1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Buonasera, trattasi di una locazione regolare, intestata a due persone di cui una non ha mai abitato nell'appartamento, in cedolare secca, dove l'inquilino rimasto mi chiede di sottoscrivere una dichiarazione dove sono a conoscenza che il suo ospite(ovviamente in subaffitto) non occupa il locale abusivamente. Tale doc. serve al Comune per il rilascio della residenza. La domanda a voi è: cosa è bene io faccia prima di firmare? Per cautelarmi Ho pensato di inserire il nuovo soggetto nel contratto di locazione, cancellando chi non ha mai vissuto lì e nel caso sia giusto fare così, il procedimento implica un nuovo contratto o semplicemente un cambio di nominativo? Grazie
     
  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Considerando che il subentro sarebbe soggetto all'imposta di registro, è più conveniente comunicare la risoluzione anticipata del contratto in essere e stipularne uno nuovo (senza imposte di bollo e di registro).
     
    A meri56 piace questo elemento.
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    sempre in C.S. però altrimenti bollo e imposte di registro
     
  4. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    Giusto quello detto finora, a meno che il contratto non preveda già la possiilità di subaffitto: nel qual caso, secondo me, non devi far nulla, perchè il conduttore può subaffittare senza problemi.
     
  5. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    gararin se gia due sono inquilini se ne metti un'altro ne diventano tre
     
  6. eleonora buda

    eleonora buda Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Da non sottovalutare che il contratto è decorso dal 01/06/2010............una nuova stipula significa altri 4+4 ........
     
  7. Gagarin

    Gagarin Membro Attivo

    Professionista
    ...gli inquilini del locatore sono sempre due, l'altro è inquilino di uno dei conduttori (con tutto ciò che ne consegue: per esempio il contratto al terzo lo fa uno dei conduttori)...
     
  8. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ho avuto una situazione simile poco fa.

    In caso di richiesta di residenza, i comuni chiedono oggi una dichiarazione di atto notorio da parte di chi ha il "possesso" dell'immobile, insieme alla identificazione del "titolo di possesso" (ad es. il nr di registrazione del contratto di locazione): questo è compito del o degli inquilini intestatari attuali del contratto

    Inoltre i Comuni (quasi tutti, con alcune varianti), chiedono una dichiarzione al Proprietario , che affermi di essere a conoscenza dell'immissione di un soggetto non appartenente allo stato di famiglia. (esempio il convivente more uxorio)

    L'opportunità di inserire nel contratto il nuovo "ospite" è a discrezione del locatore, ma anche del vecchio conduttore: la decisione è legata a considerazioni non solo fiscali, sulle quali ti hanno già risposto. Valuta ad esempio che queste due persone possono in futuro non andare più d'amore e d'accordo.
    Se entrambi inseriti nel contratto, potresti rimanere con il soggetto più debole magari insolvente
    Se non lo includi nel contratto, una eventuale separazione renderebbe questo nuovo soggetto estraneo al contratto: e la sua permanenza nei locali verrebbe considerata senza titolo.
    Sai solo tu valutare con chi avrai a che fare.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina