1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Buongiorno, ho stipulato un regolare contratto di locazione di natura transitoria. Alla firma dello stesso (metà febbraio) non ho versato il deposito cauzionale, in quanto la casa era ancora da finire (manca la parete della cucina, mancano le coperture degli infissi, manca la sistemazione della porta di ingresso, manca la consegna delle chiavi definitive). Ho preso possesso della casa il 1 marzo, e ad oggi, 16 marzo la casa è ancora allo stato di febbraio. Posso rifiutarmi di versare il deposito fino a quando la casa non sarà finita? Ho titolo a richiedere un risarcimento per lo stato della casa? Grazie
     
  2. asana

    asana Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    ciao, nel contratto che hai firmato ci sono dichiarazioni in merito allo stato in cui hai trovato i locali ? ad esempio una formula che dica qual era lo stato abitativo. nel contratto andrebbe anche inserita la dichiarazione di acquisizione delle chiavi.
     
  3. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Nel contratto è indicato che l'appartamento è stato visionato e trovato idoneo al proprio uso, e nello stesso indica che ci consegna le chiavi. Le chiavi ad oggi non ce le ha ancora consegnate, anzi abbiamo le chiavi di cantiere che peraltro hanno in mano tutti. Secondo noi ci siamo fidati della sua parola che a metà febbraio, quando è stato firmato il contratto, avrebbe finito i lavori
     
  4. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma perché avete firmato per uno stato dei luoghi non veri? Ora voi andando via perdete una mensilità del canone di locazione?
     
  5. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Perchè aveva garantito che in 10 giorni avrebbe finito i lavori
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Finché dura questo stato di cose, secondo me, andrebbe ridotto anche l'ammontare del canone. Inoltre manderei immediatamente una raccomandata r.r. al locatore evidenziando tutte le problematiche e le inadempienze.
     
  7. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Infatti, io ci ho provato telefonicamente, ma la sua risposta è stata urlare al telefono e intimarmi di andare fuori dalle balle (educato con una donna)
     
  8. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non l'ha affatto garantito, infatti le cose stanno come stanno. Mai fidarsi delle parole!
     
  9. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Si impaar sempre dopo purtroppo. Lui comunque lamenta il fatto che non abbiamo ancora versato il deposito
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me questo "tizio" pensava di finire i lavori con i soldi della cauzione...
     
  11. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Ma voi finora quanto gli avete dato? Grazie.
     
  12. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Sai che non ci avevo pernsato a finire i lavori con la cauzione? Noi gli abbiamo pagato il primo mese
     
  13. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A questo punto io non pagherei più nulla: né deposito cauzionale né altri canoni di locazione.
    Scriverei una raccomandata a.r. al proprietario comunicandogli che lo ritengo inadempiente ai sensi dell'art. 1575 Cod.Civ (l'immobile non si trova certamente "in stato da servire all'uso convenuto"); e mi riserverei di agire nei suoi confronti ai sensi dell'art. 1578 Cod.Civ. (diminuzione del canone o risoluzione del contratto, ed eventuale risarcimento danni).
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  14. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Grazie mille, quest'ultima risposta mi è utile
     
    A uva piace questo elemento.
  15. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Quali sono le risposte inutili? Grazie.
     
  16. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Non ho detto inutili, semplicemente non rispondevano a ciò che chiedevo
     
    A uva piace questo elemento.
  17. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Se non rispondono a quanto chiesto, non sono utili: quindi sono inutili.
     
  18. miupesfu11

    miupesfu11 Nuovo Iscritto

    Inquilino/Conduttore
    Va bene, non ho nessuna voglia di fare polemica.
     
  19. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Aggiungo che questo è sicuramente un argomento a vantaggio del proprietario (e ovviamente a tuo sfavore).
    Perché il proprietario potrebbe eccepire che tu eri a conoscenza dei vizi dell'immobile e malgrado ciò l'hai preso in locazione al canone pattuito.
    Però anche il proprietario/locatore era consapevole delle condizioni in cui si trovava la casa al momento della consegna, quindi per lui non è poi così facile negare le sue responsabilità.

    Questo è quanto risulta, a mio parere, da un'attenta lettura dell'art. 1578 Cod.Civ:
    Art. 1578 codice civile - Vizi della cosa locata - Brocardi.it
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina