1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. Zenzera

    Zenzera Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao a tutti.
    Nei lavori di ristrutturazione di una casa di mia proprietà è saltata fuori, dietro un muro abbattuto, una cabina elettrica che, a quanto pare, alimenta buona parte del paese. Un avvocato non esperto di questa materia mi ha detto di informarmi perché secondo lui potrei chiedere alla società elettrica un affitto anche assai consistente in quanto se rifiutassero, dovrebbero spendere centinaia di migliaia di euro per costruire una cabina nuova. A me invece è venuta paura che mi si imponga una servitù gratuita in quanto usucapita. Cosa ne pensate?
     
  2. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per esperienza diretta nel campo ti posso dire che normalmente le cabine elettriche sono tutte regolari dal punto di vista del possesso in quanto per la loro costruzione avviene nei seguenti modi:
    All'interno dei fabbricati in un vano tipo, ad es. una cantina: il costruttore del fabbricato cede con atto notarile il vano all'Enel, alle volte ad un prezzo simbolicoed altre ad un prezzo concordato;
    Costruzione all'esterno ed in posizione distaccata rispetto ad altri fabbricati: viene ceduto un ritto di terreno - sempre mediante rogito- sul quale l'Enel costruisce la cabina. Le operazioni di riordino del patrimonio tecnico dell'Enel con tutte le verifiche relative alle cabine sono state concluse intorno alla fine degli anni '90 a livello nazionale con la creazioni di appositi archivi nelle diverse Zone Territoriali dell'Enel. Questi archivi contengono le copie di tutti i rogiti o delle costituzioni delle servitu' dei locali o dei terreni ove sorgono le cabine. Difficilmente puo' essere sfuggito qualche locale. Ti assicuro che e' ztato veramente un lavoro capillare. In ogni caso, se anche fosse successo, sicuramente ormai sarebbe sotto usucapione e l' Enel non avrebbe nessuna difficolta' a far pronunciare una sentenza di tale tipo.
     
  3. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    io ero titolare di un'impresa di impianti elettrici industriali e confermo quanto asserito da Luigi Barberio.
    una delle ragioni, se non la principale, è la sicurezza che una tale installazione per un uso pubblico deve garantire.
    in questo l'ENEL è ridondante.
     
  4. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    la cabina elettrica non era segnata come confine dell'appartamento sul rogito al momento del tua acquisto?
    La cabina elettrica non è segnata sulla planimetria catastale dell'unità immobiliare?
     
  5. Zenzera

    Zenzera Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Intanto grazie per tutte le risposte. Quanto a quello che mi chiede Luigi Criscuolo, no, non era segnata affatto: è stata una scoperta. La casa è antica. Questo cambia qualcosa?
     
  6. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Intanto spero che abbattendo il muro tu non sia "entrata" nella cabina perche' sarebbero guai seri. Il fatto che il palazzo sia molto vecchio non significa nulla. Cio' che ho postato prima deriva da esperienza quasi 40ennale di progettazione, costruzione, allestimento, asservimento e acquisto per impianti elettrici dell'Enel come, appunto, le cabine.
     
  7. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    non cambia nulla. se la cabina è attiva da qualche parte è segnalata è di sicuro proprietà enel.
    questo locale ha un accesso lato strada con un portoncino su cui sono stampate con vernice gialla dei numeri che corrispondono alla posizione, potenza di servizio ed altri dati.
    e poi basta recarsi presso gli uffici zonali dell'enel.
     
  8. Zenzera

    Zenzera Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Chiedevo se cambia qualcosa il fatto che non sia segnata nel rogito e nella planimetria catastale e che fosse come imboscata nella casa
     
  9. pippopeppe

    pippopeppe Membro Attivo

    Impresa
    è una cabina enel non un buco nel muro.
     
  10. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Sicuramente in catasto risulta come "vano tecnico" o definizione simile che gli amici del forum, i geometri, sapranno meglio di me. Il fatto che nel rogito non sia sagnalata (nella parte che dice: "cnfinante con....ecc.ecc") può essere una mera svista o dimenticanza.
     
  11. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    suppongo che per fare i lavori di ristrutturazione @Zenzera avrà presentato una Comunicazione di Inizio Attività in comune dove il progettista nonché Direttore dei Lavori avrebbe dovuto allegare la situazione Ante operam e la Post operam visto che si sono abbattuti dei muri. La planimetria Ante operam dovrebbe rispecchiare la planimetria catastale, che si dovrebbe allegare alla documentazione, perché se non lo fosse significa che si sono già fatte delle modifica cioé degli abusi.
    Se nella planimetria catastale c'é segnato la cabina di trasformazione dell'Enel si sarebbe evitato di proporre una modifica che non poteva essere fatta: l'abbattimento del muro comune.
     
  12. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Gia'. Infatti Zenzera ancora non ci ha chiarito "cosa" ha trovato oltre il muro demolito. Una cabina elettrica in servizio e' piuttosto pericolosa. C'e' una tensione in entrata compresa fra 20000 volt e 24000 a seconda della zona d'Italia in cui ci si trova ed una in uscita di 380 volts. C'e' poi un trasformatore grande almeno quanto un como' ed altre apparecchiature che ai profani non e' consentito neppure avvicinare. Zenzera, per favore, ci dai altri elementi?
     
  13. Zenzera

    Zenzera Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Ciao, scusate se dopo aver posto il quesito mi sono dileguata, ma non sempre posso connettermi. Grazie a tutti per gli interventi.
    Allora, la situazione è questa: i lavori riguardano solo l'interno e sono in regola. La cabina occupa un vano non molto grande che in planimetria risulta essere una stanza; la casa è molto grande e ancora nonci viviamo, cosicché non ci eravamo accorti della incongruenza fra planimetria e realtà. La cabina è raggiungibile dall'esterno attraverso in sottopassaggio cui si accede da un tombino, e per altro, siccome era murata con una parete sottilissima, poteva anche essere sfruttata, in nostra assenza, da dei ladri per penetrare indisturbati. Abbiamo anche gli atti delle compravendite precedenti e in nessuno risulta segnalata la presenza di questa cabina.
    Mi pare di avervi detto tutto.
    Cosa ne pensate?
     
  14. Luigi Criscuolo

    Luigi Criscuolo Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Un muro di cartongesso? Mi pare strano; sottilissimo è un aggettivo ma non una misura. Comunque fai una ricerca presso l'Enel, come ti è stato consigliato,per marcare le proprietà: se Enel non è in grado di dimostrare l'acquisizione del locale chiedigli dei soldi prima che loro facciano la pratica di riconosciumento dell' usucapione
    Poi chiedi ad Enel la compartecipazione all'esecuzione di un muro più solido.
     
  15. Luigi Barbero

    Luigi Barbero Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Una cabina dell'Enel e' riconoscibile da una targa che viene messa sulla porta di accesso. In genere si accede al locale attraverso una botola che deve avere dimensioni tali da consentire il passaggio di un trasformatore che tanto piccolo non e'. Per intenderci le sue dimensioni (quelle degli apparecchi piu' piccoli) sono circa cm 120-140 x 60-80 x 100-120(alt.) Se la botola non ha queste misure, comincio a pensare che hai scambiato una cabina con qualche altra cosa. Percio' cerca di individuare la targa che identifica la cabina. E' fatta di caratteri mobili e comunque c'e' il logo dell'Enel. No logo = No cabina.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina