1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. sammarco

    sammarco Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vorrei una delucidazione riguardante la detrazione del 50% dei lavori che stiamo ultimando al nostro fabbricato.
    La domanda è questa: la quota di detrazione di spesa spettante ad un condomino proprietario, può essere detratta da un suo parente diretto (figlio) non convivente con lui, in quanto lo stesso sta provvedendo al pagamento delle rate alla ditta appaltatrice?
    Basta che il figlio non convivente si accolla la spesa per avere l'agevolazione fiscale?
    L'amministratore può fare la dichiarazione per la detrazione del 50% a nome del figlio che non convive con il padre?
    Grazie, aspetto una tua risposta a questo quesito,
    Sammarco Michele
     
  2. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A dir la verità sulla guida dell'Agenzia delle Entrate parlano di familiare convivente del possessore o detentore e non di familiare non convivente (a meno che quest'ultimo sia comodatario con tanto di contratto del fabbricato oggetto di ristrutturazione).....
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  3. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Abbiamo già affrontato un caso simile. La differenza: nell'altro caso il figlio/a era anche proprietario di una quota, anche se di minoranza.
    In questo caso, sono d'accordo con te @essezeta67, manca un requisito importante.
     
    A essezeta67 piace questo elemento.
  4. Nautilus

    Nautilus Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Come già chiarito negli interventi precedenti per la detrazione fiscale bisogna essere familiare convivente o, se non convivente, avere una quota di proprietà.
     
  5. jac1.0

    jac1.0 Ospite

    1. Familiare convivente o familiare comproprietario?
    2. Che si intende per 'familiare'?
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La definizione di familiare è la stessa dell'art. 5 Del TUIR, Comma 5.
    definizione che non fa alcun riferimento alla convivenza o meno, ma ai componenti delle imprese familiari e dei criteri di ripartizione del reddito di cui al Comma 4 dello stesso articolo.
    http://www.gbsoftware.it/legginotizia.asp?IdNews=2353
    il Comma 5 dell'art. :
    5. Si intendono per familiari, ai fini delle imposte sui redditi, il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado
    Non dice che devono vivere sotto "allo stesso tetto".
     
    Ultima modifica: 5 Settembre 2014
  7. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    [quote="alberto bianchi, post: 201721, member: 28028"
    http://www.gbsoftware.it/legginotizia.asp?IdNews=2353
    il Comma 5 dell'art. :
    5. Si intendono per familiari, ai fini delle imposte sui redditi, il coniuge, i parenti entro il terzo grado e gli affini entro il secondo grado
    Non dice che devono vivere sotto "allo stesso tetto".[/quote]
    I familiari possono anche essere non conviventi per essere a carico ma ai fini delle agevolazioni sulle ristrutturazioni, per averne diritto devono essere "conviventi".
     
    A GianfrancoElly piace questo elemento.
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non tutti i familiari ex art. 5, comma 5 del Tuir possono essere considerati a carico, se non conviventi.
    Quelli che possono essere considerati a carico sono solamente:
    - il coniuge non legalmente ed effettivamente separato;
    - i figli.
    E, a condizione che ricevano dal contribuente assegni alimentari non risultanti da provvedimenti dell’Autorità giudiziaria:
    - il coniuge legalmente ed effettivamente separato;
    - i discendenti dei figli;
    - i genitori, anche quelli adottivi;
    - i generi e le nuore;
    - il suocero e la suocera;
    - i fratelli e le sorelle (anche unilaterali);
    - i nonni e le nonne.
     
    Ultima modifica: 8 Settembre 2014
    A essezeta67 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina