1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. speranza2013

    speranza2013 Nuovo Iscritto

    Nella dichiarazione di successione e' stato indicato, per un errore mareriale dovuto ad un certificato della banca incompleto, un valore di un titolo bancario superiore al reale; ora devo presentare una dichiarazione modificativa o integrativa?
    Non riesco a trovare da nessuna parte il modulo 240 da compilare per lo sblocco delle somme in banca; quante copie devo richiedere per questo modulo? Quali sono i codici tributo? Ho telefonato al numero verde dell'agenzia delle entrate ma non sono stati in grado di darmi una risposta.

    Grazie a chi potra' aiutarmi
     
  2. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Io per lo sblocco del conto in banca di mia madre non ho presentato nessun modulo 240, la banca mi ha chiesto una copia della dichiarazione di successione in bollo registrata all'agenzia delle entrate, ovviamente nella dichiarazione di successione deve essere riportato il nome della banca, il numero di conto corrente, gli eventuali cointestatari e il saldo alla data del decesso con allegato un documento della banca con l'indicazione di tutti i movimenti riguardanti i 4 giorni precedenti al decesso ed i titoli in portafoglio valorizzati alla data del decesso.
    Per quanto riguarda i titoli è capitato anche a me che la banca mi ha comunicato i titoli il cui valore non era quello al momento del decesso, ho presentato una dichiarazione modificativa ed è finita li.
     
  3. erwan

    erwan Membro Attivo

    la differenza ha comportato una sostanziale differenza quanto all'imposta di successione?
    se la risposta è negativa credo si possa anche fare a meno di correggere: avendo dichiarato di più del giusto l'AdE non avrà nulla da obbiettare...
     
  4. speranza2013

    speranza2013 Nuovo Iscritto

    Per la dichiarazione modificativa hai utilizzato lo stesso modello 4 che hai utilizzato per la prima dichiarazione mettendo una crocetta sulla voce dichiarazione modificativa?
    Hai consegnato il modulo completo in ogni sua parte (come con la prima dichiarazione) o solo il frontespizio e la pagina dove era presente la voce da correggere.
    Ti ricordi quanto hai pagato per la copia conforme e quali codici tributo hai utilizzato?

    In effetti la banca che mi aveva fornito il valore del titolo non corretto si è accontentata di una copia semplice della dichiarazione di successione che ho presentato in originale, mentre un'altra banca vuole il modulo 240.
    Qualcuno sa quanto devo pagare, con il modello f23, per ogni copia autentica della successine e quali sono i codici tributo da indicare? E quanto invece per il modello 240?

    Grazie davvero
     
  5. speranza2013

    speranza2013 Nuovo Iscritto

    nessuna differenza in merito all'imposta di successione che è stata calcolata solo sul valore degli immobili nell'asse ereditario.

    L'AdE non avrà nulla da obbiettare ma è la banca che non mi sblocca il cc se non ha la dichiarazione corretta
     
  6. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Si
    Si
    Io la copia conforme non l'ho chiesta perchè la banca ha fatto la fotocopia di quella originale che è rimasta a me.
    Purtroppo in questo quesito non so aiutarti non conosco il modulo 240.

    Ho visto su internet che il modello 240 non è altro che la copia conforme della dichiarazione di successione.
     
  7. speranza2013

    speranza2013 Nuovo Iscritto

    Ho chiamato in posta per sapere come sbloccare un libretto postale cointestato al 50% con mia madre, deceduta, ma non sanno dirmi cosa serve in posta per sbloccare finalmente il libretto perchè la sig.ra Lucia (che se ne occupa) sarà fuori per aggiornamenti fino al 28; nessun altro sa come procedere, sul sito delle poste non c'è nulla, al call center poste 803160 non sanno rispondermi e mi hanno detto di rivolgermi all'ufficio postale.
    Non noi abbiamo aperto un libretto postale con la sig.ra Lucia ma con Poste Italiane... o sbaglio? Nemmeno il direttore è in grado di aiutarmi: ma è possibile accettare tutto questo?

    Soprattutto dopo aver subito la perdita di mia madre, vorrei risolvere tutto e voltare pagina ma sembra che l'argomento non piaccia, dia fastidio, non ci sono informazioni ufficiali.

    Alla fine cosa ci vuole a scrivere una paginetta con delle indicazioni sul sito delle poste?O almeno una circolare interna all'ufficio, che permetta a qualunque impiegato di comunicare i documenti necessari in caso di successione.

    Anche in questo si vede la mancanza di rispetto per il dolore altrui
     
  8. clemente

    clemente Membro Attivo

    Professionista
    Il modello 240 esiste eccome e non è la copia della successione.
    Ho presentato per i miei clienti diverse denunce di successione e nessuna banca e/o ufficio postale ha sbloccato i conti e/o i monte titoli senza entrarne in possesso.
    La prassi per ottenere il Modello 240 è fare una domanda su fac simile che di solito fornisce l'ufficio dell'AdE e poi dopo un mesetto dalla presentazione della domanda l'ufficio rilascia il tanto agognato modello 240.
    Con questo modello (per il quale vanno versati i diritti su F23) la banca e/o l'Ufficio Postale sblocca immediatamente i conti e/o i titoli
    :)
     
  9. erwan

    erwan Membro Attivo

    beh, in buona sostanza sì...

    ora sì (ma qualche volta anche prima)
     
  10. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    A me montepaschi e fineco non l'hanno chiesto, forse nel 2010 non era necessario?
     
  11. speranza2013

    speranza2013 Nuovo Iscritto

    domani andrò nuovamente all'AdE e vedrò cosa mi diranno; l'ultima volta l'addetto alla ricezione dichiarazioni di successione non ha saputo fornirmi alcuna informazione in merito; per quanto riguarda poi la somma da versare mediante f23 mi fornito una mail della responsabile dell'ufficio alla quale ho scritto... sono passati due mesi e non ho ottenuto alcuna risposta.
    Spero di non dover aspettare troppo, mi trovo in difficoltà
     
  12. Roberto Benenati

    Roberto Benenati Nuovo Iscritto

    Il modello 240 non è altro che il certificato di eseguita dichiarazione di successione che viene rilasciato dall'Agenzia delle Entrate successivamente alla presentazione della dichiarazione e che ne riproduce il contenuto. Per evitare di allungare i tempi per il rilascio di detta certificazione è parimenti facoltà del contribuente richiedere una copia conforme della dichiarazione che in sostanza sostituisce il modello 240 e viene rilasciata a vista da parte degli uffici con la semplice applicazione della marca da bollo sulla copia conforme e l'eventuale pagamento dei diritti di rilascio della copia. A seconda se la copia viene rilasciata contestualmente alla presentazione o successivamente, nel qual caso devono essere versati anche i diritti di ricerca. Tali diritti devono essere versati con il modello f23 e variano in funzione del numero delle pagine di cui si compone la dichiarazione. Generalmente ammontano per le prime 4 facciate ad € 19,22.
     
  13. Roberto Benenati

    Roberto Benenati Nuovo Iscritto

    In questo caso è sufficiente presentare la dichiarazione di successione per la quota di pertinenza del de cuius riportante il saldo alla data di morte e richiedere il rilascio della copia conforme in bollo da presentare all'Ente Poste Italiane. I diritti da versare con mod. f23 con il codice tributo 964t sono di € 19,22.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina