1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Matia89

    Matia89 Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    Buonasera, spero di aver scelto la sezione adatta per la mia domanda.
    Io e mia moglie stiamo per iniziare una piccola ristrutturazione (casa di proprietà di mia moglie).
    Il geometra a cui ci siamo affidati per la pratica di ristrutturazione ha intestato a lei la pratica per la detrazione, mentre tutti i lavori saranno intestati a me, poiché io ho potuto richiedere il finanziamento e io intendo scaricare i costi dei lavori a partire dalla prossima dichiarazione dei redditi.
    È fattibile, oppure abbiamo fatto un gran pasticcio??

    Vi ringrazio anticipatamente.
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    I bonifici li dovrai fare a nome tuo e sulle fatture andrà riportata la dicitura che paghi per tua moglie. Ma solo se siete conviventi.
     
    A Matia89 piace questo elemento.
  3. Biz Consulting

    Biz Consulting Membro Junior

    Professionista
    Ciao Matia89,
    non credo di aver capito bene come sono state impostate a livello fiscale e tecnico le procedure per i lavori di ristrutturazione che tu e tua moglie state per avviare.
    Mi spiego meglio:
    1- Hai scritto che "la pratica per la detrazione" è stata intestata a tua moglie: in realtà, se si tratta di semplice ristrutturazione priva di interventi di risparmio energetico, non c'è una vera e propria pratica fiscale da istruire. Forse intendevi "ristrutturazione" e non "detrazione" e, quindi, ti volevi riferire alla documentazione tecnica. Se così fosse, il geometra ha fatto la cosa giusta dato che, essendo tua moglie unica proprietaria dell'immobile, è la sola persona che ha titolo di comparire come richiedente nella domanda autorizzativa che verrà presentata in Comune.
    2- Hai scritto "tutti i lavori saranno intestati a me": forse ti volevi riferire alle fatture dei fornitori. Se così fosse, non avrai nessun problema se tu e tua moglie siete conviventi, ovvero risultate entrambi abitare ufficialmente nella stessa abitazione (che può anche non essere quella dove verranno effettuati i lavori). In tal caso puoi farti tranquillamente intestare tutte le fatture e pagare personalmente tramite bonifico parlante. Non è assolutamente necessario che nelle fatture sia menzionata tua moglie. Infatti tu non pagherai per lei, ma per te: in veste di famigliare convivente ne hai pienamente diritto e, inoltre, sei l'unico ad avere la possibilità economica di detrarre la spesa.
    Spero che sia tutto chiaro.
     
    A Matia89 piace questo elemento.
  4. Matia89

    Matia89 Membro Attivo

    Inquilino/Conduttore
    Purtroppo non mi intendo particolarmente di queste pratiche, ma ha capito perfettamente quello che intendevo.
    Il sospetto è dato dalla perplessità di una grossa catena di arredamento. A loro dire "non gli era mai successo un caso simile".
    Sono comunque felice di essere nel giusto.
    Grazie mille.
    Buona giornata.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina