1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Devo acquistare un immobile. Prima del rogito mi è stata fornita una planimetria catastale che non rispecchia la situazione attuale.

    Ho fatto osservare la cosa al proprietario il quale, tramite un tecnico, ha provveduto a fornirmi una ricevuta di "avvenuta denuncia di variazione", presso il Catasto dell'Ufficio delle Entrate, con allegata una nuova planimetria catastale che riproduce esattamente la situazione attuale.

    Il proprietario mi ha assicurato che ora è tutto in regola e si può fare l'atto di compravendita, anche se non c’è una autorizzazione comunale per le modifiche un tempo fatte.

    Il fatto che il Catasto abbia registrato una variazione della planimetria, è di per sé stesso una garanzia di completa regolarità?
     
  2. CAFElab

    CAFElab Membro Attivo

    Professionista
    No
    Il Catasto si limita a registrare quello che gli dici, non è probatorio

    A che titolo è stata fatta la variazione catastale?

    La garanzia di regolarità c'è soltanto se è stata prima depositata in municipio una pratica in sanatoria (CILA SCIA o DIA) e in conseguenza a questa è stato variato il catasto

    Ti consiglio di rivolgerti ad un tuo tecnico e di fargli controllare tutta la documentazione
     
  3. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Le modifiche sembra che siano state fatte quando le varie CILA SCIA e DIA non esistevano ancora.

    La variazione catastale è stata fatta a titolo di: Esatta rappresentazione grafica.
     
    Ultima modifica: 27 Marzo 2015
  4. CAFElab

    CAFElab Membro Attivo

    Professionista
    Se la variazione catastale la fai oggi devi rispettare le leggi di oggi non di 50anni fa
     
  5. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    La situazione rappresentata nella planimetria catastale deve corrispondere a quella risultante all'ufficio tecnico comunale. Oggi è sufficiente richiedere un'autorizzazione in accertamento di conformità per sanare le variazioni non in regola.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.
  6. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Mi hanno detto che per le variazioni fatte precedentemente al 1967, la situazione è del tutto diversa rispetto a quelle fatte dopo tale data.
    Pare che fino al 1967 le autorizzazioni si basavano su un decreto regio, non più riproducibile. Per cui se la variazione è piccola (tipo apertura e chiusura di porte e finestre) e non incide nel piano urbanistico, l'atto di compravendita può essere fatto ugualmente con piena validità. Si tratterebbe della legge "ante 1967".
    Vi risulta vero?
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    anti 67 o dopo 67 le planimetrie devono corrispondere sia in catasto che in comune, e il tuo tecnico deve chiedere l'accesso agli atti per una verifica, non accettare altre soluzioni altrimenti ti assumi ogni onere e sono dolori, (detto da uno che lo sta provando fino all'esaurimento)
     
  8. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    se esiste un progetto depositato in comune la divisione dell'appartamento deve essere come quella che il progetto rappresenta, se fosse divera si deve procedere ad un adeguamento anche in sanatoria, se non c'è nessun progetto in comune, può fare fede la planimetria catastale in quanto unico documento esistente
     
    A Gianco e Daniele 78 piace questo messaggio.
  9. fausto c

    fausto c Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vorrei unirmi alla discussione per chiedere agli esperti: se un immobile è del '700 e la piantina non c'è proprio al Catasto, come si fa a vedere se è vendibile nello stato attuale? Si tratta di una casa che da generazioni è stata di una stessa famiglia, quindi mai acquistata da altri dal 1925.
     
  10. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    diciamo che ci possono essere due casi:
    1 - il fabbricato è censito ma la planimetria non risulta. Potrebbe essere stata smarrita o mai redatta, nel caso si deve procedere alla redazione della planimetria nuova e trasmetterla tramite un apratica DOCFA
    2 - il fabbricato non è censito, in questo caso è necessario procedere al censimento, la proprietà e l'utilizzo del fabbricato non censito configura un'evasione fiscale. Come avete fatto con le varia IMU TASI, ecc. ?
     
  11. fausto c

    fausto c Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    E' un palazzo storico. Pago tutte le tasse possibili.
     
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    ok. Deduco quindi che l'immobile è censito
    credo possa valere l'ipotesi 1, la planimetria va redatta rilevando lo stato attuale dell'immobile e e si deve presentare una variazione tramite DOCFA quale "esatta rappresentazione grsfica"
    Eventualmente verifica che in comune non vi siano pratiche edilizie dalle quali poter rilevare uno stato precedente difforma da quello attuale
     
    A fausto c e Daniele 78 piace questo messaggio.
  13. Gianco

    Gianco Membro Storico

    Professionista
    Se il fabbricato è stato realizzato in un periodo nel quale non era richiesta la licenza edilizia, la sua esistenza è regolare. Ma se successivamente sono state apportate delle modifiche in ampliamento, in riduzione o per frazionamento deve esistere un'autorizzazione edilizia. Altrimenti siamo in presenza di abuso edilizio. Nel campo catastale ha risposto compiutamente, Griz.
     
    A Daniele 78 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina