1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. Gimmiboy

    Gimmiboy Membro Junior

    Proprietario di Casa
    Salve a tutti
    in caso di locazione a canone agevolato, dove pagherò il 25% in meno di TASI e IMU, il comune lo devo avvisare attraverso la Dichiarazione IMU o questi viene direttamente a saperlo dai dati indicati nel contratto d'affitto?
    Grazie Enrico
     
  2. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Devi fare un'apposita Dichiarazione se la situazione è variata rispetto all'anno precedente.
    La scadenza per l'anno 2016 è: entro il 30 Giugno 2017.
    Ti allego le istruzioni del Comune di Modena. Quella di Roma dovrebbe prevedere gli stessi termini.
    http://www.comune.modena.it/tributi...U-tasi-e-comunicazioni-aliquota-agevolata-IMU
     
  3. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da quello che sapevo io nessuna dichiarazione va effettuata al Comune (di Roma nel mio caso ). L'informazione è a cura dell'agenzia delle entrate a seguito della dovuta registrazione del contratto.
     
  4. Elisabetta48

    Elisabetta48 Membro Assiduo

    Tanto per cambiare "Comune che vai, usanza che trovi...". Ho l'esperienza di Reggio Emilia, dove non si presenta una Dichiarazione IMU ma un modulo reperibile online, e di Parma dove non si presentano moduli ma si deve portare copia del contratto. Insomma: si deve telefonare al Comune interessato e sentire cosa vogliono loro.
     
    A alberto bianchi e uva piace questo messaggio.
  5. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Concordo con @Elisabetta48 e aggiungo che a Torino la situazione è ancora più complicata.
    Per le variazioni intervenute rispetto all'anno precedente si deve presentare un modulo (reperibile sul sito del Comune) e allegare copia del contratto di locazione.
    Ma la scadenza è diversa rispetto a quanto richiesto da altri Comuni: le variazioni, che comportino il diritto all'aliquota IMU agevolata, intervenute durante il 2016 dovevano essere presentate entro il 16 dicembre 2016 (e non entro il 30 giugno 2017).
    Ne avevamo parlato qui:
    https://www.propit.it/threads/dichiarazione-IMU-2016-quale-scadenza.36207/
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se il regolamento comunale non prevede una forma diversa di comunicazione, tutte le variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta (come nel caso in discussione) devono essere comunicate presentando la dichiarazione IMU, entro il 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui sono intervenute le variazioni.
    L'AdE non comunica nulla.
     
    A alberto bianchi piace questo elemento.
  7. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    8000 Comuni, 8000 Regolamenti differenti: se non fosse così cosa farebbero i nostri indefessi (noi invece siamo solo fessi) impiegati comunali ?
     
    A uva e Elisabetta48 piace questo messaggio.
  8. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Trovandomi anch'io ad aver usufruito nel 2016 dello sconto del 25% sull'IMU di due immobili locati a canone concordato, da informazioni richieste all'ufficio tributi del mio comune, Velletri, risulta che dovrò presentare dichiarazione IMU per variazione d'imposta per l'anno 2016 entro il 30/06/2017.
    La domanda sorge spontanea, visto che nel 2016 il mio comune è stato riesentato dal pagamento dell'IMU sui terreni agricoli, dovrò inserire anche questi nella nuova dichiarazione IMU visto che si verifica una variazione d'imposta?
     
  9. alberto bianchi

    alberto bianchi Membro Senior

    Proprietario di Casa
    SE era già esente l'anno precedente non devi fare nulla....però in Italia...di certo non c'è nulla.
     
  10. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Io mi sono stufato ed aspetto la multa :
    - l'inquilina per avere la residenza ha dovuto presentare copia del contratto al Comune.
    - se non erro c'è una legge in essere che afferma che " il cittadino non debba produrre una seconda volta documenti già in possesso di un qualsiasi organismo statale ". L'Agenzia delle Entrate è in possesso del mio contratto registrato.
     
  11. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Le informazioni che hai ricevuto non corrispondono a quanto stabilito nella deliberazione del consiglio comunale di Velletri n. 17 del 29/4/2016.
    No.
     
  12. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non trovo traccia nella deliberazione n.17 del 29/4/2016 riguardo la presentazione o meno della dichiarazione IMU 2016 per l'abbattimento al 75% dell'imposta IMU ordinaria applicata agli immobili oggetto di locazione agevolata.
     
  13. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Rileggi meglio: punto 9 a pagina 6.
     
  14. casanostra

    casanostra Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Scusa Nemesis ma il punto 9 di pagina 6 riguarda l'aliquota ridotta stabilita dal comune (che è del 8,6 per mille) per quei contratti agevolati che vengono vistati dalle parti sindacali.
    Visto che la partecipazione dei sindacati non è obbligatoria, e io non me ne sono servito, non ho diritto all'aliquota ridotta al 8,6 per mille.
    La mia aliquota ordinaria su cui applicare lo sconto del 25% per legge dello stato è del 9,6 per mille.
    Ne consegue che, nel mio caso, non debbo presentare nessuna autocertificazione ma debbo, comunque, presentare la dichiarazione IMU per il 2016 entro il 30/06/2017 per quegli immobili che locati a canone concordato hanno prodotto la variazione d'imposta per effetto della legge di stabilità del 2016 come, peraltro, da te riportato nei post precedenti.
     
  15. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Infatti era il dubbio che avevo.
    In tal caso, confermo quanto da te scritto.
     
  16. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    e comunque nelle istruzioni alla compilazione del modello di variazione del Comune di Roma e' scritto :
    • locati. Occorre ricordare che nell’ambito degli immobili locati, come precisato nella Circolare

      n. 3/DF del 18 maggio 2012, rientra anche la fattispecie relativa agli immobili affittati.

      In merito a tale fattispecie, si precisa che la dichiarazione IMU non deve essere presentata nel ca- so di contratti di locazione e di affitto registrati a partire dal 1° luglio 2010, poiché da tale data, ai sensi dell’art. 19, commi 15 e 16, del D. L. 31 maggio 2010, n. 78, convertito, con modifica- zioni, dalla legge 30 luglio 2010, n. 122, al momento della registrazione devono essere comu- nicati al competente ufficio dell’Agenzia delle Entrate anche i relativi dati catastali.
     
  17. happysmileone

    happysmileone Membro Attivo

    Proprietario di Casa

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina