1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. ragiona

    ragiona Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    buongiorno, vorrei sapere se è stato pubblicato il decreto che disciplina le modalità di presentazione della dichiarazione IMU per l’anno in corso. Mi interessa in particolare il caso delle pertinenze dell’abitazione principale che non possono beneficiare dell’aliquota ridotta e che vanno quindi individuate su apposita dichiarazione entro il 1° ottobre prossimo. Grazie
     
    A possessore piace questo elemento.
  2. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il decreto Ministeriale definitivo non è stato a tutt'oggi ancora pubblicato. Ma riguardo alle pertinenze dell'abitazione principale, possono benificiare della aliquota ridotta le pertinenze esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7 nella misura massima di un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in Catasto unitamente all'unità ad uso abitativo.
    Quindi se si possiedono 2 box, per esempio, si ha l'aliquota per uno solo (magari indicando quello con rendita catastale maggiore).
    Spero di essere stato chiaro ed esauriente.
    saluti
    jerry48
     
    A possessore piace questo elemento.
  3. ragiona

    ragiona Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    grazie per la sollecita risposta Jerry 48. conoscevo la normativa, ma - vista la relativa prossimità della scadenza del termine - mi chiedevo se mi era sfuggita la pubblicazione del decreto. Immagino si vada incontro ad una proroga saluti
     
  4. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao JERRY48, io ho sempre ragionato in base alla DATA DI ACQUISIZIONE. Mi spiego. Il box acquistato per primo beneficia dell'aliquota PRIMA CASA, tutti gli altri NON ne beneficiano, A PRESCINDERE DALLA RENDITA CATASTALE. In questo modo, un box da me comprato nel 1999 con una rendita di 70 Euro beneficia dell'aliquota prima casa, mentre un box da me comprato nel 2010 con rendita di 175 euro beneficia dell'aliquota seconda casa.
     
  5. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La norma istitutiva dell'IMU non contiene tale criterio.
     
    A possessore piace questo elemento.
  6. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Però non contiene alcun criterio di scelta, generando il paradosso che se uno ha 4 box non sa cosa deve fare. Mi sembra troppo comodo pagare l'aliquota agevolata sul box con rendita catastale maggiore, specialmente se tale box non è stato acquisito per primo. Penso che solo una DICHIARAZIONE IMU metterebbe a posto il contribuente, nel senso che dichiarerebbe come intende considerare i box.
     
  7. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Leggete il Sole di oggi pag.6 ... fatta la legge come al solito non e' ancora pronta la documentazione per la dichiarazione e le istruzioni sono lacunose. Speriamo in un rinvio ma soprattutto speriamo che si faccia chiarezza.
     
    A possessore piace questo elemento.
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    L'art. 13, secondo comma, ultimo periodo del D.L. n. 201/2011 limita la possibilità di considerare le pertinenze dell'abitazione principale a un'unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali C/2, C/6 e C/7. Se la norma avesse voluto inserire un criterio come quello da te descritto, avrebbe dovuto farlo espressamente. Non esiste nessun "paradosso".
     
    A possessore piace questo elemento.
  9. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ciao Nemesis, le rendite catastali dei miei 4 box sono le seguenti:

    - 90 Euro (acquisizione nel 1999);
    - 74 Euro (acquisizione nel 2009);
    - 171 Euro (acquisizione nel 2010);
    - 160 Euro (acquisizione nel 2011).

    Io applico l'aliquota IMU agevolata solo su quello da 90 Euro, tanto per intenderci. Ho ragionato con l'anno di acquisizione. Se poi è giusto o sbagliato non lo so, mi è sembrato eticamente corretto fruire dell'agevolazione 1^ casa solo sul box che ho comprato per primo.
     
  10. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Potresti scansionare l'articolo e metterlo qui sul forum per favore?? ;)
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Il dottor Vittorio Umberto Grilli e il sindaco del comune ringraziano.
     
    A possessore piace questo elemento.
  12. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sì, lo so, ringraziano perché applico l'agevolazione su quello da 90 anziché su quello da 171. Però, se ci pensi, se l'agevolazione andasse applicata sempre su quello con rendita più alta per tutelare gli interessi del contribuente, io avrei avuto una situazione disastrosa:

    - Dal 1999 al 2008 avrei applicato l'agevolazione 1^ casa sull'unico box che possedevo, quello da 90 Euro;

    - Nel 2009 avrei confrontato 90 con 74, applicando l'agevolazione sul box da 90;

    - Nel 2010 avrei confrontato 90 con 74 con 171, applicando l'agevolazione sul box da 171;

    - Nel 2011 avrei confrontato 90 con 74 con 171 con 160, applicando l'agevolazione 1^ casa sempre sul box da 171.

    Io penso, AD ESCLUSIVO RIGOR DI LOGICA, che uno nella vita debba essere coerente, non è che ogni anno puoi cambiare il box sul quale applichi l'agevolazione 1^ casa.

    Lo stesso dicasi in caso di vendita. Metti che vendo quello da 90 Euro. L'agevolazione la applicherei su quello da 74, il successivo acquisito in ordine temporale. In caso di contenzioso, non potrebbero dirmi che ho torto... spero!

    Ogni altro parere è bene accetto.
     
  13. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    Credo sia esattamente disccrezionale, la legge prevede che un box di pertinenza sia vincolato all'abitazione, non le altre tipologie quindi, considerato che la legge mi impone che una sola UIU assimilabile a pertinenza sia tassata come prima casa, io scelgo quella con la rendita più alta perchè mi conviane, immagino che ognuno posa regolarsi come crede e la legge non arriverà mai a dare prescrizioni precise
     
  14. patos73

    patos73 Nuovo Iscritto

    pertinenza (locale residenziale vicino)

    ciao ne approfitto per chiedere, io ho un ex pertinenza che ho frazionato in uso abitativo, è attaccata alla casa principale, potrei rifare un progettino e inglobarla nella casa principale evitando cosi di pagare l'IMU ???
    aprirei una porta che affaccia nel cortile che è in comune con la prima casa
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    La norma non dice nemmeno quello. Dice (solo) altro, ed è stato già scritto.
     
  16. griz

    griz Membro Senior

    Professionista
    per roberto 73
    secondo me puoi, se la nuova unità viene di fatto unificata con l'ampliamento, sulla stessa scheda catastale, sono una sola unità, è conveniente anche dal punto di vista della rendita globale
     
  17. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    A possessore piace questo elemento.
  18. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Grazie mille :daccordo:

    Il termine è il 1° Ottobre, io avrei da farla perché ho 4 garage pertinenziali ma solo uno può fruire dell'aliquota agevolata, ma se non ci spiegano dove scaricare il modulo e a quale indirizzo spedirlo, andrò in mora.
     
  19. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Vedi l'allegato DICHIARAZIONE-IMU--appendice.pdf Vedi l'allegato IMU_2012_mod.pdf
    Vi allego il modello IMU e la bozza istruzioni alla compilazione scaricati dal sito del Sole 24 ore.
    Nel giornale di oggi a pag 15 se ne parla di nuovo.
    Evidenzio i casi di mio interesse per i quali dovro' compilarla per gli altri vi rimando alla lettura in quanto sono relativi a casi quali "compravendie e successioni" "case inagibili" "immobili storici artistici" "fabbricati rurali" "edifici di impresa" se interessati.
    - Abitazione principale "se i conuigi hanno abitazioni distinte nello stesso comune, le agevolazioni IMU si applicano ad uno solo dei due immobili. In tal caso occorre dichiarare l'unita' agevolata. Si consiglia di dichiarare anche le pertinenze se autonomamente accatastate"
    - Locazione e Affitti "La bozza delle istruzioni richiede sempre la dichiarazione delle case locate pare anche per i comuni che non abbiano deliberato riduzione di aliquote"

    tutti dati gia' in possesso dell'amministrazione e che il cittadino deve di nuovo comunicare ! (nota personale)

    Inoltre per chi non comunica sono previste sanzioni anche se ha pagato regolarmente l'imposta !!!!:

    Mancata presentazione della dichiarazione IMU e corretto pagamento dell'imposta. Altre omissioni o errori che non incidono sull'ammontare dell'imposta :
    Sanzione intera: da 51 a 258 euro
    Ravvedimento operoso : Regolarizzazione con presentazione entro 90 gg di ritardo : 5,1 euro
     
    A possessore piace questo elemento.
  20. ragiona

    ragiona Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    d'accordo con Nemesis: in carenza di un criterio specifico, io ho attribuito l'aliquota agevolata all'unità con la RC più alta, e l'ho fatto senza alcuna remora etica....avrei dovuto?? saluti
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina