1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. betax147

    betax147 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buongiorno a tutti.
    A dicembre 2010 ho acquistato un alloggio e a gennaio 2011 l'ho affittato con contratto a canone concordato. Per motivi di reddito non ho aderito alla cedolare secca, quindi dovrò pagare l'IRPEF nel modo classico.
    la mia domanda è: devo pagare l'acconto IRPEF a Novembre?
    grazie
     
  2. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Secondo me vale l'acconto IRPEF calcolato a luglio 2011, in sede di UNICO 2011.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se nella denuncia dei redditi paghi in due rate luglio/dicembre le devi rispettare, altrimenti dovevi pagare in unica rata:daccordo: come pure l'ICI
     
  4. betax147

    betax147 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    fin'ora non versavo l'acconto perchè avevo solo il reddito da dipendente, facevo il 730 solo per le detrazioni.
    Considerando il 730 di quest'anno non devo versare l'acconto. Ma visto che da gennaio 2011 percepisco l'affitto, devo versarlo l'acconto a Novembre. Chiaramente sarà nel 730 2012 che dovrò inserire la rendita dell'affitto.

    Aggiunto dopo 1 ....

    Ma visto che da gennaio 2011 percepisco l'affitto, devo versarlo l'acconto a Novembre?

    Leggi Tutto cliccando su: Devo pagare l' acconto a novembre ?
     
  5. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Direi di no. A giugno 2012 pagherai, a saldo, quanto dovuto per i redditi 2011 detratti gli acconti di luglio 2011 e novembre 2011.
     
  6. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Confermo che non deve pagare nessun acconto in quanto ha scelto la tassazione ordinaria e perchè il reddito da locazione nell'anno 2010 non esisteva (metodo storico).
    Se invece avesse optato per la cedolare secca avrebbe docuto versare due acconti: uno entro il 5 luglio e l'altro a novembre.
     
  7. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se il reddito + nell'anno 2011 lo devi dichiarare nel 2012 sia che fai il 730 o il modello unico, sta a te decidere per il paganebto in una rata o due
     
  8. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Quì si parla "solo" di questo nuovo contratto di locazione il cui reddito ricade interamente nel 2011 ed essendo assoggettato a tassazione ordinaria IRPEF ( e non tassazione sostitutiva) il pagamento dell'acconto non è richiesto dalla legge.
    Pertanto l'intera imposta (2011)verrà versata a saldo con il 730 o UnicoPf, unitamente al primo acconto per l'anno 2012. Il secondo acconto per il reddito 2012 verrà versato entro Novembre.
    Cedolare secca (cioè imposta sostitutiva): si versano 2 acconti anche per l'anno 2011. Naturalmente in questo caso il saldo verrà versato fuori dal 730 e dal Mod. UnicoPF e sarà pari al 15 % dell'ammontare totale dei canoni incassati nel corso del 2011.

    Iol discorso sul numero delle rate riguarda l'eventuale basso ammontare della prima rata.

    N:B: tornando al versamento dell'acconto (tass, ordinaria) sui redditi aggiuntivi 2011, la legge non ti impone di versare l'acconto ma se a te piace buttare via i soldi in anticipo, sei liberissimo di farlo Tremonti non te li rimanderà indietro.
     
  9. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    indipendentemente che sia affittato (locato) o no l'immobile ha un reddito sia di locazione che catastale, e pertanto va fatta la dichiarazione dei redditi
     
  10. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'ha comprato a dicembre 2010, non era affittato, pertanto si dichiara la rendita per quie pochi giorni di possesso. Quanto vuoi che valga il reddito di una settimana o di un giorno se ha fatto il rogito al 30 dicembre ?
    Poniamo 5 euro ? Che acconto devi versare ?
    Ciao
     
  11. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se il reddito del 2010 è solo quello che hai evidenziato nel tuo post, non devi fare niente nel 2011, ma devi fare la denuncia nel 2012, sia che fai il 730 che il modello unico dipende dalla tua potenzialià dei redditi cumulabili ciao
     
  12. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il reddito per cui vorrebbe modificare l'acconto di novembre è quello del 2011, non del 2010!
     
  13. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Assolutamente no.
    Si modifica l'acconto solo se si usa il metodo previsionale con reddito inferiore all'anno precedente, cioè se si vuole versare un acconto inferiore.
    In questo non si modifica e nemmeno si versa in quanto il reddito 2010 era praticamente zero.

    Esistono due metodi per calcolare l'acconto ( o gli acconti)
    - storico, basato sui redditi dell'anno precdente
    - previsionale, quando si è certi che il reddito dell'anno in corso sia interiore oppure si abbiano delle detrazioni superiori a quelle dell'anno precedente e che porterebbero in sede di liquidazione imposta (730 o Unico) ad un rimborso di Imposta. Utilizzare il metodo storico sarebbe alquanto sciocco percjhè prima paghi e poi aspetti il rimborso. Non ha senso.
     
  14. jac0

    jac0 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ma io ho già detto che non va modificato!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina