1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. andfan

    andfan Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Devo cambiare la caldaia di casa e mi sono rivolto ad una termoidraulica per un preventivo completo e la possibilità di detrarre il 50% con la normativa attuale.
    Lo ricevo, leggo tutte le voci e mi accorgo che online per la stessa caldaia il cui valore è intorno ai 1200 euro la trovo a più del 40% in meno; premetto che già in passato per un altro appartamento mi ero fatto un preventivo e poi avevo acquistato in maniera indipendente la caldaia al 50% in meno.
    Ora, però, c'è la possibilità di detrarre questa spesa e vorrei sapere se, pagando sempre con bonifico bancario, l'acquisto della caldaia e l'installazione posso usufruire lo stesso delle agevolazioni...
    Grazie!
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    A prescindere dello sconto del 40%, nell'ambito della detrazione fiscale viene nomenclata anche la sostituzione della caldaia ma SOLO e SE risponde ai requisiti di RISPARMIO ENERGETICO, certificati e risultanti in fattura, previsti dalla normativa. Ovvero tale spesa affinché possa esser agevolabile deve garantire con questo tipo di sostituzione un risparmio energetico pari al 70%. L'installatore ne dovrebbe essere a conoscenza.
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. andfan

    andfan Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Grazie Dolly, se ho ben interpretato la tua risposta, la nuova caldaia dovrebbe apportare un risparmio energetico del 70% rispetto a quella attuale.
    Il risparmio energetico lo deve attestare l'installatore in fattura tramite dichiarazione che può essere indipendente dal fatto che la caldaia, il cui modello è certificato dall'altra fattura di vendita, porti un risparmio energetico del 70% rispetto al modello attualmente in uso?

    Il timore è che l'installatore tiri a vendermi la "sua" caldaia senza la quale non m'include in fattura la dichiarazione di risparmio energetico; su una caldaia che lui mi propone a 1300 i.i. io l'ho già trovi online a 700 i.i. con spedizione gratuita inclusa...

    La domanda però rimane ancora quella: è possibile la detrazione effettuando da privato l'acquisto e facendola installare da una termoidraulica che mi certifica il risparmio energetico come da normativa?
    Grazie...
     
  4. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Risposta alla domanda: Sì, certo. Se l'acquisto sarà fatto dal committente, ovvero tu, dovrai BONIFICARE la fattura al negoziante e poi fare lo stesso con la fattura dell'installatore per la sola manodopera. Il bonifico (bancario o postale) ovviamente dovrà riportare il nuovo riferimento normativo.

    Saluti
    dolly (e Buona Epifania:fiore:)
     
  5. andfan

    andfan Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Io sapevo che la detrazione del 50% fosse per tutte le caldaie che apportassero il risparmio del 70% mentre il 55% fosse per le caldaie a condensazione più altre modifiche.
    Il rivenditore che mi pratica la metà del prezzo per la caldaia suggeritami dall'installatore mi scrive che :
    la detrazione del 50 % può essere fatta solo per le caldaie a CONDENSAZIONE , non su questa.
    Il modello è il seguente:
    Vaillant TurboBlock Pro VMW 242/4-3M
    Ma è possibile che in Italia non si abbia mai una risposta univoca e certa? O almeno, chi sarebbe il soggetto ultimo al quale un povero utente come me potrebbe rivolgersi per avere una risposta definitiva a tutti questi quesiti? :triste::triste::triste:
     
  6. AlbertoF

    AlbertoF Ospite

    Indipendentemente da tutto quanto sopra detto,secondo me è stato tralasciato il punto più importante. Nel senso che se uno si compra per proprio conto una caldaia essa deve,a sua volta, essere installata. La messa a punto non può essere fatta da una persona qualsiasi che si intende di riscaldamento perchè deve essere rilasciato il "certificato di conformità" e la messa a punto dei fumi : queste due certificazioni devono essere fatte solo da una ditta regolarmente iscritta alla CCIA,e non da altre persone . Quindi resta il fatto che non so se troverai qualcuno disposto ad accollarsi il lavoro ed in caso positivo quale sarà spesa finale perchè,in conclusione,la regola generale recita che nessuno vuole rinunciare ai suoi guadagni.
    Ciao
     
  7. andfan

    andfan Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Alberto, quando da te indicato è sacrosanto e presuppone il fatto che l'installatore mi rilasci i certificati necessari.
    Quello che mi scoccia è essere preso in giro; non puoi farmi pagare più del 40% rispetto a quello che trovo online per la stessa identica caldaia.
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    La caldaia in questione può scontare il beneficio fiscale del 50%.
    VAILLANT TURBOBLOCK PRO (INT) VMW 242/4-3M - cambiocaldaiaonline.it
     
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Vai tranquillo, puoi scontare la caldaia purchè pagata con bonifico con i necessari requisiti, inoltre potrai godere delle agevolazioni sull'installazione sempre che la fattura sia pagata con apposito bonifico. Saluti.
     
  10. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Concordo. Infatti è quanto già scritto nel mio post (n. 4).

    Saluti
    dolly:daccordo:
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  11. andfan

    andfan Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Buonasera, ieri il tecnico ha completato l'installazione della caldaia presso l'appartamento di proprietà.
    Purtroppo mi trovo disteso a letto con la febbre a 40 e non sono potuto essere presente così come scrivere questo post mi costa una fatica tremenda.
    Nell'ottica della detrazione del 50% l'istallatore mi deve rilasciare qualche certificazione ad hoc?
    Im ogni caso, per l'installazione quale documenti deve obbligatoriamente rilasciarmi?
    Posso usufruire dell'IVA al 10% per il suo lavoro anche se la caldaia l'ho acquistata per conto mio?
    Ho provato a cercare su Google ma la testa mi scoppia.
    Grazie a chi avrà il tempo di rispondermi.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina