• propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

CIP

Nuovo Iscritto
Buongiorno a tutti, ho delle perplessità inereti la dichiarazione di successione.
Sottopongo le mie domande: nel 2008 è venuto a mancare mio padre lasciando un appartamento attualmente abitato da mia madre, è possibile che uno dei fratelli (siamo in 7) abbiamo provveduto a fare la dichiarazione di successione senza la presenza degli altri fratelli? Ogni singolo erede deve essere in possesso della propria copia? In presenza di un appartamento e relativa spartizione in quote, gli eredi dovrebbero pagare l'ICI e le tasse sulle singole quote? Se uno dei fratelli ha agito in maniera non corretta, noi 6 come possiamo tutelarci? Grazie per l'attenzione.

paolo
 

maidealista

Fondatore
Membro dello Staff
Proprietario Casa
Persone obbligate alla presentazione della dichiarazione
Sono obbligati a presentare la dichiarazione di successione:

•gli eredi e i legatari, ovvero i loro rappresentanti legali;
•gli immessi nel possesso dei beni, in caso di assenza o di dichiarazione di morte presunta;
•gli amministratori dell'eredità;
•i curatori delle eredità giacenti;
•gli esecutori fallimentari.
Se più persone sono obbligate alla presentazione della dichiarazione è sufficiente che la stessa sia presentata da una sola di esse.

Gli eredi e i legatari che hanno presentato la dichiarazione di successione sono esonerati dall'obbligo della dichiarazione ai fini dell'imposta comunale sugli immobili (ICI).

Spetta, infatti, agli uffici locali dell'Agenzia delle Entrate, competenti a ricevere la dichiarazione di successione, trasmetterne copia a ciascun Comune ove sono ubicati gli immobili.
http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/wcm/connect/Nsilib/Nsi/Documentazione/Guide+Fiscali/Guide+anni+precedenti/Guide+2007/Annuario2007html/8_Successioni_e_donazioni.html
Gli eredi devono pagare l'ICI e le tasse sulle singole quote.
 
  • Mi Piace
Reazioni: CIP

Ennio Alessandro Rossi

Membro dello Staff
Professionista
Probabilmente l' immobili in questione (e relative pertinenze) ha rappresentato per i genitori «casa adibita a residenza familiare» (articolo 540, secondo comma, del Codice civile); in talcaso il soggetto passivo d’imposta è unicamente il coniuge superstite (madre), in virtù del diritto reale di abitazione spettante per legge. In conclusione, se sussiste il diritto reale di abitazione in capo al genitore superstite, la veste di contribuente è assunta esclusivamente da quest' ultimo.
 
  • Mi Piace
Reazioni: CIP

sera

Nuovo Iscritto
buonasera,volevo chiederle quanti beni immobili ,pertinenze e terreni possono essere considerate pertinenze

adibite a casa coniugale
 

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Le Ultime Discussioni

Ultimi Messaggi sui Profili

Il peggior difetto di chi si crede furbo è quello di pensare che gli altri siano stupidi
Buona sera... Una domanda.. Il confine per delineare una proprietà si prende dal muro di confine o dal paletto della rete?
Alto