. Im propietario del trerreno ( e committente) ora ci chiede a noi di finire di pagare il terreno e gli oneri di urbanizzazione e costruzione che non sono stati finire di pagare in quanto l'impresa edile risulta ormai sull'orlo del fallimento minacciando di vendere terreno e immobile ad altri. Noi che abbiamo già quasi intreramente pagato l'immobile all'impresa.
    Insomma un bel guazzabuglio. Per cui oltre aver denunciato l'impresa e richiesto l'annullamento del contratto e la vana restituzione dei soldi volevo sapere se ci si può anche rivalere sull' agenzia che ci ha proposto l'affare visto che anche la fidejussione bancaria che aveva detto di esserci è risultata una bugia. Infine Il committente e propietario può comportarsi così lavandosene le mani?
    Vi ringrazio ancora e sperando in vostro gradito interessamento porgo cordiali saluti
     
  7. salvo cervino

    salvo cervino Nuovo Iscritto

    Più che di un consiglio sul web hai bisogno di un buon studio legale che ti segua. Tieni conto che andrebbero visti nel dettaglio tutti gli atti posti in essere a cominciare dal preliminare che hai stipulato con l'impresa ma per il quale il primo pagamento, mi é parso di capire, hai fatto all'Agenzia. Dell'assegno dato all'Agenzia il costruttore te ne ha dato contezza nel preliminare?? Ha riconosciuto questo versamento???
    Non posso fare di più. Saluti e auguri
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina