1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Merlinx1

    Merlinx1 Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Buongiorno, ho un quesito da porvi che non sono ancora riuscito a fugare nonostante abbia letto ormai di tutto e di più in materia di detrazioni fiscali. Vengo al punto: ho acquistato un immobile che sto sottoponendo ad una serie di lavori e dovendo comprare anche il mobilio, mi chiedevo se potessi sfruttare le detrazioni su mobili ed elettrodomestici considerando i lavori che sto effettuando.
    Nello specifico i lavori a cui sto andando incontro sono:
    -ampliamento dell'impianto di allarme tramite sostituzione centralina, aggiunta di sensori interni ed esterni.(premetto che saranno lavori sottotraccia)
    -Tinteggiatura totale pareti interne a seguito dei lavori murari necessari all'installazione dell'allarme.
    -realizzazione impianto di videosorveglianza.
    -automazione cancello carraio ed illuminazione del vialetto.
    -sostituzione serrature dei cancelli esterni e della porta blindata di ingresso.

    So già che alcuni di questi interventi rientrano della lista dei lavori che godono delle detrazioni IRPEF al 50% ma, avendo letto che per per godere dell'ulteriore bonus acquisto mobili, l'immobile sia soggetto a manutenzione straordinaria o ristrutturazione ecc, mi chiedevo se io potessi rientrare in uno di questi casi.
    Eventualmente quale dei singoli lavori nel dettaglio mi garantisce la presenza della condizione di manutenzione straordinaria o ristrutturazione?

    Grazie
     
  2. Dimaraz

    Dimaraz Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non sembrano lavori per i quali tu abbia chiesto/presentato autorizzazione/denuncia in Comune.
     
  3. verdecelestato

    verdecelestato Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Se, come mi sembra, non sono lavori per cui serve una SCIA, basta fare al comune una "Dichiarazione di attività edilizia libera" (in alcuni comuni hanno anche i modelli già pronti) ai sensi dell'art. 6, comma 2, D.P.R. 380/2001 così come modificato dall'art. 5 del D.L. 40/2010 convertito con Legge 22.05.2010 n. 73.
    Per questa pratica non serve asseverazione di nessun tecnico, basta presentare questa dichiarazione al comune e metterne una copia protocollata nel 730, insieme alla fatture ed ai bonifici parlanti.

    Questo ne è un esempio.
    http://www.google.it/url?url=http:/...AQFjAC&usg=AFQjCNG5lGXcDWSmelKxqBEpouh_U7MXmA
    Tieni conto cxhe l'importo del mobilio massimo che si può scaricare è di 10.000€
    Buona giornata
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina