1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Buongiorno a tutti,
    ho avuto conferma che posso detrarre fiscalmente il 50% delle spese di riparazione della mia abitazione danneggiata dai sismi del 20 e 29 maggio 2012.
    Poichè non devo presentare alcuna documentazione in Comune, in quanto non viene modificato nulla, ma solamente riparati i danni, mi è stato detto che per poter richiedere l'agevolazione fiscale devo compilare una dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà in cui indicare la data di inizio dei lavori e attestare che gli interventi realizzati rientrano tra quelli agevolabili.
    Ma com'è fatta una dichiarazione di questo tipo? Cosa ci devo scrivere?
    Qualcuno può segnalarmi un esempio?
    Un grazie di cuore a chi riesce a darmi una mano.
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non ci sono dichiarazioni da fare.
    La ditta che esegue i lavori emette fattura con indicato che gli interventi effettuati sull'abitazione sita in (indicare l'indirizzo) consistenti in (elenco dei lavori fatti) sono stati realizzati per la riparazione dei danni subiti a seguito degli eventi sismici del (data del sisma).
    Fai indicare l'iban sulla fattura.
    La fattura dovrà essere pagata con bonifico bancario recante nella causale i seguenti dati: saldo fattura n. del .
    C.fiscale della ditta
    c.fiscale del pagante.
    RIF. LEGGE 917/86 NUOVO ART. 16 BIS.

    Recati in filiale con la fattura in mano che se sei incerta il bancario ricava i dati direttamente dalla fattura (anagrafica del fornitore ecc.)

    Una volta fatto il bonifico devi solo conservare fattura e ricevuta del bonifico fino alla stesura del 730 o modello unico.
    Saluti e auguri.
     
  3. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Questo mi rende felice, perchè non avevo proprio idea di come andasse scritta.
    Quindi nel documento dell'AdE Agenzia delle Entrate - Documentazione - Guide fiscali alla pagina 13 dove cita la dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio a quale tipo di intervento si riferisce?
     
  4. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    In genere quando ci sono in corso lavori edili i comuni rilasciano dia o scia per manutenzioni straordinarie,
    in caso di manutenzioni ordinarie il proprietario invia semplice comunicazione di esecuzione di opere.
    Nel tuo caso, il comune non rilascia niente e non vuole niente.
    Le opere che devi eseguire, il luogo e la motivazione le fai già elencare nella fattura dell'impresa edile.
    Per completare il tutto non devi far altro che scaricare un qualsiasi modulo di dichiarazione sostitutiva di atto notorio e riportare le stesse cose elencate in fattura:
    Io sottoscritto.... nato a .......il.........residente a............codice fiscale....
    dichiaro sotto la mia diretta responsabilità che:
    le opere edili realizzate sul fabbricato sito in ............. consistenti in (descrizione dei lavori)
    resesi necessarie per il ripristino dell'immobile a seguito dei danni causati dagli eventi sismici del....
    rientrano nelle agevolazioni fiscali (decreto legge n. 201/2011).
    Data....firma......
    Saluti.

    In genere per le manutenzioni straordinarie i comuni rilasciano dia o scia; per le manutenzioni ordinarie il proprietario invia al comune semplice comunicazione di esecuzione di opere.
    Il tuo comune non rilascia niente e non vuole niente.
    Per completare la pratica, scarica da internet un qualsiasi modulo di dichiarazione sostitutiva di atto notorio in cui indicherai gli stessi dati che fai riportare in fattura:
    Io sottoscritto.....nato a....il.......residente a ......... codice fiscale...
    dichiaro che le opere edili eseguite sul fabbricato sito in..... consistenti nei lavori di (descrizione dei lavori) godono di agevolazioni fiscali in quanto trattasi di interventi necessari per il ripristino dell'immobile danneggiato a seguito degli eventi sismici dei giorni...... come da decreto legge n. 201/2011. Data....firma....
    Conserva il documenti con gli altri. Saluti.
     
  5. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Grazie mille!
     
  6. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Avrei un'altra domanda relativa all'intestazione delle fatture e, di conseguenza, al diritto alla detrazione del 50%.
    L'immobile è costituito da 2 unità abitative (in verticale), della prima sono proprietaria io e della seconda è proprietario mio fratello.
    Dato che mio fratello non è in grado partecipare alla spesa e che la riparazione riguarda i muri esterni, quindi parte comune, posso pagare tutto io facendomi intestare la fattura e poi detrarre tutta la spesa sostenuta?
     
  7. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
  8. moni66

    moni66 Nuovo Iscritto

    Fantastico, gran bella notizia!! :)
    Grazie :ok:
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina