1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. folli1967

    folli1967 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buon giorno,

    vorrei conoscere la vostra opinione circa la possibilità di usufruire della detrazione del 36 % (ora 50%) per lavori di manutenzione ordinaria per il ripristino di danni causati dal sisma in zona in cui è stato dichiarto lo stato di emergenza.
    In particolare i lavori sono riferiti ad una abitazione monofamigliare in cui sono stati rifatti parte degli itonaci e dei pavimenti interni danneggiati dal terremoto. Ho questo dubbio perchè la guida dell' agenzia delle entrate cita testualmente: "gli interventi necessari alla ricostruzione o al ripristino dell’immobile danneggiato a seguito
    di eventi calamitosi, anche se detti lavori non rientrano nelle categorie indicate nell’articolo
    3 del Dpr 380/2001 e a condizione che sia stato dichiarato lo stato di emergenza.
    La detrazione delle spese sostenute per questi interventi è stata introdotta dal decreto legge
    n. 201/2011"
     
  2. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Ciao,
    sono anch'io interessata a questo quesito, dato che a settembre devo iniziare i lavori di rifacimento degli intonaci esterni per chiudere le crepe che si sono formate col sisma ed impedire così le infiltrazioni d'acqua, rifare un controsofitto che è crollato, sostituire le piastrelle rotte ed intervenire sugli infissi che sono andati fuori squadro e chiudono male.
    L'edificio è costituito da 3 unità catastali appartenenti a 3 diversi proprietari ed essendo stato dichiarato agible con danni indicati nel sopralluogo speditivo, ma agibile, non possiamo accedere a nessuna agevolazione, neppure l'esenzione dai diritti di segreteria comunali per le comunicazioni di inizio lavori.
    Sono riuscita solo ad ottenere un prestito in banca a tasso agevolato, speravo di poter almeno ottenere la detrazione del 50%
    Nessuno sa rispondere?
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina