1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. kiss

    kiss Membro Attivo

    Il mio inquilino ha depositato le tre mensilità della cauzione su un libretto al portatore che è in mia custodia.
    Tra l'altro egli è moroso di ben 6 mensilità ed è in corso lo sfratto.
    Comunque la somma depositata supera i 1000 € e secondo le nuove norme leggo che libretti al portatore di importo superiore non possono più esistere e che dovrò provvedere entro il 31 marzo.
    Dovrò decidere se trasformarlo in libretto nominativo (in tal caso a chi va intestato?) oppure se trasferire la somma sul mio conto.
    Quale delle due soluzioni mi consigliate per rimanere in regola?
    Grazie!
     
  2. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Se hai uno sfratto in corso, augurati che si concluda prima della fine di marzo.
    Di fatto il libretto al portatore, che dovrebbe riportare il nominativo del conduttore, non è estinguibile, per farlo ci dovrebbe essere lui presente, quindi ti trovi in una situazione ostica. Se tu prelievi una grossa parte, non hai una motivazione giuridica per farlo, salvo che al rilascio della unità, tu riscontri gravi danni. Se lo sfratto implica un sequestro cautelativo, del libretto a tutela del credito che vanti, allora entri legalmente nella sua disponibilità.
    Consigliati con il legale.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    presentati in banca se il libretto è bancario con il locatario e apri più libretti eviti problemi per la data del 31 marzo
     
  4. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    C'è il rischio che il locatario, una volta in banca, estingua il libretto e si tenga tutto !!! :-o
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  5. kiss

    kiss Membro Attivo

    Grazie a tutti!
    I rapporti con l'inquilino non sono idilliaci, quindi escludo di andare in banca con lui.
    E' giusto giusto il personaggio che si terrebbe tutto pur essendo in debito a tutt'oggi di una somma doppia.
    Con i tempi lenti della causa non si libererà l'appartamento per marzo.
    Mi è venuto in mente che forse potrei prelevare l'eccedenza e versarli su di un secondo libretto al portatore.
    Che ne dite?
     
  6. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    dipende dal tipo di libretto che possiedi se è nominale non puoi prelevare ma solo custodire:daccordo:
     
  7. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se, come hai detto nel post iniziale, il libretto è al portatore ed è, ad esempio, di 1.500 Euro, puoi prelevare 750 euro e depositarli su un secondo libretto al portatore, nuovo, che terrai in custodia.
    Il problema è se comunicarlo o no all'inquilino. In teoria, operando su somme sue fornite in garanzia, dovresti renderlo partecipe della cosa.
    Potresti inviargli una raccomandata comunicandogli l'operazione effettuata e precisando che stai operando esclusivamente per adempiere a quanto previsto dalla Legge Monti, che la somma resterà comunque a sua disposizione e che gli verrà restituita una volta verificate le condizioni dei locali ed assolti tutti gli adempimenti legati al contratto (cioè mai).
    Senti magari l'avvocato a cui hai affidato la pratica di sfratto e segui il suo consiglio, visto che la cauzione entrerà comunque nel computo delle tue richieste e dovrà essere documentata al giudice tramite fotocopie dei libretti aggiornati.
    In alternativa potresti inviargli una raccomandata nella quale chiedi che ti venga fornita un'analoga cauzione, in forma compatibile con la Legge Monti (es. 2 libretti al portatore oppure contanti) entro Marzo, al ricevimento della quale provvederai a restituire il libretto "incriminato", ma dubito che l'inquilino darà seguito a tale richiesta.
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  8. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    la Banca stessa non ti fa fare l'operazione se non in presenza del locatario:daccordo:
     
  9. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Perché non ti fa operare, essendo il libretto "al portatore" ? :daccordo:
     
  10. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    In effetti logica vorrebbe che si possa operare, lo scopo del libretto a titolo di cauzione è appunto questo. Ciò nonostante ho sentito di molti che lamentano tale inconveniente. Non ho esperienza diretta, ma se mi dovesse accadere, avrei l'accortezza di andare con una copia del contratto di locazione, dove in genere riporto il n° del libretto e dimostrando che tra il titolare del libretto e me intercorre il contratto di locazione, ritengo di dare le garanzie al funzionario per poter operare il prelievo.
    N.B. Se Monti, il Tecnico, avesse previsto una deroga al massimale, proprio e solo esclusivamente per i libretti al portatore che hanno funzione di deposito cauzionale inerenti ai contratti di locazione, avrebbe fatto cosa assai di buon senso, invece ha voluto rendere inutilizzabili i libretti a favore delle fidejussioni bancarie. Che Monti sia il I° ministro di interessi bancari???!!
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    non ti fanno operare perchè dicono che è si al portatore ma nominale e pertanto occorre la presenza del titolare del libretto, questo per esperienza diretta e recentissima.:daccordo:
     
  12. maidealista

    maidealista Fondatore Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Libretto Ordinario Al Portatore

    Il libretto di risparmio postale al portatore può essere intestato esclusivamente a chi ne richiede l'apertura.

    Il richiedente non può essere un minore, un interdetto o un inabilitato.

    Chiunque detenga un libretto al portatore può effettuare versamenti e prelievi semplicemente presentando un documento di riconoscimento valido.

    La giacenza non può essere pari o superiore a 1.000 euro come stabilito dalle norme anti-riciclaggio.
    Poste Italiane
     
  13. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    NON ABBIAMO, ANCORA UNA CERTEZZA SULLA POSSIBILITà DI OPERARE SUL LIBRETTO AL PORTATORE!
    Ferma restando la testimonianza di Adimecasa, vorrei un bancario che dicesse la sua, infatti, mi riferisco alla possibilità, annuale, da parte del locatore, di andare con il libretto a caricare gli interessi maturati, quindi per analogia, dovrebbe essere possibile prelevare parte del saldo.
     
  14. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    Ho potuto fare movimenti su libretti al portatore nominali per renderli non dormienti ma nient'altro non occorre un bancario per acclarare quanto detto ti devi accontantare OK Giacomelli
     
  15. mapeit

    mapeit Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Personalmente ho appena ESTINTO un libretto al portatore non intestato a me presso Unicredit, che detenevo in virtù di un contratto di locazione da più di 10 anni e che avevo già provveduto in passato a rendere "non dormiente".
    Quando andai, anni orsono, a movimentarlo per renderlo "non dormiente", la banca mi chiese di compilare un modulo con il quale mi dichiaravo "detentore" del libretto e ne indicavo il motivo (cauzione per contratto di locazione). Con questo passaggio, fornendo un mio documento di identità del quale la banca effettuò copia, avrei potuto tranquillamente in seguito operare sul libretto.
    L'intestatario del libretto in tutto questo tempo non si è mai presentato, eppure io ho potuto operare e persino estinguerlo (una settimana fa).
     
    A Adriano Giacomelli piace questo elemento.
  16. Adriano Giacomelli

    Adriano Giacomelli Membro dello Staff

    Proprietario di Casa
    Caro Adimecasa, qui si danno apporti di buon senso e non si instaurano bracci di ferro. Per cui il mio parere e il tuo, che peraltro ho citato come degno di nota e credibilità, devono poter essere esposti e commentati senza nessuna preclusione. Tra l'altro il valido Mapeit, ha portato una testimonianza assai importante. Al forun interessa avere notizie e non chi ha ragione o torto.
    Con cordialità
     
  17. robertobosco

    robertobosco Nuovo Iscritto

    A Kiss, mi permetto rispondere come segue:
    -il libretto al portatore (qualunque sia l'intestazione, anche ad un numero )consente al detentore, qualunque esso sia, di disporre qualunque tipo di operazione;
    -potrei presumere che la cauzione, costituita dal libretto in parola, debba essere stata citata nel contratto di locazione, in tal caso il locatario, munito di docum. d'id. e cod. fisc. potrà recarsi presso l'Istituto emittente, con il libretto, effettuare un prelievo che ne riconduca il saldo al di sotto dei 1.000 euro e chiedere l'emissione di un secondo libretto (come innanzi suggerito da Mapeit);
    -successivamente il locatario, potrà comunicare al conduttore le variazioni poste in essere in ossequio alla disciplina vigente:
    Ritengo da ultimo far notare che l'importo costituito in cauzione, nella sua entità di numerario, assume essenziale importanza, unitamente agli interessi legali previsti a favore del conduttore annualmente e che non è rilevante, nella sostanza, la qualità di quanto costituisce la cauzione.
    Pertanto il locatario, potrebbe meglio estinguere il libretto ed accenderne uno di tipo nominativo intestato a se medesimo, e comunicare la variazione al conduttore come innanzi.
     
  18. kiss

    kiss Membro Attivo

    Chiarisco innanzi tutto che si tratta di un libretto bancario e non postale.
    Un grazie sentitissimo a tutti per i consigli davvero illuminanti e utili.
    In base alle vs risposte andrò lunedi in banca e preleverò l'eccedenza che verserò su un secondo libretto.
    Porterò con me il contratto di affitto in caso di curiosità (eccessiva davvero a mio parere) da parte dell'impiegato: ne darò comunicazione mediante raccomandata al mio inquilino adducendo come motivazione la nuova normativa Monti.
    Permettetemi una riflessione: ma se la sono inventata bella per metterci ulteriori bastoni fra le ruote a noi piccoli proprietari! Non siamo assolutamente tutelati!
    Sto per rimetterci un sacco di soldi per la procedura di sfratto, le mensilità non pagate, le tasse che dovrò comunque pagare a quello che ho capito sino alla data dello sfratto esecutivo, l'IMU e purtroppo le utenze che il caro inquilino sta sfruttando a nome mio in quanto non ha mai volturato!
    PEGGIO DI COSI ! Scusate lo sfogo
     
  19. robertobosco

    robertobosco Nuovo Iscritto

    Se può consolarti, non sei la sola vittima !!
    Comunque la documentazione non è necessario esibirla al bancario che opera allo sportello, il quale, potrà solo farti qualche domanda in ordine alla provenienza del libretto e prendendone nota su eventuale apposita modulistica che potrà farti firmare, in relazione ai suoi doveri imposti dalla normativa antimafia (antiriciclaggio e finanziamenti al terrorismo).
    un saluto.
     
  20. kiss

    kiss Membro Attivo

    Salve a tutti! FATTO!
    Sono andata in banca con tutti i documenti e ho potuto estinguere il libretto al portatore firmando una dichiarazione che detengo il libretto a titolo cauzionale per il contratto di locazione di cui ho allegato fotocopia.
    Contestualmente ho aperto un libretto nominativo (a nome mio) di pari importo.
    Parlando con l'impiegato ne è emerso comunque che chi apre un libretto al portatore e lo cede ad altri deve darne comunicazione alla propria banca entro 30 giorni, altrimenti questa persona non può operare su quel libretto nonostante sia in suo possesso.
    Grazie a tutti i partecipanti al forum:l'aver letto le vostre risposte mi ha dato un po di sollievo!
    Spero che la mia esperienza possa essere utile a chi si trovi nella mia stessa situazione!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina