1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. pericle

    pericle Nuovo Iscritto

    Salute a tutti.
    Sono proprietario di un appartamento 1 e unico piano di un immobile che ha tre proprietari. Il vicino di casa, proprietario di metà dell'immobile, con circa 200 mq di giardino, ha installato il bombolone per il riscaldamento. In virtù di questo, e dopo che aveva effettuato l'installazione, ho chiesto se potevo usufruirne anche io. Alla risposta affermativa, provvedevo all'acquisto della caldaia a GPL e alla messa in funzione del preesistente impianto idraulico. Tengo a precisare questo punto in quanto in caso di diniego avrei potuto optare per altre forme di riscaldamento. Ora sono venuto a sapere che il vicino avrebbe intenzione nel futuro di disdire il GPL e passare ad altra forma di riscaldamento. Vorrei sapere:
    1. Visto che il serbatoio di GPL si trova nel terreno del vicino (giardino), e questo (il serbatoio) è intestato al vicino, io figuro solo come utente. Se viene rimosso io rimango senza fornitura;
    2. E' possibile che tutto questo possa succedere visto anche che il GPL è l'unica fonte di riscaldamento della mia abitazione principale, che tale utenza è stata attivata nel 2004, e che nel mio nucleo familiare vi è una bambina di anni sette?
    Anticipatamente vi ringrazio
    Pericle
     
  2. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Avvisandoti congruamente prima, in modo che tu possa provvedere altrimenti, penso che lo upò fare. Il bombolone insiste nel suo giardino, tu sei solo un utente, non vedo perchè non possa farlo.
     
  3. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    non può in quanto tu eserciti il diritto di possesso decorso l'anno di attivazione sulla servitù!
    tuttavia solo una causa legale sistemerà le cose. spenderesti più soldi per spese legali(in quanto causa civile ognuno paga il suo) che per cambiare o adattare la caldaia alla nuova utenza, se no acquista il terreno e ci piazzi il bombolone!!!
    Detto terra terra è così spiacente!
     
    A pericle piace questo elemento.
  4. cautandero

    cautandero Nuovo Iscritto

    Proprietario di Casa
    Non sono d'accordo, ma forse mi sbaglio. La servitù deve discendere da un atto notarile debitamente trascritto, e nel caso non mi pare che ci sia. Il proprietario del bombolone ha fatto solo una cortesia, non ha certo iscritto una servitù. Dai retta non fare nessuna causa, a parte il tempo ed i soldi, perchè sono certo che la perderesti.
     
    A pericle piace questo elemento.
  5. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    è quello che ho detto! perde di sicuro la causa! tuttavia il suo diritto di possesso non può lederlo nessuno, sarà il giudice a decidere le modalità ed i tempi! tanto vale che approfitti per allacciarsi alla rete ne frattempo!
    saluti.
     
    A pericle piace questo elemento.
  6. pericle

    pericle Nuovo Iscritto

    Forse potrebbe esserci il danno causato, in quanto non mi è possibile usufruire di rete gas abitando in campagna, e non vi sono terreni vicini da poter appoggiare il bombolone. L'unica cosa possibile sarebbe riconvertire l'impianto di riscaldamento da gpl ad una caldaia a legna, visto che ho un camino. Ma le spese per tale riconversione chi me le paga? E' vero che il vicino mi fece una cortesia a suo tempo, ma devo dire che si tratta di un unico edificio composto da due appartamenti, quindi una sorta di condominio.
    Pericle
     
  7. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    non bestemmiamo con il condominio non centra nulla, hai goduto della bontà altrui fin che è stato possible.. se il vicino si attacca al metano concorri alle spese e lo fai anche tu. mi dispiace so che è costoso ma è da fare. in bocca al lupo!
     
  8. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    d'accordo con geomarchini, ti ha fatto una cortesia consentendoti l'utilizzo di un bombolone da lui pagato, se adesso ritiene che la cosa non gli convenga più e intende eliminarlo a sue spese pazienza. in caso contrario, se cioè non lo elimina, puoi pagargli il disturbo connesso al rifornimento del bombolone e continuare ad usufruirne, Del resto, essendo prevedibile che il vicino potesse cambiare idea credo che il giudice lo riterrebbe un rischio che potevate calcolare sin dal principio. e che non terrebbe in alcun conto il fatto che, magari, non lo avete fatto.
     
  9. geomarchini

    geomarchini Nuovo Iscritto

    limpido! brava arianna!
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina