• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

ismet

Membro Attivo
#1
Salve,
prossimamente mia madre sarà ricoverata presso una struttura del tipo "casa famiglia" a fronte del pagamento di una retta mensile.
Lei non presenta dichiarazione dei redditi ma compila soltanto il modello RED per l'INPS.
Percepisce la pensione minima cosiddetta "sociale" ed inoltre è titolare dell'indennita di accompagnamento ai sensi della L. 104/92 (art. 3 c.3).
Molto probabilmente la retta sarà pagata in parte da mia madre mentre la restante somma sarà pagata da me o da mia sorella.
Preciso che mia madre non è a carico mio o di mia sorella.
In merito al pagamento della retta gradirei sapere se sarà possibile detrarre la quota pagata da me e da mia sorella dai rispettivi 730.
Saluti
 
#2
Salve,
prossimamente mia madre sarà ricoverata presso una struttura del tipo "casa famiglia" a fronte del pagamento di una retta mensile.
Lei non presenta dichiarazione dei redditi ma compila soltanto il modello RED per l'INPS.
Percepisce la pensione minima cosiddetta "sociale" ed inoltre è titolare dell'indennita di accompagnamento ai sensi della L. 104/92 (art. 3 c.3).
Molto probabilmente la retta sarà pagata in parte da mia madre mentre la restante somma sarà pagata da me o da mia sorella.
Preciso che mia madre non è a carico mio o di mia sorella.
In merito al pagamento della retta gradirei sapere se sarà possibile detrarre la quota pagata da me e da mia sorella dai rispettivi 730.
Saluti
Salve Ismet,
Se la fattura di pagamento è intestato a lei e sua sorella, certamente che può essere portata in detrazione.
Saluti
 

ismet

Membro Attivo
#3
Salve,
la fattura probabilmente sarà intestata a chi beneficia della prestazione, ovvero mia madre. Ritengo che in fattura potrebbe essere indicata la parte che, invece, sarà pagata da me o da mia sorella in modo da tracciare il pagamento.
 

Nemesis

Membro Storico
#4
Vi sono spese detraibili e spese deducibili.
Sono detraibili solamente le spese sanitarie, e non tutte le somme indicate in fattura. A tal fine è necessario che le spese risultino indicate distintamente nella documentazione rilasciata dall’istituto di assistenza.
Per le spese deducibili, non è possibile portare in deduzione l’intera retta pagata ma solo la parte che riguarda le spese mediche e paramediche di assistenza specifica. A tal fine è necessario che le spese risultino indicate distintamente nella documentazione rilasciata dall’istituto di assistenza.
Se il documento di spesa risulta intestato solo al soggetto portatore di handicap, il familiare che ha sostenuto effettivamente tutto o parte del costo, per poter dedurre le spese mediche e/o di assistenza specifica, dovrà integrare la fattura annotando sulla stessa l’importo da lui versato; in ogni caso il familiare, in sede di controllo dell’Agenzia delle Entrate, è tenuto a fornire tutta la documentazione comprovante il sostenimento della spesa.
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Ultimi Messaggi sui Profili

Salve,dal 20 settembre 2017 sono venuto ad abitare con una famiglia a cui ho prestato la mia opera di badante per un loro cugino gravemente ammalato, che è deceduto dopo un mese,la famiglia di sua spontanea volontà mi fece la proposta di rimanere a vivere con loro fin quando non avrei trovato un'altra lavoro ma non mi avrebbero pagato per dare una mano in casa,mi dovevo accontentare di vitto e alloggio
moralista ha scritto sul profilo di luciano155.
ma non c'è neanche il profilo di luciano155
tanti auguri a tutti buone feste e tante belle cose lella
anche x marinarita grazie della comprensione ...comunque c'e' legge nuova x tutelare proprietari case ….noi alla fine da 1 giugno 2013 a 7 luglio 2017 mai pagato affitto 4 anni piu' spese tribunale avvocati tasse ...ecc. se pagava onestamente l'affitto tutti i mesi non sarebbe in questa situazione le lasciano meta' stipendio….tanti anni ...non so se ne valeva la pena non pagare l'affitto ….giustizia e' fatta
x uva ---finalmente finita con sentenza tribunale milano dato che la nostra inquilina aveva fatto 2 finanziarie …???? il 29 novmbre tribunale milano ci ha messo primi creditori sul quinto dello stipendio ...tutto specificato debiti avvocato 4 anni affitto mai pagato ….la tipa si e' presentata urlando ...la giudice ci ha inserito primi creditori prenderemo tutto da subito con quinto dello stipendo .finita bene kiss
Alto