1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno:

    se io posseggo 1,2 o 3 appartamenti, oltre a pagarne l'IMU e la tasi, devo fare il 740 per denunciare questa case o basta fare solo IMU e tasi? premetto che non ho reddito e le case sono sfitte e stanno in comune diverso da mia residenza e tra l'altro, ne posseggo solo una parte in quanto sono in comproprieta con 6 fratelli, in pratica è una eredità.

    Grazie!
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sei esonerato dalla presentazione della dichiarazione dei redditi se possiedi esclusivamente redditi da terreni e/o fabbricati, il cui importo complessivo (comprese abitazione principale e sue pertinenze) non è superiore a 500 euro.
    P.S.: il Modello 740 esisteva nel XX secolo.
     
    Ultima modifica: 19 Luglio 2016
  3. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ok...grazie!!!!!!...sono rimasto al XXsecolo..!!!!...sai come si fa il calcolo per sapere il reddito complessivo?
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Partendo dalle rendite catastali dei vari fabbricati (risultano da una visura catastale).
    Dato che i redditi derivanti dagli immobili non locati, per i quali è dovuta solo l’IMU, non concorrono alla formazione della base imponibile IRPEF, nel verificare se superi il limite di 500 euro, non dovrai considerare quei redditi (degli immobili per i quali è dovuta solo l’IMU).
    Se superi quel limite, sarai in ogni caso tenuto a indicare nella dichiarazione dei redditi i dati relativi a tutti i fabbricati posseduti, compresi quelli i cui redditi sono sostituiti dall'IMU.
     
  5. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    facciamo insieme sto calcolo e dimmi se è giusto:
    Le casa sono 3: rendite: 477,72 382,18 382,18 TOTALE: 1242,08
    io ne posseggo la proprietà per i 2/21, come da visure, tot: 118,29.
    Non supero 500, GIUSTO?
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se possiedi esclusivamente quei tre fabbricati, non hai l'obbligo di presentare la dichiarazione dei redditi.
     
  7. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Grazie Nemesis, a buon rendere!!!!!:stretta_di_mano:
     
  8. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    E' sicuro che sugli immobili non locati non si paga la TASI? Grazie per la risposta.
     
  9. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    La Tasi si paga a secondo del Comune dove è locato l'immobile, non tutti i comuni sono uguali.
     
  10. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Infatti a Roma non si paga per l'immobile adibito ad abitazione principale la cui categoria catastale faccia parte di un certo insieme di categorie.
     
  11. tyubaz

    tyubaz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    ...esatto...a Roma la TASI si paga per la seconda casa, nel comune dove risiedo io, la TASI non si paga ne nella prima, ne nella seconda casa!!!
     
  12. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Così come avviene in tutti i comuni della Repubblica.
    Art. 1, comma 669 della legge n. 147/2013, come sostituito dall'art. 1, comma 14, lett. b) della legge n. 208/2015:
    Il presupposto impositivo della TASI è il possesso o la detenzione, a qualsiasi titolo, di fabbricati e di aree edificabili, ad eccezione, in ogni caso, dei terreni agricoli e dell'abitazione principale, come definiti ai sensi dell'imposta municipale propria di
    cui all'articolo 13, comma 2, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n. 201, convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, escluse quelle classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina