1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti gli amici del forum. Ho acquistato una coppia di materassi di ultima generazione (cosidetto sistema compensativo) che, a detta del venditore, usufruiscono della detrazione del 50% sul prezzo pagato.
    I materassi hanno il marchio "Dispositivo medico di classe 1 Reg. 444872 - 446477 Direttiva 93/42/CE Dispositivi medici". Chiedo a chi ne sa più di me se questo dispositivo è veramente detraibile al 50% o semplicemente al 19%.
    Se è detraibile al 50% qual'è la documentazione e/o la procedura per poterne usufruire?

    Grazie a tutti
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La detrazione del 50% spetta solamente se l'acquisto è finalizzato all’arredo di immobili oggetto di interventi di recupero del patrimonio edilizio. Quindi per poterne fruire è indispensabile realizzare uno di quegli interventi: manutenzione (straordinaria, se su singola unità immobiliare residenziale), restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia.
    È pertanto un'ulteriore detrazione, che deve necessariamente aggiungersi a quella prevista sugli interventi di recupero del patrimonio edilizio.
    Mancando le condizioni di cui sopra, si potrà fruire della detrazione del 19%.
    È però necessario che:
    - dallo scontrino o dalla fattura risulti il soggetto che sostiene la spesa e la descrizione del dispositivo medico (la generica dicitura "dispositivo medico" non consente la detrazione);
    - il prodotto risponda alla definizione di dispositivo medico contenuta negli artt. 1, comma 2, dei tre decreti legislativi di settore (n. 507/1992, n. 46/1997, n. 332/2000) (*) e riporti la marcatura CE che ne attesta la conformità alle direttive europee (93/42/CEE, 90/385/CEE e 98/79/CE). Quest’ultima indicazione comporta la necessità di conservare, oltre al documento di spesa, la documentazione dalla quale risulti che il prodotto acquistato ha la marcatura CE (confezione del dispositivo acquistato, oppure la scheda del prodotto o un’attestazione del produttore).
    (*) i "materassi ortopedici e materassi antidecubito" sono "dispositivi medici" secondo il D. Lgs. n. 46/1997.
     
    Ultima modifica: 26 Agosto 2015
  3. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Con questo intendi dire che non può essere dichiarata se non ci sono interventi di recupero del patrimonio edilizio? Grazie.
     
  4. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A rigor di Legge il bonus del 50% e relativo ad opere di ritrutturazione a cui si sono successivamente agganciati altri "campi" (bonus mobili).
    Poi si è in Italia e ho notizia di tanti che lo applicano a prescindere dal requisito basale... la "mal informazione" è di casa.
     
    Ultima modifica: 27 Agosto 2015
  5. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Corrono il rischio di rilievi e sanzioni da parte dell'ADE. Conviene? No.
     
  6. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Già...ma i "controlli" sono tutt'altro che scontati.
     
  7. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    dubito che qualunque CAAF metta in detrazione al 50% il solo acquisto dei materassi
     
  8. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Qualcuno (io, ad esempio) fa la dichiarazione (UNICO o 730) e la trasmette senza avvalersi del CAAF. In questo caso i controlli dell'ADE sono più serrati.
     
  9. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    E' necessario anche un certificato medico che attesti la necessità dell'acquisto di detto materasso per problemi di salute specifici (oppure una autocertificazione).
    Specialmente nei casi in cui i materassi vengono definiti "antidecubito" dubito che l'acquirente possa usufruire della detrazione 19% se lo stesso svolge una vita "normale" (e non è allettato a causa di gravi malattie).......
     
  10. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non credo che l'autocertificazione sia ammessa.
     
  11. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Risposta per Nemesis: Da quello che mi dici deduco che per i materassi che ho acquistato la detrazione sarebbe del 19% in quanto non ho acquistato mobili nè ho fatto interventi di ristrutturazione. Siccome i miei materassi portano la dicitura "Dispositivo medico di classe 1 Reg. 444872 - 446477 Direttiva 93/42/CE Dispositivi medici", e tu ne fai menzione ritengo di essere nella categoria di detraibilità, ma leggendo i pareri degli altri soci del forum sembrerebbe che ci voglia una certificazione medica che attesti la necessità di quel tipo di materasso. Siccome è stato un fatto casuale l'acquisto dei materassi credo a questo punto che non abbia nemmeno diritto alla detrazione del 19% in quanto sprovvisto di certificazione medica. Gradirei un tuo parere in proposito, grazie.
     
  12. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    io credo che basti il fatto che siano certificati com epresidi medici, in fondo è come se acquistassi delle stampelle o qualsiasi prodotto simile , non credo serva una prescrizione precisa, se acquisti l'aspirina, la detrazione vale anche se non c'è la prescrizione
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Occorre la prescrizione del medico. Peraltro, in alternativa, il contribuente potrebbe rendere, se richiesta dall'AdE, una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà, attestante la necessità per la quale è stato acquistato l'ausilio.
    Nel tuo caso sarebbe una dichiarazione mendace.
     
  14. Un giocatore

    Un giocatore Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Quindi si può scegliere tra prescrizione e dichiarazione.
    Giusto?
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Sì, dato che avevo scritto "in alternativa". Ovviamente è molto meglio la prima.
     
  16. pinomaga

    pinomaga Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie a tutti per le risposte.
     
  17. essezeta67

    essezeta67 Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Per gli ausili medici o medicali e per le protesi (occhiali, apparecchi acustici) serve sempre la prescrizione medica..... non penso che uno si compri le stampelle se non ne ha bisogno, di sicuro o ha qualche problema fisico oppure ha subìto un infortunio o una operazione chirurgica e di sicuro per questi casi esiste o un certificato o una cartella clinica.....
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina