1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

Tag (etichette):
  1. MOLLO GIOVANNI

    MOLLO GIOVANNI Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ho un diritto di prelazione sull'acquisto di un immobile in caso di vendita.Il venditore ha trovato un compratore e sottoscritto un preliminare di vemdita.Tale preliminare mi è stato inviato,ho tempo 60 giorni per attivare o meno il mio diritto di prelazione.Purtroppo il preliminare di vendita mi è stato recapitato omettendo il nome e l'indirizzo dei promessi acquirenti.Non voglio passare per pignolo ma i "consigli" di esperti,agenzie ecc.potrebbero creare compromessi di vendita senza avere un reale acquirente, col solo scopo di aumentarne il prezzo.Se non posso verificare la veridicità dei presunti compratori con nome,cognome,codice fiscale,indirizzo come posso effettuare le opportune verifiche,entro i 60 giorni?Il venditore mi dice che posso conoscere i dati della parte acquirente in sede di atto notarile,che comunque avverra' ben dopo i 60 giorni da me concessi.Sul piano giuridico mi pare di avere il diritto di conoscere tutti di dati significativi del compromesso di vendita,se no il mio diritto di prelazione è una burla senza alcuna possibilita' di esame di merito.C'è un esperto od avvocato che può darmi un parere?
     
  2. arianna26

    arianna26 Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Ti serve davvero un esperto perchè quanto dici è vero ma è vero anche che io, potenziale acquirente, ho il diritto a che i fatti miei (il fatto che voglia acquistare la casa e quanto sono disposto a pagare) restino tali per il diritto alla privacy.
     
  3. adimecasa

    adimecasa Membro Storico

    Professionista
    se la proposta che hai ricevuto la ritieni congrua l'accetti altrimenti non esercitare il diritto alla prelazione, e vedrai se risulta vero quanto proposto
     
  4. MOLLO GIOVANNI

    MOLLO GIOVANNI Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Mi scuso se torno sul mio quesito 10/2011 in merito all'0ggetto di cui al Titolo.Non riesco a trovarlo nel sito.Non e' di interesse? e' problematica meramente giuridica e particolare per cui è difficile trovare interlocutori?Vorrei rispondere positivamente alla prelazione per l'acquiso dell'immobile ma scontando dal prezzo stabilito nel preliminare di vendita il costo di quanto devo pagare per correggere il vizio occulto che grava sull'immobile ,vizio che io conosco ma che il promesso compratore non può conoscere poiche' non citato nel preliminare di vendita.Non so se questa discussione potrà continuare o meno...il mio è un tentativo di quesito che mi è sembrato utile riproporre.Comunque Buone Feste a Tutti !
     
  5. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Il preliminare di compravendita per legge deve essere registrato all'Agenzia delle Entrate, altrimenti si paga una piccola sanzione. Se sono state omesse le generalità del promittente acquirente, magari si sono dimenticati di nascondere il numero di registrazione presso l'Agenzia delle Entrate, e la data di registrazione. Se così fosse, fai un salto all'agenzia delle entrate e verifica personalmente, fai presente che godi del diritto di prelazione e hai diritto a conoscere l'identità del promittente acquirente perché stanno tentando di vendergli un immobile con vizi occulti di cui tu sei a conoscenza, e il promittente acquirente no, perché tali vizi ovviamente non sono menzionati nel preliminare. E' possibile che si appellino alla legge sulla privacy e non ti diano alcuna informazione, tuttavia provare non costa nulla, male che vada ti dicono di no.
     
  6. MOLLO GIOVANNI

    MOLLO GIOVANNI Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Grazie Professore per la Sua disanima del problema ma un aspetto mi lascia perplesso.Come è possibile che io possa valutare compiutamente se avvalermi del diritto di prelazione per sostituirmi al presunto acquirente se non ho conoscenza certa che quet'ultimo è realmente esistente?Lei sa che per aumentare il prezzo si costruiscono soggetti "sfuggenti",cioè non controllabili.In merito alla privacy non credo valga nel caso specifico poichè io ho un diritto soggettivo alla vicenda della quale devo entrare in merito su ogni clausola contrattuale e sui soggetti coinvolti nella compravendita.Sarò io ha mantenere la riservatezza verso terzi.Inoltre il preliminare di vendita non porta alcun timbro o traccia di registrazione,èsolo un pezzo di carta,con nomi e firme cancellate.Il vizio occulto consiste nel ripristino di una camera del mio affituario,con rifacimento del parquet in legno,lo scrostamento delle pareti ammuffite,nuovo intonaco e imbiancatura.Inoltre,onde evitare ulteriori danni,occorre rifare il pavimento di un grande terrazzo,causa dei danni.Tutto ciò non è riscontrabile a vista,ma si può solo riscontrare in caso di forte pioggia.Un mese fà ho intimato all'attuale venditore,con racc,a.a.,di accordarci per le ristrutturazioni del caso,quindi quest'ultimo è già impegnato a partecipare al costo dei lavori.Quindi io pretendo che nel compromesso sia citato in specifico chi si assume in carico questo onere.In ultimo ritengo che il termine di 60 giorni per rispondere al venditore la mia decisione in merito al mio diritto di prelazione sia interrotto per fatto e colpa del venditore che,fino ad oggi,non mi ha fornito il preliminare di vendita completo e registrato.Saluti
     
  7. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Tutte le tue osservazioni sono assolutamente corrette. Poiché noi poveri piccoli umani, però, non veniamo ascoltati, nel tuo caso particolare è - ahimé - indispensabile farsi assistere da un legale, che dovrà nell'ordine:

    a) Dichiarare il tuo diritto alla prelazione;
    b) Dichiarare di essere a conoscenza dell'esistenza di un preliminare che calpesta (passami il termine) il diritto alla tua prelazione;
    c) Esigere che il preliminare sia regolarmente registrato, e chiedere gli estremi di registrazione per le opportune verifiche del caso (in questo caso, se stanno "fingendo", quantomeno dovranno fare un atto registrato, ma NON PER FINTA!);
    d) Esigere che nel compromesso vengano elencati i vizi occulti da te minuziosamente descritti, con la precisazione di CHI dovrà farsene carico;
    e) Sospendere la decorrenza del termine dei 60 giorni per i motivi a), b), c), d) sopra elencati.

    E' chiaro che se tu, con le tue forze, mandi una raccomandata con le cose descritte sopra, ti risponderanno con una risata e un pernacchione che si sente fino a Roma. Devi per forza farti assistere da un legale, ALMENO RESTERA' TUTTO TRACCIATO. Neanche la posta elettronica certificata può servire a qualcosa, la gente ancora non ne capisce l'importanza dal punto di vista legale, e la ignora.
     
    A piace questo elemento.
  8. MOLLO GIOVANNI

    MOLLO GIOVANNI Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Ti ringrazio del tempismo della risposta e della sintesi di merito.Sai ,non mi sento un rompiscatole,ma mi rincresce essere preso in giro.Buon anno a Tutti Voi.
     
  9. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    L'unica cosa che mi spiace sottolineare e' che per le cose importanti e' necessario scomodare sempre gli Avvocati, senno' non se ne esce.
     
    A piace questo elemento.
  10. tommaso01

    tommaso01 Nuovo Iscritto

    Gent.mi
    quali rischi si corrono nell'acquisto di un appartamento di proprietà di una spa che ha stipulato un patto d'opzione con un'altra società per l'acquisto dello stesso. In particolare il soggetto che gode dell'opzione può rinunciare alla stessa prima della sua scadenza, in maniera tale da rendere libero l'appartamento per la vendita.
     
  11. tommaso01

    tommaso01 Nuovo Iscritto

    E' possibile sciogliere un patto d'opzione per mutuo consenso?
     
  12. possessore

    possessore Membro Senior

    Proprietario di Casa
    Per MUTUO CONSENSO è sicuramente possibile sciogliere un patto di opzione, a condizione che il MUTUO CONSENSO risulti in una scrittura privata con le firme dei responsabili di ambo le parti. Sarebbe anche meglio che se questa scrittura fosse regolarmente registrata con l'ausilio di uno studio notarile, giusto per andarci coi piedi di piombo.
     

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina