1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. profitto

    profitto Membro Ordinario

    Chi è titolare di pensione indiretta . es: reversibilità , potrà sfruttare queste agevolazioni fiscali in caso di spese per lavori edili con recupero detraz. 50%?
     
  2. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Entro il limite di capienza IRPEF.
     
    A profitto piace questo elemento.
  3. profitto

    profitto Membro Ordinario


    Cosa intendi con capienza di IRPEF.

    Es:

    Se Le imposte IRPEF vengono già prelevate sulle mensilità pensionistiche ovvero ogni anno, e sono ad esempio 1000 eur annui., e l'importo lordo della fattura detraibile è 10000, è possibile portare in detrazione circa Eur 5000 in 10 anni = 500 eur annui. Ipotizzando un mantenimento dello stesso reddito e relativa imposta .... Avrà cosi un rimborso di +38,46 eur mensili ossia 500 eur annui . Se dico bene , dovrebbe essere cosi ... malgrado ho ancora il dubbio se si possa nel suddetto caso portare in detrazione una spesa per ristr. edilizie.
     
  4. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    1) Se l'imposta lorda è ad es. 100 € e la rata a rimborso 150 €,
    100 € sono detratti e l'imposta netta è (100 - 100) € = 0 €,
    50 € no (non c'è capienza).
    2) l'aliquota per il rimborso può essere 50% o 36%: dipende dalla data del bonifico.
     
  5. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Se hai solo il reddito da pensione, per verificare se hai "capienza" devi controllare se nella casella 5 - Parte B - del tuo Cud c'è un importo. Se c'è quello è l'importo massimo annuale che potrai recuperare dalla ristrutturazione edilizia ( manutenzaione straordinaria, etc.+ altre detrazioni, spese sanitarie.)...
    SE tale importo è uguale a zero, significa che il tuo reddito è basso e non puoi compensare alcuna imposta.
     
  6. profitto

    profitto Membro Ordinario

    scusa , il soggetto avrebbe altri redditi esclusi dal montante IRPEF. Quindi non dichiarabili .
    come interessi attivi su conti remunerati, cedole obbligazionarie . Ma temo che questi poichè in regime fiscale amministrato non potranno produrre rimborsi perchè assogettati a ritenuta alla fonte o imposta sostitutiva.
    E altri redditi fondiari , tra cui redditi fabbricati , terreni , e redditi agrari a regime di esonero .
     
  7. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Colgo l'occasione per chiedere se l'indennità di accompagno deve essere dichiarata nel mod. UNICO Pf 2013, ossia se si tratta di un reddito tassabile. Grazie.
     
  8. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Assolutamente no, sia la pensione di invalidità che l'indennità di accompagnamento sono esenti da imposizione fiscale.:)
     
    A profitto piace questo elemento.
  9. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Muchas gracias, señorita!
     
  10. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    dolly, l'indennità di accompagnamento non è tassabile,
    ma l'invalidità sì, sia iocom, enasarco, ex inpdap, quello è il reddito dell'invalido con le ritenute IRPEF e addizionale regionale all'IRPEF.
     
    A profitto piace questo elemento.
  11. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa



    Leggo sul sole 24 ore online: "...l'esenzione dall'imposta sul reddito delle persone fisiche delle pensioni e delle indennità di invalidità si applicherà esclusivamente ai soggetti titolari di reddito complessivo non superiore a 15.000 euro..."

    E' così?
     
    A profitto piace questo elemento.
  12. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    La pensione di invalidità civile è tassabile se supera un certo limite. Dovrebbero essere esenti solo le pensioni di guerra e le rendite dell'Inail........oltre a quelle dei Politici (mortacci loro).
    Gli assegni di invalidità sono assolutamente tassabili.[DOUBLEPOST=1369666939,1369666846][/DOUBLEPOST]Iaco , tienes razon ! Esa es la situacion de los jubilados.[DOUBLEPOST=1369667085][/DOUBLEPOST]Per Profitto, le imposte sui redditi da te elencati ( in qualità di persona fisica) non sono compensabili con l'IRPEF.
     
  13. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Su un totale, lo vedo dal Cud di un mio familiare, di € 10.517,68 la ritenuta IRPEF è di 2.006,81 e di 129,37 di addizionale regionale all'IRPEF.
    E così per l'altra pensione poichè ne ha due per un totale di 21.000 netti[DOUBLEPOST=1369667656,1369667482][/DOUBLEPOST]
    Quindi la situazione esposta da me?
     
  14. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Si Jerry, la tua esposizione è corretta.
    Bisogna specificare un fatto:
    La pensione di invalidità esente esente è la pensione civile, quella che in pratica viene assegnata dalla ASL e che prevede delle percentuali di invalidità/inabilità molto alte (80 / 100 %).
    L'Assegno di invalidità riconosciuto dall'Inps (anch'esso chiamato erroneamente pensione) prevede un'inavlidità superiore ai 2/3 ( 66,66%) ed il cui ammontare viene calcolato in base agli anni di anzianità ed ai contributi versati.
    Non è mai esente, ma se è molto bassa in pratica non paga IRPEF in quanto le detrazioni sono superiori all'imposta.
     
    A JERRY48 piace questo elemento.
  15. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  16. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    Scusatemi, ma io intendevo dire che la pensione di invalidità (erogata dall'Inps categoria INCIV) non deve essere dichiarata, ovvero non fa cumulo di reddito.
     
  17. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
  18. JERRY48

    JERRY48 Ospite

  19. dolly

    dolly Membro Senior

    Professionista
    A JERRY48 piace questo elemento.
  20. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Ora posso leggerla.
    Grazie.
    Quindi dal ddl sono state cancellate alcune disposizioni che erano a sfavore, degli invalidi.
    Come anche la riduzione del 50% per i tre giorni usufruibili dai dipendenti statali per l'assistenza ai genitori inabili e con accompagnamento, ma spettano anche per i figli e i coniugi anche se nell'articolo non è menzionato.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina