1. propit.it è il primo e unico forum italiano interamente dedicato ai Proprietari di Casa e agli Inquilini conduttori di proprietà immobiliari.

    Su propit.it puoi approfondire nuove leggi, leggere opinioni, recensioni e consigli, scoprire nuovi strumenti, confrontarti e trovare modulistica fiscale, legale e contabile per gestire la proprietà immobiliare.

    Registrarsi è gratis ed elimina la pubblicità

  1. masagu

    masagu Membro Attivo

    Cari tutti,
    vi allego un contratto collettivo transitorio con cedolare che ho stipulato per un appartamento. Ho affittato a 5 ragazzi uno dei quali mi ha comunicato (con anticipo di 3 mesi come da contratto) che lascerà casa. Ho già detto agli altri 4 che è necessario trovare un altro inquilino (hanno per l'appunto 3 mesi per farlo) per fare così un nuovo contratto. Diversamente dovranno andare via visto che viene meno il pagamento dell'intera pigione. Vorrei chiedervi se la prassi che sto seguendo è corretta. Possono gli altri 4 pretendere di rimanere lo stesso visto che è stato solo uno di loro a fare la disdetta? Non credo...
     

    Files Allegati:

  2. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    Ci sarebbe molto da discutere su quel contratto.
    Ma, limitandomi alla tua precisa domanda, dato che la fattispecie non è stata espressamente prevista nel contratto, il recesso di uno solo dei conduttori non comporta la necessità di trovare un subentrante. Il contratto resta valido e prosegue nei confronti di quelli che non hanno esercitato il recesso. Questi ultimi rimangono obbligati per l’intero canone di locazione previsto contrattualmente, salvo esercizio, a loro volta, della facoltà di recesso.
     
    A masagu piace questo elemento.
  3. masagu

    masagu Membro Attivo

    Si Nem era quello che volevo sapere..ecco perchè si cerca il sostituto in modo tale da colmare la quota mancante e rimanere in casa. Pensavo, tra l'altro, che bastasse la disdetta di un solo inquilino per annullare l'intero contratto. Di certo gli altri inquilini non possono pretendere di pagare la loro parte e rimanere perchè verrebbe a mancare l'intero pagamento della pigione...ma dimmi al di là di questo punto che mi hai chiarito e ti ringrazio come sempre cosa c'è che non va in questo contratto? Così il prossimo lo miglioro/modifico. Grazie :ok:
     
  4. Giuseppe1975

    Giuseppe1975 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Manca la previsione del recesso per gravi motivi io nei miei contratti inserisco questa dicitura :

    (Recesso del conduttore)

    La conduttrice ha facoltà di recedere dal contratto per gravi motivi , previo avviso da recapitarsi mediante lettera raccomandata almeno tre mesi prima della scadenza. Tale facoltà è consentita anche ad una o più delle conduttrici firmatarie ed in tal caso, dal mese dell'intervenuto recesso, la locazione prosegue in toto, nei confronti delle altre, ferma restando la solidarietà della conduttrice recedente per i pregressi periodi di conduzione.
    In caso di recesso da parte di una o più conduttrici firmatarie, con obbligazione indivisibile, in presenza di almeno una delle iniziali conduttrici, è ammesso il subentro di altra persona nel rapporto di locazione. Il subentro dovrà essere comunicato per iscritto dalla/lle conduttrice iniziali e dalla conduttrice subentrante, al locatore, che potrà esprimere il proprio eventuale diniego dandone comprovati motivi.
    In caso di subentro e non, l’imposta di registro per la registrazione della cessione del contratto di locazione dovuta anche in caso di cedolare secca, sarà interamente a carico delle conduttrici cedenti e se presenti, subentranti.
     
    A masagu piace questo elemento.
  5. Carlo27

    Carlo27 Membro Ordinario

    Proprietario di Casa
    Con la cedolare secca non si può fare un contratto a più di 3 conduttori.
    Non sapevo che per un contratto transitorio non ci sono invece limiti nel numero dei conduttori.

    In ogni caso, quello dell'affitto a più inquilini indipendenti (non in relazione di coppia) è sempre stato un incubo.
    Per quanto venga previsto nel contratto, quando uno se ne va (e prima o poi c'è sempre uno che se ne va) chi rimane si rifiuta di pagare anche per questo.
     
  6. uva

    uva Membro Assiduo

    Proprietario di Casa
    Non sapevo che c'è un limite al numero dei conduttori oltre il quale non si può applicare il regime della cedolare secca.
    Puoi citare la norma che impone questo limite? Grazie.
     
    A masagu e Giuseppe1975 piace questo messaggio.
  7. Giuseppe1975

    Giuseppe1975 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Quale circolare dell'ADE dice quanto affermi ?
    magari mi è sfuggito qualcosa
    Io ho letto la CIRCOLARE N. 26/E del 2011 e applico quella.
    Grazie
     
  8. Nemesis

    Nemesis Membro Storico

    Proprietario di Casa
    È falso. Il limite di "non superiore a tre" si riferisce solamente al numero dei conduttori (e dei locatori) che consente, nel caso di registrazione telematica, di non allegare il file, in formato TIF e/o TIFF e PDF/A (PDF/A-1a o PDF/A-1b), contenente la copia del contratto sottoscritto dalle parti.
     
    A masagu e Giuseppe1975 piace questo messaggio.
  9. Giuseppe1975

    Giuseppe1975 Membro Attivo

    Proprietario di Casa
    Condivido in pieno quello che ha riportato Nemesis
     
    A masagu piace questo elemento.
  10. masagu

    masagu Membro Attivo

    Infatti...non è così..
     
  11. masagu

    masagu Membro Attivo

    :ok:
     
  12. masagu

    masagu Membro Attivo

    Grazie a tutti ragazzi!;)
     
    A Giuseppe1975 piace questo elemento.

Per rispondere Entra o Registrati è Gratis…

Perchè dovresti Registrarti?

  • Partecipare e Creare Discussioni
  • Trovare Consigli e Suggerimenti
  • Condividere i tuoi Interessi
  • Informarti sulle Novità

Condividi questa Pagina