1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. lelloska

    lelloska Nuovo Iscritto

    Mio marito ha un appartamento intestato a Milano dove ha la residenza e ci abita.
    Io ne ho un altro a Milano con utenze attive arredato dove ho la residenza ma non ci abito in attesa
    di decidere se affittarlo o venderlo.
    Domanda posso fare la detrazione anche sul mio appartamento?
    Grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No. E stai contravvenendo alla legge anagrafica.
     
  3. ferrari domus

    ferrari domus Nuovo Iscritto

    Le agevolazioni prima casa, in base alle modifiche introdotte alla legge, sono riconosciute per un solo appartamento per ciascun nucleo familiare. Si considera, infatti, prima casa l'immobile, nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente.
     
  4. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La norma, dopo le modificazioni introdotte al D.L. n. 16/2012 dalla legge di conversione n. 44/2012, e che è entrata in vigore ieri, prevede che:
    "Per abitazione principale si intende l'immobile, iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare, nel quale il possessore il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Nel caso in cui i componenti del nucleo familiare abbiano stabilito la dimora abituale e la residenza anagrafica in immobili diversi situati nel territorio comunale, le agevolazioni per l’abitazione principale e per le relative pertinenze in relazione al nucleo familiare si applicano per un solo immobile."
     
  5. maria savina

    maria savina Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Scusate se mi intrometto. La mia situazione è la seguente:
    acquisto di due unità abitative nel 1980, una in cui avevamo la residenza io e mio fratello con figlie e l'altro (monolocale) adiacente però occupato da inquiline che lo hanno reso libero dopo due anni. Una volta resosi libero abbiamo abbattuto parte della parete divisoria (anticamera) rendendo così l'abitazione principale più ampia. Non è stata fatta però alcuna modifica catastale. Entrambe le abitazioni sono a me intestate. Ho sempre pagato l'ICI per il monolocale e dichiaravo nella denuncia dei redditi "data a famigliare in uso gratuito". Il monolocale ha tutte le utenze a se stante. Non ho mai ritenuto di modificare al catasto la situazione in quanto ritenevo e ritengo che potrei aver necessità di venderne una e stare nell'altra, dal momento oltretutto che mio fratello è deceduto 8 anni fa e le figlie si sono accasate.
    Secondo me devo pagare l'IMU ex ICI come seconda casa nonostante sia unica. Questa situazione può creare sanzioni? e come la mettiamo poi con il conteggio non più dei locali ma della superficie?
    Scusate la lungaggine. Grazie per la/le risposte.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina