1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. subaffitto

    subaffitto Nuovo Iscritto

    Egregi signori,

    2 anni fa ho preso in affitto un bilocale. Sei mesi fa ho inoltrato al proprietario regolare raccomandata di disdetta del contratto 4+4. A settembre 2010 contatto il proprietario per sapere se fosse disponibile a:

    - passare la casa a un mio amico che viveva nella stessa casa con me
    - a comprare i miei mobili

    Il proprietario mi dice che non è molto propenso a dare la casa in questa forma ma preferisce affittare la casa tramite agenzia. Anche per i mobili, preferisce la casa vuota.

    Va bene.. ecco che a questo punto mi muovo per la vendita dei mobili per consegnare la casa per il 20 di ottobre 2010. Ho gia' pagato l'ultimo mese di affitto. Non ho insoluti

    Un giorno che ero assente, una domenica mi chiama un mio coinquilino e mi dice che è venuto il proprietario a sorpresa e che se ne era andato incavolato perche' secondo lui avevo trasformato la sua casa in un albergo..

    Chiamo il proprietario dopo circa due ore dalla visita di cui sopra. Dico al proprietario che il 22 ottobre sgombero la casa da i mobili. Il proprietario non se ne importa nulla della data di consegna della casa e ne' che ho intenzione di consegnargli la casa vuota come mi ha richiesto.. ma mi rompe i maroni sul fatto che gli ha dato fastidio che in casa ci vivono altre persone oltre me.. A sto punto mi tira fuori la storia che mi ha denunciato ai carabinieri la stessa domenica..

    RIMANGO SCONCERTATO DA QUESTA NOTIZIA MA NON MI FACCIO ACCORGERE PER TELEFONO CHE MI HA DATO FASTIDIO..
    Mi domando: cosa rischio ? Ormai è l'ultimo mese, e non ho insoluti.. come mi devo comportare?

    che colpe ho io? Devo fare una controquerela?..
     
  2. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  3. subaffitto

    subaffitto Nuovo Iscritto

    grazie maidealista... ma vorrei capire.. ma cosa rischio? QUESTA DENUNCIA APPARE IN QUALSIASI TERMINALE POLIZIA/CARABIENIERI PER SEMPRE?

    ci sara' un processo?... puo' mai avere valenza una denuncia senza nessuna conferma, prove, e quant'altro... cioe' io mi sento tradito in quanto ho pagato l'affitto fino all'ultimo mese, sto facendo il mio dovere consegnando la casa al proprietario nei termini stabiliti dalla leggge... quindi questo che vuole da me?
     
  4. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
  5. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Se hai scritto "un coinquilino" deduco che hai subaffittato le stanze a più coinquilini, in genere sui contratti è fatto divieto il subaffitto, se questo è il tuo caso non sei stato corretto ed ecco che vuole da te il proprietario. In genere affittare casa a più persone comporta una maggiore usura dei locali ricompensata da un affitto a camere un pò più oneroso. Come se tu prestassi un libro a cui tieni ad un amico e lui lo passasse a sua volta a più persone prima di ridartelo molto più usurato di quanto ti aspettassi... ti arrabbieresti?

    Un saluto.
     
    A Marco Costa e subaffitto piace questo messaggio.
  6. subaffitto

    subaffitto Nuovo Iscritto

    ciao allen, allora, vivo in casa con un ospite chemi aiuta, poi con la mia fidanzata e poi con un mio fratello.. allora tu preferiresti che non ti paghino ?...

    l'esempio del libro è un po' lontano da una casa.. il libro prestato da un tuo amico e passato ad altri è molto scorretto...

    ma una casa presa in affitto.. parlare di usura in quanto in casa ci sono non una ma 3 persone mi sembra assurdo..
    Il proprietario ha visto la casa e l'ha trovata in buono stato..Le pareti come erano prima... ma adesso mi vuoi dire che c'e' uno strumento che misura il consumo dei pavimenti????
    allora se ospito 2-3 volte a settimana amici in casa il proprietario mi deve citare in quanto gli sto consumando la casa?...

    mi sembra assurdo....

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    nessuno mi sa dire se QUESTA DENUNCIA APPARE IN QUALSIASI TERMINALE POLIZIA/CARABIENIERI PER SEMPRE?

    INSOMMA non sono informato su i passaggi di legge che avvengono nel caso venissi chiamato a deporre in caserma...:confuso::confuso:
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Proponi al proprietario un accuratissimo sopralluogo dell'immobile prima della chiusura del contratto, facendogli vedere che tutto, mura, arredi e impianti, sono a posto. Dimostragli che le utenze sono state tutte disdettate e che non hai pendenze di alcun genere, ad esempio con la nettezza urbana. In effetti stiamo parlando della riconsegna di un immobile e le uniche evidenze sono quelle risultanti da quanto detto. Per maggiore rassicurazione per il proprietario, rinuncia alla restituzione del deposito cauzionale per qualche giorno, beninteso trattenendo le chiavi.
     
    A maidealista piace questo elemento.
  8. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Se ha constatato che la casa è in buone condizioni e i pagamenti risultano regolari non dovrebbe lamentarsi.
    Ti ho parlato di usura dei locali in quanto a me è successo di affittare ad una persona e poi trovare su internet annunci di affitto di camere di casa mia, ti lascio immaginare com'era ridotta casa.

    Penso che le denunce rimangono, forse visibili solo con una ricerca mirata. Potresti contattare di nuovo il proprietario chiedendogli di ritirare la denuncia altrimenti lo quereli per calunnia. Nello stesso momento potresti, se il tuo amico che intende restare ha adeguate garanzie, proporre di nuovo al proprietario di affittarlo al tuo amico mostrandogli tutte le garanzie (forse è questo il motivo per il quale intende avvalersi di un agenzia immobiliare), tu ne usciresti tranquillo e il proprietario non perderebbe neanche un mese di affitto + la commissione all'agenzia. Parlagli con calma e fagli capire tutti i vantaggi per lui e per te, se serve chiedigli anche scusa dicendogli che non pensavi che altre persone in casa potevano infastidirlo che se lo sapevi non lo avresti fatto ma che lo hai fatto comunque in buona fede.

    Spesso chiedere scusa :daccordo: ha più effetto di denunce e contro denunce che non portano nulla di buono ad entrambi.
     
    A maidealista piace questo elemento.
  9. ada1

    ada1 Nuovo Iscritto

    il subaffitto, quando non è autorizzato dal contratto né dal proprietario, da luogo de jure alla risoluzione del contratto e credo che l'onere delle prova (che l'immobile non è stato sublocato) spetta all'inquilino;
    quando invece è autorizzato dal contratto o dal proprietario successivamente ad una richiesta dell'inquilino conduttore, il conduttore ha l'obbligo di fornire al proprietario copia del contratto di sublocazione con le identità precise delle persone che hanno sublocato tutto o parte dell'immobile e il contratto di subaffitto deve essere regolarmente registrato all'AdE come un qualunque contratto di locazione, con relative cessioni di fabbricato e fine contratto.
    La denuncia serve al proprietario per tutelarsi contro eventuali danni all'immobile che constaterebbe dopo la partenza del conduttore e a rivalersi eventualmente anche contro i sublocatori come pure per tutelarsi contro eventuali altri inadempimenti contrattuali da parte del conduttore e/o dei suoi subconduttori (e la non cessione del fabbricato credo sia una grave inadempienza) E la sua reazione mi sembra abbastanza logica.
    Per quanto riguarda la querela, credo che la traccia ne resterà da qualche parte ma la legge sulla privacy dovrebbe poter applicarsi su questo punto e, quindi, l'informazione rimanere riservata almeno se non ci sono conseguenze giudiziarie.

    Infine, non mi stupirebbe che il proprietario domandi prove certe sul montante pagato a te dagli altri tuoi "coinquilini" e che verifichi che la cessione di fabbricato (anche a sua insaputa) sia stato regolarmente fatto (io almeno, a questo punto, lo farei) : spero per te che i tuoi coinquilini non siano extracomunatari poiché la legge Maroni e molto severa in merito e i rischi per il proprietario sono molto elevati.

    Anch'io penso, come dice Allen, che il meglio sarebbe di scusarsi presso il proprietario e vedere con lui di arrivare ad un accordo, soprattutto se, come dici tu, l'immobile non ha subito danni e che tu intendi lasciare l'appartamento prossimamente : devo dire tuttavia (anche per triste esperienza personale) che molto spesso gli inquilini sono attenti ai propri diritti ma rispettano poco e niente quelli dei proprietari i quali, essendo parte in causa, hanno anche loro il diritto di essere informati e salvaguardare i loro interessi. E' troppo semplice non rispettare le regole prima e cercare scappatoie poi quando si è scoperti.
     
    A Allen piace questo elemento.
  10. Ennio Alessandro Rossi

    Ennio Alessandro Rossi Membro dello Staff

    Professionista
    A mio parere il proprietario ha "bluffato" e dal punto di vista penale nulla c'è da temere :
    In casa sua il conduttore -che ha il posesso- puo' ospitare chi gli pare nel limite numerico consentito dal Comune in base ai metri quadrati disponibili (salvo dare ospitalità a ricercati o altre situazioni criminogene quali favoreggiamento a prostituzione etc. ); l'onere di provare eventuale sub-affitto compete al proprietario e tal cosa ( se provata) dà lui la facoltà di recedere dal contratto (problema che nel caso non esiste visto che Lei a breve vorrebbe rilascere l'immobile di sua volontà). Paradossalmente anche l'ospitalità gratuita di un erxtracomunitario senza permesso di soggiorno non pu' essere sanzionata penalmente; nè se paga qualora quanto paghi sia congruo e non frutto di un abuso dato dall'approfittarsi della situazione.
    Anche riguardo alla DENUNCIA non mi preoccuperei . Non è che un soggetto di sua testa e perchè gli sono antipatico mi fà una denuncia per ingiuria , vado a finire su mille registri pubblici: ci mancherebbe altro. Nei pubblci registri ci si và solo se si viene rinviati a giudizio (carichi pendenti ) o per condanna (casellario giudiziario) e prima di arrivare a tanto il PM deve istruire un indagine e valutare l'eventuale rinvio a giudizio previo il vaglio del GIPe GUP, dando nel contempo immediato "avviso di garanzia" al convenuto perchè possa contrapporre le sue ragioni. ED è ovvio che sia cosi'-

    Piu' che altro se fossi in Lei mi preoccuperei dei risvolti economici in quanto non è che uno si sveglia male una mattina e disdetta a "capocchia" il contratto di locazione. In genere il contratto ne subordina la possibilità a "6 mesi di preavviso per gravi motivi" che devono essere elencati e di possibile riscontro.
    Consiglio: vedere cosa prevede il contratto in tal senso. cordialità

    Aggiunto dopo 20 minuti :

    nel senso di cui sopra vedasi
    Tribunale di Milano, Sentenza 12/05/2009, est. Corbetta


    Ai fini della sussistenza del reato di cui all’art.12, comma 5, d.lgs n.286 del 1998 ( disposizioni contro le immigrazioni clandestine) non basta la concessione ad un immigrato clandestino di locali ad uso abitativo in quanto, accanto a tale requisito obiettivo della condotta tipica del reato in questione, deve sussistere il cd requisito soggettivo e cioè l’autorità giudiziaria deve accertare in concreto se il proprietario dell’alloggio abbia inteso trarre un indebito vantaggio dalla condizione di illegalità dello straniero, quale contraente più debole, imponendogli condizioni onerose ed esorbitanti dall’equilibrio del rapporto contrattuale.

    Nel caso di specie, l’importo versato era parti ad euro 600,00 mensili e quindi, secondo la Cassazione, non può affermarsi che il proprietario abbia agito con il dolo specifico richiesto dalla norma dato che quell’importo appare in linea con i prezzi di mercato relativi al canone di locazione di un appartamento
     
  11. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Non nei pubblici registri ma nei sistemi informativi delle forze dell'ordine penso proprio di si. Come ad esempio il ragazzo che ha dato un pugno alla rumena, la sua posizione si è aggravata proprio perchè aveva gia avuto alcune denunce dello stesso tipo anche non avendo avuto condanne.

    Il sig. Subaffitto ha già detto che si fa "aiutare" dal "coinquilino", parole sue, che dire... non ha certo la ragione dalla sua ma basta cercare un punto d'incontro...
     
  12. subaffitto

    subaffitto Nuovo Iscritto

    GRAZIE Alessandro per le info utili e dettagliate... allora ti diro' io sono perfettamente in regola e ho dato 6 MESI DI PREAVVISO DI LEgge..

    questo proprietario è un po' strano, ovvero in 2 anni mai una telefonata, mai si è fatto sentire.. a settembre sono stato io con zelo a ricordargli che il preavviso era in scadenza e cosi' volevo sapere se avrebbe gradito i miei mobili.. alla fine si congeda dicendomi anche che con me si era trovato non bene, MA BENISSIMOOO..

    poi è bastato venire a casa una domenica senza preavvvertimi, cosi' di sorpresa e il solo fatto di incontrare un inqilino alla porta che probabilmente non ha gradito..e che magari gli ha anche detto che si trovava nel mio appartamento a titolo di pagamento...( detto tra noi.. ma al proprietario che gli importa se il mio amico mi paga qualcosa per condividere la mia casa in affitto!!!... i miei bonifici sempre puntuali...), TUTTO QUESTO ha cancellato 24 mesi di pace...

    sapeva che condividevo la casa con amici... cioe' lo sapeva, ma poi mica puo' pensare che un fratello, parente o amico che sia conviva nella tua stessa casa a gratis... ???

    RIPETO IL SUO COMPORTAMENTO E' ALQUANTO STRANO.. SONO SICURO CHE LUI IN QUALCHE MODO VUOLE INCASTRARMI CON LA POLIZZA AFFITTOASSICURATO ANCORA ATTIVA A SUO FAVORE E PAGATA DA ME AL TEMPO.. LA POLIZZA COPRE PER MENSILITA' NON PAGATE DAL CONDUTTORE, NOCHE' ANCHE I DANNI....
    PER ME STA FACENDO IL FURBO...
    anche perche' adesso che ci penso.. a settembre quando lo incontro di persone, tutto calmo e contento di vedermi.. quando gli parlo come fare a disdettare la polizza anticipatamente.. mi dice che lui non ha mai tempo..e che avrebbe gradito se me ne occupassi personalmente.. insomma anche lui i doveri di proprietario proprio non se li vuole prendere .... SI PERCHE' POI NON VI HO ANCORA DETTE CHE:

    - in agenzia alla firma del contratto mi ha promesso che mi avrebbe mandato il conguaglio delle spese condominali ad ogni fine anno ( MAI VISTO NIENTE DEL RESOCONTO REALE DELLE SPESE.. e pagavo ben 200 euro di spese condominali al mese.. un po' troppe per un bilocale..)

    - non mi hai mai mandato il totale delle spese di registrazione contratto annuali (50 per cento) + i bolli a totale mio carico..
    - non mi ha mai chiesto aumento istat...

    DA QUANTO SOPRA DEDUCO CHE NON HA REGISTRATO IL CONTRATTO PER L'ANNO 2009..

    inoltre quando ho preso l'appartamento le utenze erano intestate ancora al vecchio inquilino resosi irreperibile e oltre a conciargli la casa non aveva pagato diversi mesi di afffitoo... quando gli ho chiesto che doveva aiutarmi a fare il subentro per le utenze a mio nome.. di malumore mi diceva sempre che non aveva tempo...
    si perche' erano sorti dei problemi con l'azienda di energia elettrica e gas.. dove non volevano intestarmi le bollette per una dichiarazione che avrebbe dovuto fare il proprietaro... dopo svariati solleciti al proprietario.. finalmente MUOVE IL CUULO e riesco a intestarmi le bollettte luce e gass.. INCREDIBILE....

    GRAZIE Alessandro per le info utili e dettagliate... allora ti diro' io sono perfettamente in regola e ho dato 6 MESI DI PREAVVISO DI LEgge..

    questo proprietario è un po' strano, ovvero in 2 anni mai una telefonata, mai si è fatto sentire.. a settembre sono stato io con zelo a ricordargli che il preavviso era in scadenza e cosi' volevo sapere se avrebbe gradito i miei mobili.. alla fine si congeda dicendomi anche che con me si era trovato non bene, MA BENISSIMOOO..

    poi è bastato venire a casa una domenica senza preavvvertimi, cosi' di sorpresa e il solo fatto di incontrare un inqilino alla porta che probabilmente non ha gradito..e che magari gli ha anche detto che si trovava nel mio appartamento a titolo di pagamento...( detto tra noi.. ma al proprietario che gli importa se il mio amico mi paga qualcosa per condividere la mia casa in affitto!!!... i miei bonifici sempre puntuali...), TUTTO QUESTO ha cancellato 24 mesi di pace...

    sapeva che condividevo la casa con amici... cioe' lo sapeva, ma poi mica puo' pensare che un fratello, parente o amico che sia conviva nella tua stessa casa a gratis... ???

    RIPETO IL SUO COMPORTAMENTO E' ALQUANTO STRANO.. SONO SICURO CHE LUI IN QUALCHE MODO VUOLE INCASTRARMI CON LA POLIZZA AFFITTOASSICURATO ANCORA ATTIVA A SUO FAVORE E PAGATA DA ME AL TEMPO.. LA POLIZZA COPRE PER MENSILITA' NON PAGATE DAL CONDUTTORE, NOCHE' ANCHE I DANNI....
    PER ME STA FACENDO IL FURBO...
    anche perche' adesso che ci penso.. a settembre quando lo incontro di persone, tutto calmo e contento di vedermi.. quando gli parlo come fare a disdettare la polizza anticipatamente.. mi dice che lui non ha mai tempo..e che avrebbe gradito se me ne occupassi personalmente.. insomma anche lui i doveri di proprietario proprio non se li vuole prendere .... SI PERCHE' POI NON VI HO ANCORA DETTE CHE:

    - in agenzia alla firma del contratto mi ha promesso che mi avrebbe mandato il conguaglio delle spese condominali ad ogni fine anno ( MAI VISTO NIENTE DEL RESOCONTO REALE DELLE SPESE.. e pagavo ben 200 euro di spese condominali al mese.. un po' troppe per un bilocale..)

    - non mi hai mai mandato il totale delle spese di registrazione contratto annuali (50 per cento) + i bolli a totale mio carico..
    - non mi ha mai chiesto aumento istat...

    DA QUANTO SOPRA DEDUCO CHE NON HA REGISTRATO IL CONTRATTO PER L'ANNO 2009..

    inoltre quando ho preso l'appartamento le utenze erano intestate ancora al vecchio inquilino resosi irreperibile e oltre a conciargli la casa non aveva pagato diversi mesi di afffitoo... quando gli ho chiesto che doveva aiutarmi a fare il subentro per le utenze a mio nome.. di malumore mi diceva sempre che non aveva tempo...
    si perche' erano sorti dei problemi con l'azienda di energia elettrica e gas.. dove non volevano intestarmi le bollette per una dichiarazione che avrebbe dovuto fare il proprietaro... dopo svariati solleciti al proprietario.. finalmente MUOVE IL CUULO e riesco a intestarmi le bollettte luce e gass.. INCREDIBILE....

    Aggiunto dopo 12 minuti :

    CIOE' vuoi dire che a un posto di blocco esce fuori SUBITO che ho avuto una denuncia per subaffitto?... cioe' su ogni cittadino qualsiasi carabiniere/poliziotto vede in un lampo le SVARIATE denunce ricevute in una vita???

    ma poi non so neanche cosa ha scritto dentro la denuncia..cosa avrebbe scritto : che sono andato a casa del mio affittuario e ho trovato delle persone che abitavano nella mia casa...per cui per lui la cosa si deve incorniciare automaticamente come subaffitto.????? cioe' se lui fosse andato in caserma con una testimonianza sarebbe già diverso..... NON CAPISCO..

    poi una querela proprio non la vedo possibile.. perche' mi sembra che la querela la puoi fare solo se hai la prova del reato e quindi chiedi esplicitamente la punizione... GIUSTO?

    se è giusto quello di cui sopra allora puo' solo aver fatto una denuncia, ovvero una dichiarazione..
     
  13. annamaria66

    annamaria66 Nuovo Iscritto

    denuncia e sanzioni

    prima di tutto accertati se qualche cosa è stato fatto dai carabinieri. Tante persone dicono di aver fatto denuncia solo perchè sono andati a parlare in caserma e poi magari non hanno fatto niente ma sono convinti che ogni carabiniere e/o poliziotto semplicemente parlando hanno fatto chissà quali atti. Se comunque ha fatto qualche atto (denuncia o querela), come ti è già stato detto ne verrai sicuramente informato. anche se ha fatto querela, per ritirarla per legge devi dare il consenso. io non mi preoccuperei troppo della denuncia quanto del fatto di aver subaffittato l'appartamento. Se il contratto lo vietava, ti può fare storie. In quali termini esatti non lo so, sicuramente c'è qualcuno che ti potrà chiarire il punto. Se hai subaffittato i locali e/o comunque ospitato persone per più di 30 giorni consecutivi, dovevi presentare la cessione di fabbricato entro 48 ore e, se straniero, altra dichiarazione di ospitalità di persona extracomunitaria entro 5 giorni. Per ogni inadempienza è prevista una sanzione se non ricordo male, di circa 250 euro. Se poi l'extracomunitario è clandestino, allora ti possono denunciare per favoreggiamento del'immigrazione clandestina o comunque per aver ospitato clandestini favorendone la loro permanenza. oltre a tutto, se hai percepito un affitto, anche tu dovevi registrare il contratto e versare i relativi oneri oltre a dichiararlo nel 730.
    Per quanto riguarda il contratto che temi non sia stato registrato nel 2009, se il contratto era quadriennale per lo stesso tempo si intende registrato. I bolli possono essere pagati anno per anno o anche tutti il primo anno di registrazione, quindi non credo che il contratto con te non sia stato registrato, come temi.
     
  14. subaffitto

    subaffitto Nuovo Iscritto

    ma aver ospitato dagli inizi di ottobre degli amici che praticamente sono in partenza in questi giorni.. ma che razza di subaffitto è questo?

    quindi, quello che vorrei capire è conoscere prima il contenuto della denuncia e poi rispondere di conseguenza..nel caso fossi chiamato... COME POSSO FARE?

    io posso essere sicuro del fatto che il proprietario non abbbia nomi e documenti dei coinquilini, il che mi fa stare tranquillo sul fatto che la sua denuncia è una bufala.. cioe' non ha valore senza prove e dati dettagliati sugli occupanti..

    MA PER QUANTO riguarda la querela per me non se ne parla proprio, CIOE' non ci sono i presupposti..
    dov'é il reato? dove le prove?

    Aggiunto dopo 2 minuti :

    SECONDO VOI a un posto di blocco esce fuori SUBITO che ho avuto una denuncia per subaffitto o qualsiasi altra azione senza seguito ?... cioe' su ogni cittadino qualsiasi carabiniere/poliziotto vedere in un lampo le SVARIATE denunce ricevute in una vita???
     
  15. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Ma non volevano rimanere in affitto? così ci avevi detto... discussione sterile ed inutile se ci menti ad ogni risposta, ha ragione ada1, siete attenti solo ai vostri tornaconto ma non ci rispettate per nulla. Non ha senso continuare questo topic.
     
  16. subaffitto

    subaffitto Nuovo Iscritto

    si erano interessati alla casa.. ma siccome il creeetino del proprietario non ha voluto neanche conoscere i suoi futuri inquilini.. la cosa è saltata e cosi' siccome loro avevano bisogno di un breve periodo sono rimasti ad ottobre per un po'...

    ho detto che sono in uscita.. sapete come sono certe cose.. devono trovarsi un'altro posto e quindi stanno ancora traslocando... insomma per fine mese vanno via... anche perche' stacchero il contatore prima del 30...

    secondo me bisognoa focalizzarsi su i concetti... e poi chiedi prima di giudicare....

    Aggiunto dopo 1 :

    ALLEN, TI RIPROPONGO QUESTA DOMANDA..



    SECONDO VOI a un posto di blocco esce fuori SUBITO che ho avuto una denuncia per subaffitto o qualsiasi altra azione senza seguito ?... cioe' su ogni cittadino qualsiasi carabiniere/poliziotto vedere in un lampo le SVARIATE denunce ricevute in una vita???
     
  17. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Occorre l'autorizzazione di un giudice (tribunale).
     
  18. Allen

    Allen Nuovo Iscritto

    Qualsiasi carabiniere, poliziotto ed altro ufficiale delle forze dell'ordine non sono cittadini qualsiasi, è normale ed anche giusto che possano accedervi, spesso anche per capire se davanti a loro si trovano un normale papà con figli o un rapitore, o anche semplicemente una persona che ha avuto molte denunce perchè ha un carattere violento. Potrebbe fare la differenza fra la vita e la morte.

    Io giudico solo dai fatti, hai detto tu che hai come coinquilini "amici", quindi minimo 2, poi ci sei te, la tua ragazza e tuo fratello, siete almeno in 5 se non di più... ma insomma in un bilocale quante persone ci vuoi mettere? E ci credo che il proprietario ha detto che lo avevi trasformato in un albergo. Se finora tutto quello che hai detto corrisponde ai fatti la denuncia è meritata anche perchè lo ha ammesso un tuo coinquilino di stare in subaffitto. La denuncia rimane, forse ci sarà anche un procedimento, mettiti d'accordo col proprietario per fargli ritirare la denuncia, a questo punto è l'unica cosa che puoi fare.
     
    A ada1 piace questo elemento.
  19. subaffitto

    subaffitto Nuovo Iscritto

    ascolta allen, non ci sara' nessun procedimento in quanto il proprietario non ha i dati delle persone, miei amici, visti quel giorno.. ha fatto una denuncia dicendo che ho subaffittato la mia casa a due ragazzi che ha incontrato in casa e quindi io posso dire senza problemi che quei ragazzi erano degli ospiti...

    ma cosa fai prendi le parti del proprietario? AL MASSIMO IN UN FORUM PUOI CONSIGLIARE E NON PRENDERE LE PARTI... non Ti pare??

    e' vietato per un mese aiutare qualche amico? non mi sembra che abbia trasformato la casa in un albergo.. ma ho garantito l'affitto al proprietario per tutti i 24 mesi e nello stesso tempo ho aiutato qualche persona in difficolta'....

    cioe' tutte le persone che hanno una casa in affitto poi ci fanno quello che vogliono, ovvero nei limiti di destinazione d'uso.. Nello stesso condomino dove abito ora, una normale coppia con bambino adesso ospitano la sorella gia' da alcuni mesi... e chi puo' mai limitare questa cosa'? CIOE' SE LA CASA E' ABBASTANZA CAPIENTE.. chi puo' vietare di avere un ospite in casa?

    CAPIREI SE UNO IN UN MONOLOCALE FA COME I CINESI CHE CI FANNO ENTRARE FINO A 6 PERSONE CON LETTO A CASTELLO..
    il bilocale che avevo era dotato di 2 stanze, cucina semiabitabile + una piccola stanza... NON MI SEMBRA AFFATTO DI AVER FATTO UN ABUSO, MA SEMPLICEMENTE HO UTILIZZATO PER BENINO LE POTENZIALITA' DI OSPITABILITA' DELLA CASA...

    il proprietario FAREBBE BENE AD AFFITTARE UN AMPIO BILOCALE NON A PERSONE SINGLE COME ME AL TEMPO... MA A UNA FAMIGLIA GIA' COSTITUITA.. cosi' non si lamenta poi.....

    Aggiunto dopo 11 minuti :

    PURTROPPO CERTA GENTE vuole la botte piena (l'affitto garantito sempre) e la moglie ubriaca ( decido io con chi abiterai nella mia casa, devi dirmi con chi vivi... e la privacy, dove la mettiamooo!!!!)

    pagare una casa, essere responsabile e consegnarla nello stesso stato di come l'hai ricevuta e pagare magari anche qualche dannuccio.. e non scappare come FANNO i piu' mi sembra il comportamento di un CONDUTTORE MODELLO.. ovvero quello che sono stato IO... pero' SE PAGO MI SEMBRA CHE ANCHE LA MIA PRIVACY DEBBA ESSERE GARANTITA..

    E CERTO che non prendo la casa in affitto da nessun proprietario che mi chieda con chi vado a vivere nella casa.. IN QUANTO LA MIA RISPOSTA sarebbe ..." non sono affari suoi"....

    CHIARAMENTE se pretende di sapere con chi abito.. gli risponderei cosi'... A MALO MODO...

    se invece sono io a dirgli liberamente che forse abitero' con la mia fidanzata... o forse con mio fratello.. ALLORA E' DIVERSO....

    questa storia è come quella dei proprietari che sono felici ad affittare la casa solo a giovani coppie e NO A FAMIGLIE CON BAMBINI..e concedono il 4+4 pero' poi se nel frattempo questa coppia fa' dei bambini... NON VANNO PIU' BENE...
    perche' hanno paura che non vanno piu' via della casa...

    MI CHIEDO , ma come fa un proprietario a pretendere dall'affittanza tutte queste cose?... MA ALLORA NON AFFITTATE LE CASE SE POI VOLETE DECIDERE ANCHE CHI CI DEVE ABITARE ALL'INTERNO.. non vi pare?????:sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone::sorrisone:
     
  20. annamaria66

    annamaria66 Nuovo Iscritto

    come dicevo, tutto dipende da quello che è stato fatto, scritto e firmato se qualche cosa è stato fatto, scritto e firmato.
    E poi ho dei seri dubbi che si possa parlare di denuncia. Una inadempienza contrattuale ha carattere civilistico e non penale quindi non vedo quali possano essere i presupposti per la denuncia o la querela. Al massimo, come dicevo ieri, potrebbe esserci una sanzione amministrativa se non sono stati rispettati i termini delle dichiarazioni di ospitalità per stranieri o cessioni fabbricati, sempre che ne ricorrano i presupposti. E comunque niente di tutto questo può partire solo e semplicemente dal proprietario di casa. Questo può fare si la sua segnalazione a carabinieri e polizia poi per il resto si deve vedere se ne ravvisano i presupposti o meno.
     
    A maidealista piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina