1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. enricone

    enricone Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Sto per dare in affitto un appartamento e l'inquilino mi ha chiesto di poter versare il deposito in due parti uguali, una alla firma del contratto (4+4 ad affitto libero) l'altra dopo un mese. Posso incorporare questa modalita' nel contratto? Specificare cioe' che la seconda meta' del deposito verra' versata entro il giorno tale e che contestualmente verra' rilasciata ricevuta per quella somma. Una tale clausola avrebbe validita' legale?

    Grazie,

    Enrico
     
  2. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera,
    la cauzione va versata per intero nel momento della stipula del contratto che coincide con la consegna delle chiavi dell'immobile. Ma al di là di questo, personalmente e con qualche decennio di esperienza in merito non affitterei mai e poi mai ad un proponente conduttore che fa questa richiesta. Se non ha la liquidità per la cauzione figuriamoci per la pigione.
     
    A AZALEA, uva, Elisabetta48 e ad altre 2 persone piace questo elemento.
  3. enricone

    enricone Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Grazie Eleonora, purtroppo sono d'accordo con lei. Ho offerto all'inquilino la possibilita' di pagare meta' del deposito con un assegno (che io mi impegnerei a non riscuotere per un mese) e lui mi ha risposto che non puo' emettere assegni. Chi al giorno d'oggi non puo' emettere assegni?
     
  4. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Sì, è una partenza molto brutta.
    Sei riuscito a farti dare qualcosa, tipo il contratto di lavoro, o un cedolino di stipendio...? Non è una garanzia totale, ma almeno un po' di speranza c'è che poi paghi.
     
  5. enricone

    enricone Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    E' un giovane ingegnere libero professionista, con qualche fattura recente
     
  6. lella laria

    lella laria Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Ti consiglio di farti dare la busta paga ...a me d servita con lo sfratto per morosita a faranzia ora in quanto la mia inquilina ci ha truffato nin pagando alcun affitto ne spese.. siamo allufficiale giudiziario ultimo stadio dal 1 giugno 2015 cedolare secca se ruesci fatti fare unassulicurazione affitto o fudejussione....se lavorano in 2 e meglio
     
  7. Hug

    Hug Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    E' una proposta da rifiutare, anzi per me c'è il sospetto che non riesca in futuro ad onorare gli impegni. In realtà lui potrebbe:
    1. proporre un 3+2 - in luogo del 4+4 - più conveniente anche per lui
    2. posticipare di un mese la decorrenza del contratto.
    Ma ripeto: non è un buon segnale rispetto alla sua futura solvibilità.
     
  8. enricone

    enricone Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    La busta paga non ce' perche' e' un libero professionista. Le fatture che ho visto si riferiscono agli ultimi 5 mesi e da sole non bastano a dimostrare grande solvibilita'. Pero' (e non lo approvo) in Italia la gente lavora in nero, quindi e' difficile stimare i guadagni reali. Rimane il fatto che la richiesta di dilazionare parte del deposito non e' un buon segno...
     
  9. moralista

    moralista Membro Attivo

    Professionista
    :soldi: :stretta_di_mano:se non si rischia, non si rosica niente, e il mercato delle locazioni sarebbe al 10%
     
  10. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    In questo caso credo non si parli di prendersi il rischio ma, visti i presupposti, di una insolvenza certa.
     
    A Elisabetta48 piace questo elemento.
  11. enricone

    enricone Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    L'inquilino dice che ha avuto una serie di spese impreviste e che questo e' il motivo per cui vuole dilazionare parte del deposito. In qualche modo sono incline a credergli - se avesse intenzioni cattive potrebbe pagare deposito e prima mensilita' e poi diventare moroso. Resta pero' il pericolo che i problemi di liquidita' si ripropongano.

    Certezza di insolvenza pero' mi sembra un po' troppo.
     
  12. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    La scelta è la sua e le auguro che tutto prosegua per il meglio:soldi::stretta_di_mano:
     
  13. enricone

    enricone Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Tornando alla domanda iniziale e anche come curiosita', un contratto che preved il pagamento di parte della cauzione dopo un certo periodo avrebbe validita'?

    Di certo non e' una clausola vessatoria, visto che favorisce l'inquilino (fermo restando che la cauzione in totale non puo' superare le tre mensilita').
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina