1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. emmaolga

    emmaolga Nuovo Iscritto

    Buonasera. Mio padre vedovo ha abitato nella casa di cui ha il diritto di abitazione. Il mese di ottobre 2008 si è trasferito con il domicilio altrove e a ottobre 2011 ha anche trasferito nel nuovo domicilio lå residenza. Quindi non é tornato piú in quella casa. Nella sua nuova casa in un`altra cittá vive con un'altra donna e forse si è anche sposato. Che pericoli corriamo noi eredi? Potrebbe donare il suo diritto di abitazione a questa persona?Noi tre figli abbiamo la nudansk proprietá e vohliamo sapere se questo diritto non goduto ormai da tanto possiamo vendere l'appartamento o se possiamo affittarlo.
    Ciao Grazie
     
  2. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Forse si tratta di usufrutto, oppure se diritto di abitazione;

    L'usufrutto e regolato dall'art. 978 e segg. del cod. civ. ; può essere stabilito dalla legge o dalla volontà dell'uomo; può acquistarsi per contratto o anche per usucapione. L'usufrutto può essere costituito a termine o vita natural durante, ma non può superare la vita dell'usufruttuario, non e quindi trasmissibile per successione; se costituito a favore di una persona giuridica, non può durare più di trent'anni. Può essere ceduto per un certo periodo o per tutta la sua durata, salvo che non sia diversamente disposto dal titolo costitutivo.

    L'usufruttuario ha il diritto di godere del bene e dei suoi frutti, ma deve rispettare la destinazione economica del bene; può locare l'immobile a terzi, se non e vietato dal titolo costitutivo del diritto, e percepire il canone. In tale ipotesi sarebbe opportuno consentire al nudo proprietario, salvo espressa pattuizione contrattuale,di esercitare la prelazione in caso di locazione.

    E' prassi sostituire, per tale motivo, il diritto in commento con quello di abitazione che, a differenza del diritto di usufrutto, consente soltanto al beneficiario di tale diritto di abitare una casa limitatamente ai bisogni propri e della propria famiglia (art. 1022 Cod. Civ.). Tale diritto e preferito dall'acquirente in quanto, diversamente dal l'usufrutto, il diritto di abitazione non può essere ceduto, ne l'immobile concesso in locazione a terzi. Le disposizioni relative all'usufrutto si applicano, in quanto compatibili, anche al diritto di abitazione.

    LA NUDA PROPRIETA', USUFRUTTO, CONSIGLI UTILI
     
  3. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Il diritto di abitazione o di coabitazione, prevede che il titolare abbia la possibilità di abitare l'immobile anche se non ne è proprietario, e a prescindere dalla volontà del proprietario che non si può opporre a questo diritto.
    Il titolare del diritto di abitazione non può cedere ad altri questo diritto e non può neppure affittare l'immobile.
    In conseguenza di ciò i titolari del diritto di proprietà non corrono nessun pericolo.
    Ma se non abita l'appartamento, in sostanza, il titolare del diritto di abitazione, non ha alcun altro diritto su questo e di conseguenza sono tenuti a pagare le imposte, compresa l'IMU, i titolari del diritto di proprietà, ed hanno anche la possibilità di venderlo.
    saluti
    jerry48
     
  4. Io ci andrei cauta. Non credo che il cambio di residenza possa far decadere il diritto di abitazione di tuo padre.
     
  5. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Parte della dottrina sostiene che una diversa residenza faccia cessare, come conseguenza immediata, il presupposto della "residenza familiare" con la conseguente estinzione dei diritti di uso ed abitazione.
    Ma non c'è una espressa previsione normativa.
    L'art. 540 2° comma c. c. tutela le esigenze del coniuge superstite, in modo da evitargli un possibile coattivo mutamento del proprio ambiente di vita; ma in questo caso è il padre di emmaolga che ha volontariamente abbandonato la casa e per dipiù risposandosi.
    Comunque chi ha la nuda proprietà può vendere.
    saluti
    jerry48
     
  6. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Probabilmente nella fattispecie prospettata non esiste nessun nudo proprietario. Sia il padre sia i figli sono (pieni) comproprietari.
     
  7. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    L'OP ha postato:

    1) mio padre vedovo ha il diritto di abitazione

    2) noi tre figli coeredi abbiamo la nuda proprietà

    3) che pericoli corriamo?

    4) potrebbe donare il suo diritto a questa persona?

    5) possiamo vendere l'appartamento?

    In conclusione non corrono nessun pericolo di sorta e possono vendere assolutamente.
    saluti
    jerry48
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Avevo ben letto quello che l'OP aveva scritto. Ma il mio sesto senso mi suggerisce che non abbia descritto correttamente la situazione e che non esista nessun nudo proprietario. Se quell'immobile deriva dalla successione legittima della madre, sia il padre sia i loro figli hanno ereditato una quota della piena proprietà; il padre, oltre alla sua quota di (piena) proprietà ha avuto riservato il diritto di abitazione, ex art. 540, 2c. c.c.
    Se il mio sesto senso abbia "toppato" ce lo dirà l'OP. Ma se così fosse, dovrebbe dirci a quale titolo il padre avrebbe acquistato il diritto di abitazione. E in base a quale altro titolo l'OP e i suoi fratelli siano titolari di quote della sola nuda proprietà, e non di quote di piena proprietà.
     
  9. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Giusta osservanza.
    Non disquisire più dunque e attendere le certezze di emmaolga.
    saluti
    jerry48
     
  10. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
  11. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Non credo che all'Agenzia delle Entrate ci sia il documento i cui è iscritto il diritto di abitazione, forse all'Agenzia del Territorio (Registi Immobiliari)
     
  12. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    OK, era solo per sapere se esistono in Italia codici fiscali per i quali, facendo la visura su www.agenziaentrate.it , spunta da qualche parte il DIRITTO DI ABITAZIONE su un immobile.

    Dunque il DIRITTO DI ABITAZIONE non si riesce a desumere da www.agenziaentrate.it

    Su www.agenziaentrate.it si desume il diritto di proprietà, di superficie, di usufrutto, ...
     
  13. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Se c'è l'usufrutto, potrebbe darsi che ci sia anche il diritto di abitazione. ;)
    Comunque secondo il mio parere è un documento da Conservatoria o Pubblici Registi ora AdT.
     
    A possessore piace questo elemento.
  14. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    In realtà per una mia pignoleria personale volevo sapere se esistono casi in Italia dove su www.agenziaentrate.it facendo la visura catastale spunta la dicitura "DIRITTO DI ABITAZIONE PER 1/1", ho anche cercato un po' con Google ma tutti i pignoramenti che si trovano hanno avuto la buona idea di nascondere nomi, cognomi e codici fiscali sennò era fatta ;)

    Non so se si possono fare delle visure gratuite sulla banca dati dell'Agenzia del Territorio.

    Quindi il fatto che un codice fiscale non faccia emergere il "DIRITTO DI ABITAZIONE PER 1/1" su www.agenziaentrate.it NON IMPLICA che tale codice fiscale non sia in realtà beneficiario di un diritto di abitazione, perché potrebbe vantare questo diritto in virtù di una registrazione all'Agenzia del Territorio, sulla quale non so visurare gratuitamente.
     
  15. condobip

    condobip Membro Storico

    Proprietario di Casa
  16. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    X possessore
    vai su agenzia del territorio>visure catastali>accedi al servizio>autenticazione dell'utente>codice fiscale>codice di sicurezza>ufficio provinciale>comune>e solamente inserisci foglio e particella; ci son sempre riuscito, se metto altri dati no
    saluti
    jerry48
     
  17. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    E che cosa vedrebbe di interessante per lui?
     
  18. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    No, se è quello ex art. 540, 2c. c.c. (è un legato ex lege).
     
    A possessore piace questo elemento.
  19. JERRY48

    JERRY48 Ospite

    Allora, siccome possessore ha scritto che non riusciva a fare una visura catastale, gli ho spiegato semplicemente il procedimento.
    E così potrebbe fare anche l'OP, visura catastale e vedere a chi è intestato l'immobile.
    saluti
    jerry48
     
    A possessore piace questo elemento.
  20. basty

    basty Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Mi intrometto solo per un chiarimento: quando condobip parla di visure c/o AdE, in realtà deve considerare che stà effettuando una visura catastale a fronte di un CF, sulla banca dati della AdT (catasto).
    Credo infatti acceda con il pin della AdE, che dà diritto ad effettuare molte operazioni (dichiarazioni, versamenti, consultazioni cassetto fiscale, visure catastali).

    Mi pare invece che dal sito AdT si possa vedere, senza preventiva registrazione e pin, solo la rendita catastale, noti gli identificativi dell'immobile.


    A parte questo tecnicismo, rimane la domanda se il "diritto di abitazione" venga riportato sui dati catastali: essendo un diritto reale, dovrei pensare di si: il problema però è sapere se il catasto è aggiornato alla ultima successione.
     
    A possessore piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina