1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    buongiorno, rileggendo le istruzioni del 730/unico mi è venuto il dubbio che l'acquisto in oggetto, fatto nel 2015 con bonifico ecc. ecc. , rientri tra le tipologie di elettrodomestici che possono usufruire della detrazione.
    La guida fiscale dell AdE contempla invece tra i grandi elettrodomestici anche gli apparecchi per il condizionamento.
    se beneficiano, serve anche la dichiarazione sostitutiva per quanto riguarda inizi/fine lavori?
     
  2. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Decreto legge 13 maggio 2011, n. 70, i contribuenti non devono più inviare al Centro operativo di Pescara dell’Agenzia delle Entrate la comunicazione preventiva di inizio lavori.
    Lei deve aver pagato con bonifico bancario "dedicato": lo ha fatto?
     
  3. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    grazie per la risposta ma non era quella la domanda: ho fatto tutto secondo norme. Vorrei solo sapere se la tipologia di acquisto rientra tra quelle che beneficiano della detrazione fiscale e dove sta scritto.
     
  4. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Sì rientra nel 50% o nel 65% a seconda della strada prescelta.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì.
    Nel caso in cui la normativa non preveda alcun titolo abilitativo per la realizzazione di determinati interventi di ristrutturazione edilizia comunque agevolati dalla normativa fiscale, occorre conservare ed esibire, a richiesta degli Uffici, oltre agli altri documenti richiesti, una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà, resa ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. n. 445/2000, in cui siano indicate:
    - la data di inizio dei lavori;
    - la circostanza che gli interventi di ristrutturazione edilizia posti in essere rientrano tra quelli agevolabili, pure se i medesimi non necessitano di alcun titolo abilitativo, ai sensi della normativa edilizia vigente.
     
  6. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie Nemesis. Ho riletto un po' la normativa e le guide fiscali e sono giunto alla conclusione che rientra tra i benefici di detrazione fiscale al 50% ( bonus mobili ) l'acquisto di un grande elettrodomestico se sono soddisfatte queste due caratteristiche:
    1) classe non inferiore a A+ ( A per i forni );
    2) intervento edilizio di ristrutturazione/manutenzione straordinaria/restauro e risanamento conservativo ( manutenzione ordinaria limitatamente alle parti condominiali ).
    Nella categoria degli interventi ammessi c'è quella del “ conseguimento di risparmi energetici, compreso il fotovoltaico” con riferimento all'articolo 16bis, comma1 punto h del TUIR del 22/12/1986 n. 917.

    La domanda pertanto diventa:
    l'acquisto ( come nuovo o per sostituzione di modello energeticamente meno efficiente ) e l'installazione di un climatizzatore possono beneficiare della detrazione fiscale del 50%?
    grazie.
     
  7. Ollj

    Ollj Membro Assiduo

    Professionista
    Si. Tuttavia non rientra nel bonus per l'acquisto mobili, ma negli inteventi su apparecchiatura tecnologica finalizzata al risparmio energetico; infatti la legge istitutiva del 36% (poi 50%) prevede anche tal ipotesi; con l'altra procedura - Enea si arriverebbe al 65%
     
  8. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    quindi, sempre 50% ma nel quadro E del 730 sezione III A invece della III C.
     
  9. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Era il particolare bonifico previsto per le spese di ristrutturazione, quindi con l'indicazione, oltre alla causale del versamento (saldo fatt. n... del...):
    - del tuo codice fiscale (soggetto che intende fruire della detrazione);
    - della partita IVA/codice fiscale del soggetto nei confronti del quale il bonifico è stato disposto;
    - del riferimento normativo
    e quindi la banca ha potuto effettuare la ritenuta prevista dal D.L. n. 78/2010 nei confronti del beneficiario
    oppure era un normale bonifico?
     
  10. vitt1

    vitt1 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    un bonifico esattamente come lo hai descritto
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina